Home > Svizzera

Il ministro Sonko resta in carcere

07.02.2018 - aggiornato: 07.02.2018 - 15:54

Il Tribunale federale conferma la detenzione preventiva del ministro degli Interni del Gambia, accusato di essere responsabile di atti di tortura.

© Foto dal web

Arrestato in Svizzera un anno fa, l'ex ministro dell'Interno del Gambia Ousman Sonko rimarrà in detenzione preventiva per altri sei mesi. Il Tribunale federale (TF), dal canto suo, ha confermato un precedente periodo di detenzione, scaduto il 25 gennaio 2018.

La detenzione preventiva di Sonko - arrestato il 26 gennaio 2017 a Lyss (BE) - è stata prolungata a più riprese. L'ultima decisione è recente: il giudice dei provvedimenti coercitivi del canton Berna, in risposta a una richiesta in questo senso del Ministero pubblico della Confederazione (MPC), ha nuovamente disposto che Sonko resti in carcere sei mesi supplementari, a partire dal 25 gennaio 2018.

In una sentenza pubblicata oggi, il TF conferma d'altro canto un precedente periodo di detenzione di sei mesi. Il 49enne ex ministro (è nato il 9 gennaio 1969) è accusato di essere responsabile di atti di tortura commessi dalle forze di polizia e dal personale carcerario a lui sottoposti, oppure da gruppi ad essi legati, sotto il regime del presidente Yahya Jammeh. È stato denunciato da Trial, la ONG con sede a Ginevra che si occupa di lottare contro l'impunità per crimini internazionali.

Gambia non interferirà con le indagini

L'attuale governo del Gambia, democraticamente eletto, ha da parte sua affermato di non voler interferire con le indagini svizzere nell'ambito del processo che si sta delineando a carico di Sonko. Lo ha precisato il ministro della giustizia Abubacarr Tambadou in un'intervista che verrà diffusa stasera nel corso di "Rundschau", trasmissione della televisione svizzero tedesca SRF.

Le autorità gambiane sono grate del fatto che Berna si assuma una così grande responsabilità e si assicuri che non ci siano nascondigli sicuri in nessun angolo del pianeta per i delinquenti. "Vogliamo rispettare l'integrità del procedimento elvetico e non intendiamo immischiarci in alcun modo", ha ribadito Tambadou.
Per Sonko non è stata dunque chiesta l'estradizione, che comunque difficilmente sarebbe stata concessa, ha precisato alla SRF Folco Galli dell'Ufficio federale di giustizia. Per ottenerla, il Gambia avrebbe dovuto garantire un processo equo, così come l'assenza di torture e punizioni degradanti, nonché il ricorso alla pena di morte, che invece è ancora prevista nella legge locale.

(Ats)

Svizzera

Un francobollo per le Olimpiadi

La Posta ha infatti emesso un talloncino speciale, del valore di 1 franco, per sostenere gli atleti svizzeri che parteciperanno ai Giochi dal 10 al 25 febbraio.

Svizzera

Gocce di pardo per Locarno71

È stato svelato il motivo che apparirà sul manifesto della prossima edizione del Festival del film di Locarno dall'1 all'11 agosto 2018.

Svizzera

Il polo sulla neve è di casa a St. Moritz

Una tre giorni dedicata a questa disciplina, che ha fatto della località grigionese la sua culla. Verranno offerte specialità gastronomiche, intrattenimento e …

Svizzera

Doppio anniversario per il Ballenberg

Si celebrano i 50 anni di vita della Fondazione e i 40 dall'apertura del museo. La prima manifestazione è prevista in aprile, mentre in giugno vi sarà …

Svizzera

Quasi 50mila pacchi per "2xNatale"

Le merci donate saranno distribuite ai bisognosi in Svizzera, mentre i pacchi virtuali -circa 1700 - saranno impiegati per gli aiuti nell'Europa dell'est.

Svizzera

La svizzera più anziana compie 110 anni

Alice Schaufelberger-Hunziker ha festeggiato con i suoi famigliari. Anche se dati anagrafici aggiornati risalgono al 2016 e confermare il record è difficile, il …

Svizzera

Riciclare le capsule con La Posta

La collaborazione con Nespresso verrà integrata in tutta la Svizzera. La raccolta permette il riciclaggio sia dell'alluminio che dei fondi di caffé, usati per …

Svizzera

Esce di strada e sfonda una casa

È successo a Neuenkirch (LU). Un 28enne ha perso il controllo della sua vettura, dopo aver attraversato il bagno dell'abitazione ha finito la sua corsa nel giardino …

Svizzera

È l'anguilla il pesce del 2018

La scelta della Federazione svizzera di pesca è caduta su uno dei principali animali che un tempo popolavano i corsi d'acqua svizzeri, mentre oggi è una …

Svizzera

Sfonda il guardrail e finisce contromano

L'incidente è avvenuto a Spino, in Val Bregaglia. La conducente 26enne è rimasta illesa, mentre il veicolo ha riportato ingenti danni.

Svizzera

Tuffo fuori stagione per una Bentley

L'auto è finita nel lago di Zugo. I due occupanti si sono allontanati a piedi "con i vestiti bagnati" dal luogo dell'incidente senza contattare le …

Svizzera

Scene altamente realistiche a Kloten

(LE FOTO) Circa 400 persone dei servizi di pronto intervento e 300 comparse hanno simulato un attentato con una bomba tubo su un bus all'aeroporto zurighese.

Svizzera

Un'App per scoprire le banconote

Con la realtà aumentata dell'applicazione della BNS "Swiss Banknotes" si possono scoprire in modo divertente tutte le caratteristiche della nona serie di …

Svizzera

Camion contro tram, diversi feriti

L'incidente, che ha causato l'uscita dai binari del mezzo pubblico, è avvenuto in un incrocio di Muttenz (BL) in un momento in cui il traffico non era fluido.

Svizzera

L'oro perso va al Comune!

Due lingotti d'oro del valore di 100mili franchi, trovati in un prato da due operai comunali, a 5 anni dal ritrovamento sono diventati di proprietà del Comune di …

Svizzera

Pirata della strada pizzicato a Bienne

L'automobilista andava a 120km/h dove il limite è di 50. Nella settimana successiva i controlli hanno evidenziato un eccesso di velocità nello 0,25% dei casi …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_sanremo_2018.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg