Home > Svizzera

5 milioni di solidarietà per Bondo

04.10.2017 - aggiornato: 04.10.2017 - 12:26

"La Svizzera è coesa". Il Governa ringrazia per la generosità manifestata, la Catena della Solidarietà ha già potuto donare aiuti immediati a 55 famiglie.

© Governo Grigioni
© KEYSTONE/Gian Ehrenzeller

Ammontano a 5 milioni di franchi le donazioni versate finora sul conto della Catena della Solidarietà in favore di Bondo (GR). Nel frattempo, 55 famiglie che hanno subito le conseguenze delle colate di fango che hanno investito il villaggio hanno già ricevuto 164'000 franchi quali aiuti immediati, comunica in una nota odierna la Catena della Solidarietà.

La fase degli aiuti immediati ha permesso di distribuire a tutte le economie domestiche interessate un contributo forfettario compreso tra 2’000 e 10'000 franchi. Da metà settembre, su incarico della Catena della Solidarietà, Caritas Svizzera sta valutando le necessità di "aiuti intermedi". Non è ancora possibile calcolare l'ammontare complessivo dei danni, sottolinea la nota odierna.

Al via la fase degli aiuti intermedi

Le famiglie e le PMI possono presentare ora una richiesta per un aiuto intermedio. Destinati in primo luogo alle famiglie che non sono in grado di sopportare spese supplementari per affitti, alloggi provvisori, trasporti ed eventuali acquisti, questi sostegni finanziari possono durare fino ad un periodo massimo di due anni. Hanno diritto a tali contributi anche alberghi, ristoranti, negozi e altre aziende piccole e medie che, rispetto agli scorsi anni, nei mesi di settembre e ottobre hanno subito un importante mancato introito.

Il calcolo tiene ovviamente conto delle coperture assicurative, precisa la nota, e aggiunge che "i contributi sono volti a garantire il versamento del salario agli impiegati". I moduli di richiesta sono disponibili in italiano e tedesco sul sito web del Comune di Bregaglia.

Costi residui e eccedenze

La maggior parte dei cinque milioni di franchi donati confluirà nei prossimi anni nei costi residui non coperti per il ripristino delle case e degli stabilimenti aziendali, si legge nella nota. I costi residui del Comune, che dovrà far fronte anche a considerevoli spese per migliorare le costruzioni di protezione, saranno i più ingenti nonostante il sostegno atteso dal Cantone, dalla Confederazione e da altre organizzazioni non profit.

Eventuali donazioni eccedenti confluiranno nel fondo "Intemperie in Svizzera" che permette di aiutare privati, PMI e comuni colpiti da catastrofi per le quali la Catena della Solidarietà non lancia una raccolta fondi specifica.

I ringraziamenti del Governo

"Lo si è visto con chiarezza dopo la frana devastante e le colate detritiche che hanno colpito la Val Bregaglia: la Svizzera è coesa". Il Governo ringrazia i Cantoni, i comuni, diverse imprese e istituzioni nonché privati cittadini che insieme hanno già donato diversi milioni di franchi. 

Ci vorrà ancora un po' di tempo prima che l'entità dei danni materiali possa essere determinata con esattezza. Ciononostante già oggi il Governo grigionese è ottimista e ritiene che il Comune di Bregaglia e la sua popolazione non si troveranno a dover far fronte a costi residui elevati. Da un lato devono ringraziare la Catena della solidarietà, la quale già una settimana dopo la frana ha aperto un conto di raccolta fondi per Bondo.

D'altro lato il Governo desidera ringraziare anche il Patronato svizzero per comuni di montagna, i Governi cantonali, i numerosi comuni, le istituzioni e i privati cittadini in tutta la Svizzera e nei Paesi vicini che hanno fatto una donazione a favore della popolazione della Val Bregaglia.

Con l'auspicio che la Val Bregaglia possa tornare al più presto alla normalità, rimane il tragico ricordo di questa frana devastante. Con il pensiero il Governo è vicino alle vittime e ai loro familiari.

Desidera infine sottolineare il grande ed esemplare impegno profuso da tutte le forze di soccorso ed esprimere un cordiale ringraziamento. 

(Red/Ats)

 

Svizzera

Un'App per scoprire le banconote

Con la realtà aumentata dell'applicazione della BNS "Swiss Banknotes" si possono scoprire in modo divertente tutte le caratteristiche della nona serie di …

Svizzera

Camion contro tram, diversi feriti

L'incidente, che ha causato l'uscita dai binari del mezzo pubblico, è avvenuto in un incrocio di Muttenz (BL) in un momento in cui il traffico non era fluido.

Svizzera

L'oro perso va al Comune!

Due lingotti d'oro del valore di 100mili franchi, trovati in un prato da due operai comunali, a 5 anni dal ritrovamento sono diventati di proprietà del Comune di …

Svizzera

Pirata della strada pizzicato a Bienne

L'automobilista andava a 120km/h dove il limite è di 50. Nella settimana successiva i controlli hanno evidenziato un eccesso di velocità nello 0,25% dei casi …

Svizzera

"Di chi è il Buddha piovuto dal cielo?"

Questa la domanda che si pongono le autorità di Winterthur, dopo che i giardinieri comunali hanno trovato la statua di circa 3 metri in un parco cittadino.

Svizzera

Premi troppo alti? Ecco come cambiare cassa

Entro il 31 ottobre le casse informeranno gli assicurati sui costi individuali per il 2018. Gli affiliati potranno disdire il contratto entro il 30 novembre. Ecco come.

Svizzera

Una tradizione reinventata

Dal Vallese arriva un nuovo tipo di formaggio da raclette a base di latte di mucca, capra e pecora. Sarà possibile degustarlo per la prima volta il 3 ottobre a Martigny …

Svizzera

Con l'auto quasi sui binari

È successo a un automobilista di 42 anni che stava percorrendo una rotonda a Samedan, in Alta Engadina. Nessuno è rimasto ferito.

Svizzera

1600 posti bici sotto la stazione di Zurigo

(LE FOTO) Il parcheggio sotterraneo, costato 13,5 milioni di franchi, è stato inaugurato sotto la Europaplatz, la nuova piazza che collega la stazione alla Europaallee …

Svizzera

Emoji sui francobolli, ma non solo

La Posta ha deciso in questa terza emissione filatelica di avvicinare ancora di più la realtà fisica e quella digitale, invertendo anche la rotta. 

Svizzera

Beccato a 106 km/h in Paese

A essere incappato in un controllo radar è stato un motociclista 18enne a Alterswilen (TG) dove il limite è di 50 km/h. Il giovane era sprovvisto della licenza di …

Svizzera

Una raccolta fondi per Bondo

La Catena della Solidarietà ha aperto un conto e sosterà immediatamente con 260mila franchi le famiglie e le imprese che hanno subito danni dalla colata di fango …

Svizzera

Scontro a tre sul raccordo di Zurigo

(LE FOTO) L'incidente ha coinvolto due veicoli pesanti e un furgone poco prima dell'entrata dal tunnel dell'Uetliberg. La rampa è rimasta bloccata per …

Svizzera

Rifugi e capanne saranno allacciate a Internet

Firmato un accordo tra le associazioni alpine e Swisscom finalizzato ad estendere i sistemi di comunicazione a diversi luoghi remoti in tutta la Svizzera. 

Svizzera

Ubriaco, finisce con l'auto nel torrente

Protagonista dell'incidente, avvenuto nella notte tra venerdì e sabato a Sirnach (TG), è stato un conducente tedesco di 18 anni che aveva circa l'1 per …

Svizzera

All'asta i cavalli maltrattati

(LE FOTO) Sono 80 gli esemplari in vendita a Schönbühl. Provengono dall'allevamento di Hefenhofen, dove le bestie vivevano in condizioni terribili.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg