Home > Svizzera

FFS, calo di 127 milioni

23.03.2016 - aggiornato: 23.03.2016 - 17:04

È quanto si può leggere nei rapporti approvati oggi dal Consiglio federale sulle aziende parastatali. Posta, Swisscom e Skyguide in linea con gli obiettivi strategici.

 EPA/BODO MARKS

La Posta, Swisscom e Skyguide hanno raggiunto gli obiettivi strategici per il 2015, mentre le FFS lo hanno fatto solo parzialmente. È quanto mostrano i rapporti sulle aziende parastatali, approvati oggi dal Consiglio federale.

Le FFS hanno conseguito un risultato d'esercizio in calo da 373 milioni di franchi a 246 milioni. La contrazione è dovuta soprattutto a minori utili derivanti dalla cessione d'immobili, al deficit infrastrutturale e alla forza del franco. Il debito netto gravato da interessi è aumentato di 532 milioni di franchi raggiungendo l'importo di circa 8,2 miliardi, pari a 6,9 volte l'EBITDA (risultato al lordo degli ammortamenti), si legge in un comunicato governativo odierno. Per migliorare la situazione finanziaria, le FFS stanno esaminando delle misure per ridurre i costi complessivi del sistema.

 

Gli obiettivi sono stati raggiunti solo parzialmente. L'esercizio e il mantenimento della qualità dell'infrastruttura ferroviaria, sempre più sollecitata, hanno richiesto anche nel 2015 ulteriori lavori di manutenzione e ingenti risorse. Ciò ha comportato un risultato d'esercizio negativo nell'ambito dell'infrastruttura di rete (-141 milioni di franchi).
Nel traffico merci non sono inoltre stati riconfermati i risultati positivi degli ultimi due anni: il risultato d'esercizio negativo è di -22 milioni di franchi (anno precedente: 32 milioni di franchi). La puntualità e la soddisfazione della clientela rimane comunque buona, continua la nota.

 

La Posta

Discorso diverso per La Posta, che ha raggiunto gli obiettivi fissati. Le prestazioni del servizio universale sono state di buona qualità e fornite a prezzi equi. La soddisfazione della clientela ha totalizzato 80 punti su un massimo di 100, restando al livello dei due anni precedenti.
Nelle attività principali il gigante giallo è riuscito a mantenere invariate le proprie quote di mercato. Si è però registrata un'ulteriore diminuzione delle lettere recapitate (-1,4% rispetto al 2014) e dei giornali (-3,8%). Il trasporto di pacchi è aumentato del 3,2% grazie all'e-commerce.
Il ricavo d'esercizio è diminuito di 147 milioni di franchi rispetto all'anno precedente. L'utile del gruppo è pari a 645 milioni di franchi con un incremento di 7 milioni rispetto all'anno precedente, soprattutto in ragione di migliori valori contabili nel mercato dei servizi finanziari.
 

 

Swisscom
 

Swisscom ha difeso la sua posizione di leader del mercato svizzero e l'ha consolidata in alcuni punti, più precisamente nei settori di attività più recenti quali la televisione e i servizi IT. Nei settori di attività tradizionali ha cominciato a delinearsi una saturazione, con un'ulteriore erosione dei prezzi.
L'azienda ha diversificato le sue attività, ad esempio fondando una joint venture con SSR e Ringier per la commercializzazione di pubblicità digitale. Anche la società affiliata italiana Fastweb ha generato crescita.
Il risultato finanziario di Swisscom è stato però gravato da un accantonamento di 186 milioni di franchi effettuato per far fronte a un'incombente multa delle autorità che vigilano sulla concorrenza. L'EBITDA è diminuito del 7% rispetto all'anno precedente e l'utile netto del 20%.
 

 

Skyguide

Skyguide gestisce uno degli spazi aerei più complessi e trafficati d'Europa, viene sottolineato nel comunicato del Consiglio federale. È una delle poche imprese di servizi di navigazione aerea che controlla sia il traffico aereo civile che quello militare. Nel 2015 ha adempiuto integralmente i suoi compiti di pertinenza statale.
La sicurezza del traffico aereo è stata sempre garantita, la capacità di intervento delle Forze aeree ha soddisfatto le esigenze. Le prestazioni operative sono state di alto livello; i ritardi causati da Skyguide nel traffico di transito e negli aeroporti nazionali sono stati di entità limitata nel confronto internazionale e sono ulteriormente diminuiti nonostante il leggero aumento del traffico (+1,8%). L'avanzo di gestione è rimasto al livello dell'anno precedente (28,1 milioni di franchi).

 

(Ats)

Svizzera

Un morto per una manovra azzardata

L'incidente, avvenuto a Oberglatt (ZH), ha coinvolto due auto che si sarebbero sorpassate più volte. Una di esse è poi uscita di strada e l'autista …

Svizzera

Un sorriso per riflettere sulle... uguaglianze

(IL VIDEO) La nuova campagna di Pro Infirmis "Siamo tutti uguali. Nessuno è più uguale" mostra situazioni imbarazzanti in cui proprio tutti siamo gi …

Svizzera

IKEA ritira la bicicletta SLADDA

Sono infatti giunte all'azienda 11 segnalazioni di incidenti, dovuti a problemi alla catena che rischia di rompersi, che in due casi hanno causato lesioni lievi.

Svizzera

Migros ritira il filetto di salmone "Norway"

Una partita del prodotto reca date di vendita e scadenza errate, ossia più lunghe di un mese. I clienti possono riportarlo in una filiale ed essere rimborsate.

Svizzera

Burgdorf città più "ciclofila" della Svizzera

Il borgo del canton Berna rimane la città più favorevole alla bicicletta, davanti a Coira e a Winterthur. Tra le località in classifica non ci sono …

Svizzera

Passato il tunnel, ecco il nuovo ristorante

Dopo nove mesi di lavori di costruzione, a inizio maggio apre i battenti il nuovo imponente stabile dell'area di servizio San Gottardo in direzione sud, nel Canton Uri.

Svizzera

Tre cuccioli a sorpresa a Gossau

Nella notte tra lunedì e martedì sono nate tre tigri siberiane presso lo zoo sangallese; non si era certi della gravidanza della mamma Julinka.

Svizzera

A 209 km/h per vedere la partita

L'automobilista è stato fermato dalla polizia lucernese in autostrada dove il limite di velocità è di 120 km/h. Ritirata la patente e confiscato il …

Svizzera

La verdura preferita è la carota

In Svizzera ne vengono infatti consumate 7,91 chilogrammi pro capite all'anno. Al secondo posto si piazzano i pomodori, con 6,61 chili a persona. Al terzo i peperoni. …

Svizzera

Record di cicogne in Svizzera

Sono oltre 1000 gli esemplari nel nostro Paese. Una ricerca ha evidenziato che questi uccelli siano diventati più sedentari, molti infatti non migrano più in …

Svizzera

Sfrecciava a 109 km/h sui 50

Il pirata della strada, un 52enne svizzero, è stato pizzicato dal radar su una strada di Oensingen (SO), lungo la quale si trova una scuola di livello secondario.

Svizzera

A 87 anni torna in piazza a manifestare

(LE FOTO) Un anno dopo aver protestato contro le armi imbrattando dei pannelli davanti alla BNS di Berna, oggi l'attivista Louise Schneider ha fatto ancora parlare di …

Svizzera

Tenta di uscire dalla finestra, ma cade

È successo a Samedan, nel Grigioni, a un 27enne somalo che aveva pernottato da un collega, che però è uscito di casa prima, chiudendo la porta a chiave.

Svizzera

Primavera sinonimo di... allergie

Il polline delle betulle, fortemente allergizzante, inizia ora a essere nell'aria e vi rimarrà fino a maggio. La stagione inizia in Ticino, dove è …

Svizzera

Sdoganare con un semplice "click"

Grazie all'applicazione QuickZoll, da Pasqua i viaggiatori potranno dichiarare le proprie merci in maniera autonoma, digitale e indipendente dal luogo in cui si trovano.

Svizzera

In quale città si vive meglio?

Secondo un'indagine di Mercer Quality of Living, Vienna si piazza per il nono anno consecutivo al primo posto. Al secondo invece Zurigo.

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg