Home > Svizzera

Auto contro camion... ma solo per test

15.03.2017 - aggiornato: 15.03.2017 - 18:11

Le autorità del Canton Vaud, TCS e l'USTRA hanno simulato un incidente per sensibilizzare gli automobilisti sul pericolo che corrono gli operai al lavoro sulle strade.

© KEYSTONE/Laurent Gillieron

È risaputo che dietro la segnaletica di un cantiere ci sono sempre degli operai al lavoro. Le Autorità del Canton Vaud, TCS e l'Ufficio federale delle strade (USTRA) hanno simulato un reale incidente, tra un camion-tampone e un'auto, per sensibilizzare gli automobilisti su questo particolare pericolo. Questa dimostrazione, che fa parte della campagna di prevenzione stradale "La buona guida", s'è svolta questa mattina alle 10:15 sulla rampa autostradale di Perraudettaz a Lutry.

Gli incidenti stradali causano, ogni anno, perdite di vite umane e costi materiali importanti. In particolare, sovente minacciano operai e tecnici che lavorano nei cantieri stradali. Da parte loro, le Direzioni del DGMR del Canton Vaud s'impegna a garantire la massima sicurezza dei propri dipendenti. A tale scopo, il canton Vaud s'è dotato di 31 camion-tampone che sono impiegati su cantieri di breve durata. Collocati all'inizio della zona di lavoro, questi camion-tampone dimostrano la loro utilità, in quanto, ogni anno, una quindicina di loro sono danneggiati da automobilisti distratti.

Nell'ambito della campagna di prevenzione "La buona guida - buon viaggio in autostrada", è stata organizzata una simulazione d'incidente in condizioni reali di traffico. La scena presentava un automobilista, distratto, intento a telefonare col suo cellulare che andava a cozzare contro un camion-tampone intento a segnalare un cantiere. Lo scopo era quello richiamare i conducenti alle corrette regole di comportamento in presenza di cantieri stradali, ricordare che dietro i camion-tampone ci sono sempre degli operai all'opera e dimostrare l'efficacia del dispositivo ammortizzante.

Questa simulazione è stata organizzata congiuntamente dalla Direzione generale della mobilità e delle strade, dalla Sezione della circolazione e della navigazione, dalla Polizia cantonale di Vaud e dal TCS. Sul posto erano inoltre presenti i Servizi della Protezione civile e di soccorso della città di Losanna per garantire la sicurezza dell'esercizio.

L'Ufficio federale delle strade (USTRA), tramite il programma "Via Sicura", sostiene tutte le misure che contribuiscono alla sicurezza delle infrastrutture stradali. In questo contesto, la Confederazione investe ogni anno in Svizzera circa 40 milioni di franchi. L'applicazione della nuova norma NS 640 885, che rafforza ulteriormente quella attuale, implicherà un ulteriore investimento di circa 5 milioni di franchi l'anno.
 

(Ats)

Svizzera

Operaio gravemente infortunato nei Grigioni

L'uomo, di nazionalità svizzera, ha riportato gravi ferite cadendo per sette metri e mezzo da un'impalcatura su un cantiere di Klosters.

Svizzera

Rivella richiama alcuni prodotti

Si tratta di una parte delle sue bibite in bottigliette di vetro da 33 centilitri. La causa è la possibile traccia di vetro al suo interno. Nessun problema per gli …

Svizzera

A 146 km/h sugli 80

Protagonista della vicenda un 43enne italiano che viaggiava da Eschenbach in direzione di Waldibrücke (LU). L'uomo è stato arrestato e l'auto …

Svizzera

In circolazione il nuovo 20 franchi

Il lancio del nuovo taglio avviene un anno dopo quello del 50 franchi. Su un lato della nuova banconota vi è raffigurata Piazza Grande a Locarno durante il Festival del …

Svizzera

Urta il guardrail e fa un volo di 30 metri

L'incidente è avvenuto ieri sera sull'autostrada A1, nei pressi della galleria Stephanshorn, nel canton San Gallo. Il conducente di 31 anni è rimasto …

Svizzera

Un "Diamant" sul lago di Lucerna

(LE FOTO) Così è stato battezzato il nuovo battello della Società di navigazione del Lago dei Quattro Cantoni. Offre 1100 posti e vale parecchi milioni.

Svizzera

Incidente sull'A13 per evitare le anatre

Un'automobilista ha perso il controllo del suo mezzo dopo aver visto la famigliola intenta ad attraversare l'autostrada all'altezza di Haag, nel canton San Gallo. …

Svizzera

Profanata la tomba di Romy Schneider

La pietra tombale dell'attrice, morta nel '82, che si trova nel cimitero parigino di Boissy-sans-Avoir, è stata rimossa, ma non ci sarebbero segni di …

Svizzera

La "Casa Svizzera" anche a Tokyo 2020

Lo ha deciso il Consiglio federale che ha stanziato un credito di 4,4 milioni di franchi. Scopo: far conoscere la Confederazione a un vasto pubblico a livello internazionale. …

Svizzera

Esercito, servono più soldi

I 5 miliardi di franchi all'anno stanziati alle Forze armate non sono sufficienti, lo afferma a 100 giorni dall'inizio del suo mandato il Capo dell'Esercito, …

Svizzera

I prodotti bio piacciono agli svizzeri

In aumento sia il numero di aziende del settore così come quello dei consumatori. La Confederazione al primo posto per la spesa pro capite per il loro acquisto.

Svizzera

Sugli aerei con meno oggetti contraffatti

L'anno scorso il numero di sequestri è nettamente diminuito. Oltre un terzo della merce erano borse o portafogli. Seguono vesti, orologi, occhiali e gioielli. …

Svizzera

Migros ha la miglior reputazione

Per la quarta volta si aggiudica il primo posto nella graduatoria svizzera. Seguono Rega e Ricola.

Svizzera

Coop Edile+Hobby richiama una bici

Si tratta della Road Cat II: l'Ufficio prevenzione infortuni spiega che a causa di un componente difettoso, in casi estremi le viti del manubrio potrebbero allentarsi …

Svizzera

Nuova visibilità ai parchi grigionesi

Approvato dal governo retico un credito di 459 mila franchi per il progetto "Park Information Graubünden". Si amplia in questo modo la cooperazione con Grigioni …

Svizzera

Obbligo di prenotazione per le bici

Le FFS hanno deciso di introdurlo dal 21 marzo al 29 ottobre per tutti coloro che vogliono portare con sé la due ruote sui treni che transitano nella galleria del San …

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

bellinzon-1.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg