Home > Sport > Olimpiadi

Giulia Steingruber portabandiera svizzera

05.08.2016 - aggiornato: 11.08.2016 - 09:04

La ginnasta sangallese è la prima donna dopo 28 anni a portare il vessillo nei Giochi estivi.

© Keystone
© Keystone

Sarà la ginnasta sangallese Giulia Steingruber la  portabandiera rossocrociata alla cerimonia d'apertura dei Gochi olimpici di Rio. Era da 28 anni che una donna non veniva designata come portabandiera nei Giochi estivi. L'onore toccò nel 1988 a Cornelia Bürki. Nei giochi invernali invece, l'ultima donna è stata la sciatrice Vreni Schneider nel 1992.

Laureatasi recentemente duplice campionessa europea a Berna, la ginnasta succede a Stan Wawrinka, scelto nel 2012, e a Roger Federer, portabandiera sia nel 2004 che nel 2008. "È per me un grande onore ed un'immensa gioia poter condurre la delegazione svizzera. Questo mi darà un sovrappiù di energia per le prossime sfide" ha detto l'atleta 22enne, già vincitrice di 5 titoli europei e a caccia della sua prima medaglia olimpica.

(Red)

 

Olimpiadi - Premi

Tra i giornalisti veterani uno svizzero

Peter A. Frei è risultato secondo solo all'italiano Giuliano Bevilacqua per la maggiore presenza ai giochi olimpici. A lui un premio speciale.

Olimpiadi - Rio 2016

Giulia Steingruber portabandiera svizzera

La ginnasta sangallese è la prima donna dopo 28 anni a portare il vessillo nei Giochi estivi.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg