Home > Svizzera

Al via la campagna per i Giochi di Sion 2026

06.11.2017 - aggiornato: 06.11.2017 - 17:42

A lanciarla è stato il Governo vallesano, che ha presentato in conferenza stampa i dettagli, anche economici, del progetto, sul quale il popolo sarà chiamato a esprimersi.

© KEYSTONE/Olivier Maire

È stata lanciata ufficialmente oggi in Vallese la campagna relativa alla candidatura di Sion ai Giochi olimpici invernali del 2026, sulla quale i vallesani si pronunceranno il 10 giugno 2018. Ai votanti sarà sottoposto il contributo "massimo" che il Cantone si impegnerà a versare per l'organizzazione dell'avvenimento sportivo, ha indicato oggi il consigliere di Stato Frédéric Favre, insistendo sul termine di "massimo" durante una conferenza stampa svoltasi oggi a Sion.

Per le infrastrutture, il Cantone prevede di stanziare "non più" di 60 milioni di franchi. L'importo relativo alla sicurezza non è ancora stato calcolato. I cantoni associati al progetto dovranno suddividersi una spesa di 174 milioni di franchi in base ad una chiave di ripartizione ancora da definire, ha precisato Favre. Il "ministro" vallesano dello sport spera che sarà applicato un modello ispirato a quello dell'Euro 2008 di calcio, quando per garantire la sicurezza i cantoni avevano messo disposizione i loro effettivi. Secondo Favre, la candidatura di Sion coinvolge l'intera Svizzera e le competizioni si terranno in diversi cantoni.

Per le infrastrutture che dovranno essere costruite in Vallese è previsto un importo complessivo di 81 milioni di franchi, di cui 60 a carico del Cantone, mentre il resto sarà finanziato dalla Confederazione, dai comuni coinvolti e da altri partner. Si tratta di infrastrutture "che dovranno essere realizzate comunque", quali la trasformazione del villaggio di vacanze di Fiesch per 20 milioni di franchi, la sistemazione delle piste di sci di fondo della valle di Goms per 12 milioni e tribune per lo sci alpino a Crans-Montana per 30 milioni di franchi.

Il Vallese vuole cogliere l'opportunità dei Giochi per sviluppare l'attività turistica sull'arco delle quattro stagioni, ha indicato dal canto suo il capo del Dipartimento cantonale dell'economia Christophe Darbellay. Un obiettivo condiviso dal sindaco di Sion Philippe Varone. Il dossier di candidatura per Sion 2026 dovrà essere consegnato al Comitato Internazionale Olimpico (CIO) entro l'11 gennaio 2019. La scelta della città ospite avverrà nell'ottobre 2019.

Sulla candidatura del capoluogo vallesano si pronunceranno anche i bernesi: le partite di hockey su ghiaccio dovrebbero infatti tenersi a Berna e Bienne. Il voto si svolgerà fra la fine del 2018 e gli inizi del 2019, ha indicato all'ats il direttore bernese dell'economia pubblica Christoph Ammann.

A Kandersteg (BE), che dovrebbe accogliere le prove di salto con gli sci e di combinata nordica, un voto è previsto l'8 giugno 2018, riferisce il sindaco Urs Weibel. Nessuna consultazione popolare è invece prevista nel canton Vaud.

 

(Ats)

Svizzera

Tuffo fuori stagione per una Bentley

L'auto è finita nel lago di Zugo. I due occupanti si sono allontanati a piedi "con i vestiti bagnati" dal luogo dell'incidente senza contattare le …

Svizzera

Scene altamente realistiche a Kloten

(LE FOTO) Circa 400 persone dei servizi di pronto intervento e 300 comparse hanno simulato un attentato con una bomba tubo su un bus all'aeroporto zurighese.

Svizzera

Un'App per scoprire le banconote

Con la realtà aumentata dell'applicazione della BNS "Swiss Banknotes" si possono scoprire in modo divertente tutte le caratteristiche della nona serie di …

Svizzera

Camion contro tram, diversi feriti

L'incidente, che ha causato l'uscita dai binari del mezzo pubblico, è avvenuto in un incrocio di Muttenz (BL) in un momento in cui il traffico non era fluido.

Svizzera

L'oro perso va al Comune!

Due lingotti d'oro del valore di 100mili franchi, trovati in un prato da due operai comunali, a 5 anni dal ritrovamento sono diventati di proprietà del Comune di …

Svizzera

Pirata della strada pizzicato a Bienne

L'automobilista andava a 120km/h dove il limite è di 50. Nella settimana successiva i controlli hanno evidenziato un eccesso di velocità nello 0,25% dei casi …

Svizzera

"Di chi è il Buddha piovuto dal cielo?"

Questa la domanda che si pongono le autorità di Winterthur, dopo che i giardinieri comunali hanno trovato la statua di circa 3 metri in un parco cittadino.

Svizzera

Una tradizione reinventata

Dal Vallese arriva un nuovo tipo di formaggio da raclette a base di latte di mucca, capra e pecora. Sarà possibile degustarlo per la prima volta il 3 ottobre a Martigny …

Svizzera

Con l'auto quasi sui binari

È successo a un automobilista di 42 anni che stava percorrendo una rotonda a Samedan, in Alta Engadina. Nessuno è rimasto ferito.

Svizzera

1600 posti bici sotto la stazione di Zurigo

(LE FOTO) Il parcheggio sotterraneo, costato 13,5 milioni di franchi, è stato inaugurato sotto la Europaplatz, la nuova piazza che collega la stazione alla Europaallee …

Svizzera

Emoji sui francobolli, ma non solo

La Posta ha deciso in questa terza emissione filatelica di avvicinare ancora di più la realtà fisica e quella digitale, invertendo anche la rotta. 

Svizzera

Beccato a 106 km/h in Paese

A essere incappato in un controllo radar è stato un motociclista 18enne a Alterswilen (TG) dove il limite è di 50 km/h. Il giovane era sprovvisto della licenza di …

Svizzera

Una raccolta fondi per Bondo

La Catena della Solidarietà ha aperto un conto e sosterà immediatamente con 260mila franchi le famiglie e le imprese che hanno subito danni dalla colata di fango …

Svizzera

Scontro a tre sul raccordo di Zurigo

(LE FOTO) L'incidente ha coinvolto due veicoli pesanti e un furgone poco prima dell'entrata dal tunnel dell'Uetliberg. La rampa è rimasta bloccata per …

Svizzera

Rifugi e capanne saranno allacciate a Internet

Firmato un accordo tra le associazioni alpine e Swisscom finalizzato ad estendere i sistemi di comunicazione a diversi luoghi remoti in tutta la Svizzera. 

Svizzera

Ubriaco, finisce con l'auto nel torrente

Protagonista dell'incidente, avvenuto nella notte tra venerdì e sabato a Sirnach (TG), è stato un conducente tedesco di 18 anni che aveva circa l'1 per …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg