Home > Svizzera

I 25 anni della Svizzera nella Banca mondiale

23.08.2017 - aggiornato: 23.08.2017 - 15:14

Per l'occasione il consigliere federale Schneider-Ammann ha incontrato a Berna il presidente Jim Yong Kim, che si congratula per l'impegno svizzero.

© KEYSTONE/Peter Klaunzer

Il consigliere federale Johann Schneider-Ammann ha ricevuto oggi a Berna il presidente della Banca mondiale (BM) Jim Yong Kim in occasione dei 25 anni di presenza della Svizzera in questa istituzione e nel Fondo monetario internazionale (FMI).

L'adesione della Svizzera alla Banca mondiale 25 anni fa non è avvenuta senza contestazioni: il popolo ha alla fine detto sì all'organizzazione internazionale e allo FMI il 17 maggio 1992 ocn il 56% dei sì. Berna stanziava fondi alla Banca mondiale dagli anni 1960 ma la Svizzera vi aveva solo lo statuto di osservatore. La questione della sua adesione si è posta a più riprese ogni volta con una risposta negativa. Nel 1982, il Consiglio federale ha deciso di pronunciarsi a favore di un'adesione, senza tuttavia fissare una data o condizioni. Al momento della dissoluzione dell'Unione sovietica all'inizio degli anni 1990, è stato creato un 23esimo seggio destinato alla Russia. La Svizzera ha allora avuto l'opportunità di avere un seggio al consiglio esecutivo. Si è quindi alleata alle repubbliche ex sovietiche dell'Asia centrale e alla Polonia per formare un gruppo di voto e ottenere così il 24esimo seggio. Ma quest'ultimo ha suscitato varie critiche in Svizzera sia dalla sinistra che dalla destra. Organizzazioni non governative e associazioni attive nello sviluppo hanno combattuto questo progetto. Alla fine un centinaio di organizzazioni hanno lanciato un referendum contro l'adesione.

L'istituzione ha quale compito di combattere la povertà: si è fissata quale obiettivo di fare in modo che la quota della popolazione mondiale con meno di 1,9 dollari (1,82 franchi) al giorno passi sotto la soglia del 3% entro il 2030.

Il consigliere federale Schneider-Ammann, nonché governatore svizzero della Banca mondiale, ha sottolineato il ruolo significativo dell’istituto nell’affrontare sfide come i mutamenti climatici, crisi finanziarie, catastrofi naturali o flussi migratori. È fondamentale che la Banca agisca in piena autonomia, ha spiegato, e l’ha esortata a non disperdersi in tante attività, bensì a concentrarsi sulle sue competenze inalienabili e ad attribuire crediti in base a una maggiore selettività.

Jim Yong Kim si congratula per l’impegno svizzero

Il presidente Kim ha espresso ammirazione per la partnership collaborativa e il ruolo costruttivo della Svizzera, che da lunghi anni è un importante azionista del Gruppo della Banca mondiale. Ciò vale in particolare per gli incentivi al settore privato, la creazione di posti di lavoro, la gestione oculata e responsabile dell’acqua, dell’ambiente, dei mutamenti climatici e della fragilità degli Stati. Il presidente Kim ha inoltre espresso gratitudine al nostro Paese per aver contribuito con 645 milioni di franchi alla 18a ricostituzione dei fondi dell’Associazione internazionale per lo sviluppo (IDA-18).

(Red/Ats)

Svizzera

La Svizzera in un colpo d'occhio

In uscita la 40ma edizione de "La Confederazione in breve", dove trovare tutte le informazioni su politica, amministrazione e giustizia. Scaricabile anche l'app …

Svizzera

Un francobollo per le Olimpiadi

La Posta ha infatti emesso un talloncino speciale, del valore di 1 franco, per sostenere gli atleti svizzeri che parteciperanno ai Giochi dal 10 al 25 febbraio.

Svizzera

Gocce di pardo per Locarno71

È stato svelato il motivo che apparirà sul manifesto della prossima edizione del Festival del film di Locarno dall'1 all'11 agosto 2018.

Svizzera

Il polo sulla neve è di casa a St. Moritz

Una tre giorni dedicata a questa disciplina, che ha fatto della località grigionese la sua culla. Verranno offerte specialità gastronomiche, intrattenimento e …

Svizzera

Doppio anniversario per il Ballenberg

Si celebrano i 50 anni di vita della Fondazione e i 40 dall'apertura del museo. La prima manifestazione è prevista in aprile, mentre in giugno vi sarà …

Svizzera

Quasi 50mila pacchi per "2xNatale"

Le merci donate saranno distribuite ai bisognosi in Svizzera, mentre i pacchi virtuali -circa 1700 - saranno impiegati per gli aiuti nell'Europa dell'est.

Svizzera

La svizzera più anziana compie 110 anni

Alice Schaufelberger-Hunziker ha festeggiato con i suoi famigliari. Anche se dati anagrafici aggiornati risalgono al 2016 e confermare il record è difficile, il …

Svizzera

Riciclare le capsule con La Posta

La collaborazione con Nespresso verrà integrata in tutta la Svizzera. La raccolta permette il riciclaggio sia dell'alluminio che dei fondi di caffé, usati per …

Svizzera

Esce di strada e sfonda una casa

È successo a Neuenkirch (LU). Un 28enne ha perso il controllo della sua vettura, dopo aver attraversato il bagno dell'abitazione ha finito la sua corsa nel giardino …

Svizzera

È l'anguilla il pesce del 2018

La scelta della Federazione svizzera di pesca è caduta su uno dei principali animali che un tempo popolavano i corsi d'acqua svizzeri, mentre oggi è una …

Svizzera

Sfonda il guardrail e finisce contromano

L'incidente è avvenuto a Spino, in Val Bregaglia. La conducente 26enne è rimasta illesa, mentre il veicolo ha riportato ingenti danni.

Svizzera

Tuffo fuori stagione per una Bentley

L'auto è finita nel lago di Zugo. I due occupanti si sono allontanati a piedi "con i vestiti bagnati" dal luogo dell'incidente senza contattare le …

Svizzera

Scene altamente realistiche a Kloten

(LE FOTO) Circa 400 persone dei servizi di pronto intervento e 300 comparse hanno simulato un attentato con una bomba tubo su un bus all'aeroporto zurighese.

Svizzera

Un'App per scoprire le banconote

Con la realtà aumentata dell'applicazione della BNS "Swiss Banknotes" si possono scoprire in modo divertente tutte le caratteristiche della nona serie di …

Svizzera

Camion contro tram, diversi feriti

L'incidente, che ha causato l'uscita dai binari del mezzo pubblico, è avvenuto in un incrocio di Muttenz (BL) in un momento in cui il traffico non era fluido.

Svizzera

L'oro perso va al Comune!

Due lingotti d'oro del valore di 100mili franchi, trovati in un prato da due operai comunali, a 5 anni dal ritrovamento sono diventati di proprietà del Comune di …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_sanremo_2018.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg