Home > Sport > Olimpiadi

Theo Gmür regala il primo oro alla Svizzera

10.03.2018 - aggiornato: 10.03.2018 - 18:18

Il 21enne vallesano ha conquistato la prova di discesa alle paraolimpiadi di PyeongChang. Altri due svizzeri tra i primi dieci: Robin Cuche e Thomas Pfyl.

© KEYSTONE/Alexandra Wey

Theo Gmür ha regalato la prima medaglia d’oro nello sci alpino per la Svizzera alla prima giornata delle paraolimpiadi di PyeongChang. Per il 21enne vallesano sono i primi Giochi paraolimpici è riuscito a imporsi davanti a tutti i favoriti, staccando il francese Arthur Nauchet di 84 centesimi e l’austriaco Markus Salcher, piazzatosi terzo.

Altri due svizzeri hanno terminato la discesa tra i top 10. Il neocastellano Robin Cuche, nipote di Didier Cuche, si è piazzato ottavo, davanti al suo compagno di squadra Thomas Pfyl.

(Red/Ats)

Olimpiadi - Premi

Tra i giornalisti veterani uno svizzero

Peter A. Frei è risultato secondo solo all'italiano Giuliano Bevilacqua per la maggiore presenza ai giochi olimpici. A lui un premio speciale.

Olimpiadi - Rio 2016

Giulia Steingruber portabandiera svizzera

La ginnasta sangallese è la prima donna dopo 28 anni a portare il vessillo nei Giochi estivi.

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg