Home > Svizzera

Lo Swiss Jazz Award 2018 ad Ambrosetti

19.04.2018 - aggiornato: 19.04.2018 - 10:58

La giuria di esperti ha deciso di conferire il 12esimo premio del jazz svizzero al musicista ticinese di 76 anni per onorare la sua straordinaria carriera.

Sarà Franco Ambrosetti a ritirare lo Swiss Jazz Award 2018. Quest'anno, la giuria di esperti ha deciso di conferire il 12° premio del jazz svizzero al musicista ticinese per onorare la sua straordinaria carriera. La consegna del premio a Franco Ambrosetti si terrà domenica 24 giugno 2018 nel quadro del festival JazzAscona.

Più volte definito "Gran signore dell'hardbop svizzero", il trombettista e flicornista ticinese Franco Ambrosetti (76 anni) ha scritto la storia del jazz europeo. Economista di formazione e musicista autodidatta, ha iniziato già a 20 anni a calcare da professionista le scene dei jazz club milanesi e dell'«Africana» a Zurigo, per poi aggiudicarsi il primo premio del Festival internazionale del jazz di Vienna nel 1966. Nel corso della sua carriera ha suonato con i più grandi nomi del jazz internazionale.

Tra questi, oltre a Dexter Gordon, Cannonball Adderley e Joe Henderson, vanno ricordati anche i colleghi svizzeri Daniel Humair e George Gruntz e maestri italiani del jazz come Dado Moroni. La produzione musicale di Franco Ambrosetti è stata raccolta in numerose registrazioni e la sua ampia discografia comprende collaborazioni con altri famosi musicisti. Nella carriera di Ambrosetti la composizione ha sempre rivestito un ruolo importante e include anche alcune colonne sonore per film. Per più di 30 anni, Ambrosetti ha inoltre condotto una sua trasmissione radiofonica di musica jazz alla RSI. Ad ottenere lo Swiss Jazz Award 2018 è quindi una delle maggiori personalità del mondo del jazz svizzero.

Istituito nel 2007 da Radio Swiss Jazz e da JazzAscona, lo Swiss Jazz Award mira fin dalle sue origini a promuovere la musica jazz svizzera. Pensato inizialmente come premio del pubblico, dal 2017 è attribuito direttamente dalla giuria di esperti a un musicista svizzero particolarmente meritevole. Lo Swiss Jazz Award 2018 è sostenuto dal Percento culturale di Migros Ticino.

La giuria dello Swiss Jazz Award è composta da: Beat Blaser (redattore musicale di Radio SRF 2 Kultur/Jazz), Rebecca Bretscher (Festival da Jazz, St. Moritz), Andrea Engi (presidente dello Jazz Club Chur e Swissjazzorama), Nicolas Gilliet (direttore artistico di JazzAscona), Pepe Lienhard (band leader, sassofonista e arrangiatore), Sai Nobel (redattrice musicale di Radio Swiss Jazz) e Mirko Vaiz (responsabile del progetto Musica/Jazz del Percento culturale Migros, Federazione delle cooperative Migros).

Tra i vincitori delle precedenti edizioni si ricordano: Bruno Spoerri (2017), Patrick Bianco's Cannonsoul (2016), Raphael Jost and lots of horns (2015), Nicole Herzog & Stewy von Wattenwyl (2014), Chris Conz Trio (2013), Christina Jaccard & Dave Ruosch (2012), Alexia Gardner (2011) e Dani Felber Big Band (2010). Un premio speciale alla carriera è stato finora assegnato a Hazy Osterwald (2009) e a Pepe Lienhard (2006).

(Ats)

 

Svizzera

Spluga, strada chiusa per una frana

In territorio di San Giacomo Filippo, una caduta di massi ha imposto l'interruzione della strada statale 36. Una casa è stata centrata da una roccia.

Svizzera

IKEA ritira la bicicletta SLADDA

Sono infatti giunte all'azienda 11 segnalazioni di incidenti, dovuti a problemi alla catena che rischia di rompersi, che in due casi hanno causato lesioni lievi.

Svizzera

Migros ritira il filetto di salmone "Norway"

Una partita del prodotto reca date di vendita e scadenza errate, ossia più lunghe di un mese. I clienti possono riportarlo in una filiale ed essere rimborsate.

Svizzera

Burgdorf città più "ciclofila" della Svizzera

Il borgo del canton Berna rimane la città più favorevole alla bicicletta, davanti a Coira e a Winterthur. Tra le località in classifica non ci sono …

Svizzera

Passato il tunnel, ecco il nuovo ristorante

Dopo nove mesi di lavori di costruzione, a inizio maggio apre i battenti il nuovo imponente stabile dell'area di servizio San Gottardo in direzione sud, nel Canton Uri.

Svizzera

Tre cuccioli a sorpresa a Gossau

Nella notte tra lunedì e martedì sono nate tre tigri siberiane presso lo zoo sangallese; non si era certi della gravidanza della mamma Julinka.

Svizzera

A 209 km/h per vedere la partita

L'automobilista è stato fermato dalla polizia lucernese in autostrada dove il limite di velocità è di 120 km/h. Ritirata la patente e confiscato il …

Svizzera

La verdura preferita è la carota

In Svizzera ne vengono infatti consumate 7,91 chilogrammi pro capite all'anno. Al secondo posto si piazzano i pomodori, con 6,61 chili a persona. Al terzo i peperoni. …

Svizzera

Record di cicogne in Svizzera

Sono oltre 1000 gli esemplari nel nostro Paese. Una ricerca ha evidenziato che questi uccelli siano diventati più sedentari, molti infatti non migrano più in …

Svizzera

Sfrecciava a 109 km/h sui 50

Il pirata della strada, un 52enne svizzero, è stato pizzicato dal radar su una strada di Oensingen (SO), lungo la quale si trova una scuola di livello secondario.

Svizzera

A 87 anni torna in piazza a manifestare

(LE FOTO) Un anno dopo aver protestato contro le armi imbrattando dei pannelli davanti alla BNS di Berna, oggi l'attivista Louise Schneider ha fatto ancora parlare di …

Svizzera

Tenta di uscire dalla finestra, ma cade

È successo a Samedan, nel Grigioni, a un 27enne somalo che aveva pernottato da un collega, che però è uscito di casa prima, chiudendo la porta a chiave.

Svizzera

Primavera sinonimo di... allergie

Il polline delle betulle, fortemente allergizzante, inizia ora a essere nell'aria e vi rimarrà fino a maggio. La stagione inizia in Ticino, dove è …

Svizzera

Sdoganare con un semplice "click"

Grazie all'applicazione QuickZoll, da Pasqua i viaggiatori potranno dichiarare le proprie merci in maniera autonoma, digitale e indipendente dal luogo in cui si trovano.

Svizzera

In quale città si vive meglio?

Secondo un'indagine di Mercer Quality of Living, Vienna si piazza per il nono anno consecutivo al primo posto. Al secondo invece Zurigo.

Svizzera

Una App di FFS per segnalare i disagi

Dopo un periodo di prova, l'ex regia federale ha lanciato un'applicazione che permette di comunicare, in modo rapido, difetti e sporcizia sui treni o nelle stazioni.

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg