Home > Svizzera

"I premi raddoppieranno entro il 2040"

20.03.2017 - aggiornato: 20.03.2017 - 18:35

A prevederlo è il Credit Suisse, stando al quale il costo mensile medio della cassa malati dovrebbe passare dai 274 franchi del 2015 a 517 franchi nel 2040.

© KEYSTONE/Gaetan Bally

Nel settore della sanità vengono spesi in Svizzera quasi 70 miliardi di franchi all'anno, ossia l'11% di tutte le prestazioni economiche. Secondo il Credit Suisse, questo tasso salirà fino al 15% nel 2040. I premi delle casse malattia saranno allora quasi raddoppiati. Nella nuova edizione del "Monitor Svizzera", gli economisti della grande banca prevedono una crescita annua di oltre il 3% dei costi della sanità. Il premio mensile medio per l'assicurazione malattia obbligatoria dovrebbe così passare dai 274 franchi del 2015 a 517 franchi nel 2040. Al netto dell'inflazione, ciò equivale a un incremento del 44%.

La spesa per la salute in Svizzera è aumentata di almeno un terzo nel giro di dieci anni. Secondo gli autori dello studio, ciò non è dovuto principalmente all'invecchiamento demografico, ma al progresso della medicina, al maggior consumo individuale e a un sistema di incentivi errati.

Forte crescita del fabbisogno di personale

Oltre a costare sempre di più, il sistema sanitario svizzero offre tuttavia anche un importante contributo all'occupazione e al benessere del Paese. Attualmente un lavoratore su 10 è impiegato in questo settore. Gli economisti del Credit Suisse prevedono che entro il 2040 verranno creati 185'000 posti di lavoro supplementari, con una crescita di circa il 50% rispetto agli attuali 360'000 occupati.

Le attività in questo settore sono peraltro costituite per circa il 23% da lavori di routine che almeno teoricamente potrebbero essere automatizzati grazie alla digitalizzazione. Con un'automazione completa di queste attività, il fabbisogno di personale specializzato crescerebbe di sole 67'000 unità. Uno sfruttamento dell'intero potenziale di automazione non è tuttavia ritenuto realistico dagli autori dello studio.

Finanziamento ospedali

Gli economisti dell'istituto di credito si sono occupati anche degli investimenti che saranno necessari per ammodernare gli ospedali e sono arrivati alla conclusione che senza ulteriori risorse statali il loro finanziamento non è garantito.

Secondo fonti accessibili al pubblico, attualmente in Svizzera sono previste costruzioni ospedaliere per circa 16 miliardi di franchi. Nel dibattito pubblico emerge tuttavia il timore che questo boom edilizio possa portare a un'offerta eccessiva e a lacune nel finanziamento. "Al momento solo un quarto circa degli ospedali realizza utili tali da assicurare un finanziamento sostenibile della propria infrastruttura", afferma citato in una nota il responsabile dello studio Ancreas Christen. 

Gli autori non prevedono che a lungo termine un gran numero di ospedali sia costretto a chiudere. Essi ritengono tuttavia importante per i cantoni poter accedere a nuove fonti di finanziamento, ad esempio sui mercati finanziari attualmente favoriti dai tassi bassi.

Centri medici in forte crescita

Un altro aspetto messo in evidenza dallo studio è la rapida crescita del numero di centri medici, che fra il 2011 e il 2014 è aumentato del 19% passando a 1900 unità. I centri medici costituiscono sia per i pazienti che per molti medici un'interessante alternativa ai classici studi singoli. I primi possono beneficiare di orari di apertura più lunghi, i secondi di orari di lavoro più flessibili e di un miglior grado di sfruttamento delle apparecchiature mediche.

 

(Ats)

Svizzera

Abusi, prete ridotto allo stato laicale

L'uomo,un 77enne dell'ordine dei Cappuccini si trova ora ospite in un convento in Svizzera interna. Avrebbe commesso abusi sessuali su diversi bambini.

Svizzera

Disperso nell'Aare a Berna

Verso le 17:00 un uomo che stava facendo il bagno nel fiume è scomparso sott'acqua. Inutili sin ora le ricerche della polizia.

Svizzera

500 anni di Riforma celebrati a Berna

 Presente tra gli altri il consigliere federale Johann Schneider-Ammann. 

Svizzera

La spesa in Svizzera costa il 61,5% in più

A dirlo sono i dati di Eurostat, che confronta i prezzi elvetici con quelli degli altri 28 Stati dell'UE. Le cose più care sono i prodotti alimentari e le bevande …

Svizzera

Vitello in fuga nel Reno

L'animale è scappato mentre stava per essere caricato su un carro bestiame, richiedendo un ingente dispiegamento di forze di polizia e di soccorso.

Svizzera

"Flower Power" svizzero a Expo 2017

(LE FOTO) Questo il nome del padiglione elvetico all'Esposizione universale di Astana. Il tema di questa edizione, che si tiene dal 10 giugno al 10 settembre, è …

Svizzera

Scontro frontale sull'A13 a Nufenen

(LE FOTO) Un 91enne ha riportato ferite gravi ed è stato trasportato in ospedale dalla Rega. L'autostrada è stata chiusa e il traffico deviato sulla Cantonale …

Svizzera

Operaio gravemente infortunato nei Grigioni

L'uomo, di nazionalità svizzera, ha riportato gravi ferite cadendo per sette metri e mezzo da un'impalcatura su un cantiere di Klosters.

Svizzera

Rivella richiama alcuni prodotti

Si tratta di una parte delle sue bibite in bottigliette di vetro da 33 centilitri. La causa è la possibile traccia di vetro al suo interno. Nessun problema per gli …

Svizzera

A 146 km/h sugli 80

Protagonista della vicenda un 43enne italiano che viaggiava da Eschenbach in direzione di Waldibrücke (LU). L'uomo è stato arrestato e l'auto …

Svizzera

In circolazione il nuovo 20 franchi

Il lancio del nuovo taglio avviene un anno dopo quello del 50 franchi. Su un lato della nuova banconota vi è raffigurata Piazza Grande a Locarno durante il Festival del …

Svizzera

Urta il guardrail e fa un volo di 30 metri

L'incidente è avvenuto ieri sera sull'autostrada A1, nei pressi della galleria Stephanshorn, nel canton San Gallo. Il conducente di 31 anni è rimasto …

Svizzera

Un "Diamant" sul lago di Lucerna

(LE FOTO) Così è stato battezzato il nuovo battello della Società di navigazione del Lago dei Quattro Cantoni. Offre 1100 posti e vale parecchi milioni.

Svizzera

Incidente sull'A13 per evitare le anatre

Un'automobilista ha perso il controllo del suo mezzo dopo aver visto la famigliola intenta ad attraversare l'autostrada all'altezza di Haag, nel canton San Gallo. …

Svizzera

Profanata la tomba di Romy Schneider

La pietra tombale dell'attrice, morta nel '82, che si trova nel cimitero parigino di Boissy-sans-Avoir, è stata rimossa, ma non ci sarebbero segni di …

Svizzera

La "Casa Svizzera" anche a Tokyo 2020

Lo ha deciso il Consiglio federale che ha stanziato un credito di 4,4 milioni di franchi. Scopo: far conoscere la Confederazione a un vasto pubblico a livello internazionale. …

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

bellinzon-1.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg