Home > Svizzera

Moutier lascia Berna e passa al Giura

18.06.2017 - aggiornato: 19.06.2017 - 08:45

Comune bernese dal 1815, ora cambia bandiera. Lo ha deciso il 51,72% dei votanti. La consultazione dovrebbe porre la parola fine alla "questione giurassiana".

Cittadina finora bernese, Moutier e i suoi 7700 abitanti si uniranno in futuro al canton Giura. Al termine di una campagna relativamente tranquilla, ma diventata più tesa negli ultimi giorni, il 51,72% dei cittadini ha optato per il Giura. La consultazione odierna dovrebbe porre un termine alla "questione giurassiana".

La decisione è stata presa con 2067 voti contro 1930, per un totale di 3997 schede valide, mentre le schede bianche sono state 45. Un ricorso da parte dei sostenitori della permanenza nel canton Berna è ancora possibile, in seguito alle accuse di propaganda e di irregolarità che hanno alimentato la campagna nei giorni scorsi.

Per garantire l'irreprensibilità del voto, le autorità comunali in collaborazione con le autorità cantonali e la Confederazione hanno preso misure eccezionali, finora inedite in Svizzera. Lo spoglio dei voti, in particolare, è stato sorvegliato da osservatori inviati sul posto dall'Ufficio federale di giustizia (UFG). Secondo il loro responsabile, Jean-Christophe Geiser, i controlli rafforzati decisi dall'UFG dopo le accuse di irregolarità hanno permesso di rilevare alcune situazioni litigiose, quali ad esempio la presenza nel registro elettorale di persone decedute, ma il numero di questi casi non arriva nemmeno a una decina. È stato pure individuato un caso di frode. Nel loro complesso, questi casi non compromettono comunque l'esito della consultazione, che è stato convalidato dagli osservatori.

La notizia è stata accolta con un'"esplosione di gioia" da parte del governo giurassiano la cui presidente, Nathalie Barthoulot, ha dichiarato di essere felice di poter accogliere gli abitanti di Moutier. L'esecutivo giurassiano è partito in corpore a destinazione della cittadina, in compagnia del presidente e della vice-presidente del Parlamento, per unirsi alle migliaia di giurassiani assembratisi nella località in attesa del risultato della consultazione.

Moutier dovrà comunque ancora pazientare prima di unirsi al vicino cantone. I governi giurassiano e bernese avvieranno ora il processo volto a concretizzare il trasferimento della località, ma la modifica territoriale potrebbe entrare in vigore soltanto il primo gennaio 2021. Dovranno inoltre ancora pronunciarsi il 17 settembre i cittadini dei villaggi di Belprahon (BE) e Sorvilier (BE), che hanno chiesto di poter votare singolarmente sulla loro appartenenza cantonale, qualora Moutier dovesse decidere di lasciare il canton Berna.

Nell'ambito della "questione giurassiana", Moutier e i suoi abitanti costituiscono un caso particolare. In occasione dei plebisciti del 1974 e del 1975, sfociati successivamente nella creazione del cantone del Giura, i cittadini avevano scelto di rimanere con Berna, ma da allora hanno eletto sistematicamente autorità comunali favorevoli al trasferimento nel Giura.

Il voto odierno costituisce l'ultima tappa della procedura messa a punto nel 2012 dai governi di Berna e Delémont per trovare una soluzione definitiva alla "questione giurassiana". Dopo il rifiuto del Giura bernese, il 24 novembre 2013, di avviare la creazione di un nuovo cantone insieme al Giura, ai comuni interessati era stata aperta la possibilità di votare singolarmente sulla loro appartenenza cantonale.

Prendendo atto del risultato, i sostenitori del canton Berna hanno espresso dal canto loro delusione, ma dichiarato di accettare un risultato "relativamente chiaro". Sulle onde della radio RFJ, il presidente di Force Démocratique, Jean-Pierre Graber, ha aggiunto che il movimento probernese sarà verosimilmente sciolto. Sorta di parlamento regionale, il Consiglio del Giura bernese saluta dal canto suo nel voto odierno "la fine di un esercizio democratico complesso", che consentirà di porre un termine politico alla "questione giurassiana".

La questione giurassiana

1815: con la caduta dell’Impero napoleonico, il congresso di Vienna attribuisce i sette distretti giurassiani dell’ex principato vescovile di Basilea al canton Berna.

1947: Nasce la questione giurassiana con il cosiddetto "affare Moeckli" e con la conseguente creazione del Rassemblement jurassien.

1974-1975: avvengono una serie di plebisciti per l’autodeterminazione del Giura. I tre distretti a Nord decidono di formare un nuovo Cantone, mentre i tre distretti meridionali riconfermano la loro appartenenza al Canton Berna.

1978: il popolo svizzero ratifica la creazione del Canton Giura con il 71 per cento di sì.

1994: creazione dell’Assemblea intergiurassiana, organo volto a trovare una soluzione alla questione giurassiana.

 

(Ats)

Svizzera

Burgdorf città più "ciclofila" della Svizzera

Il borgo del canton Berna rimane la città più favorevole alla bicicletta, davanti a Coira e a Winterthur. Tra le località in classifica non ci sono …

Svizzera

Passato il tunnel, ecco il nuovo ristorante

Dopo nove mesi di lavori di costruzione, a inizio maggio apre i battenti il nuovo imponente stabile dell'area di servizio San Gottardo in direzione sud, nel Canton Uri.

Svizzera

Tre cuccioli a sorpresa a Gossau

Nella notte tra lunedì e martedì sono nate tre tigri siberiane presso lo zoo sangallese; non si era certi della gravidanza della mamma Julinka.

Svizzera

A 209 km/h per vedere la partita

L'automobilista è stato fermato dalla polizia lucernese in autostrada dove il limite di velocità è di 120 km/h. Ritirata la patente e confiscato il …

Svizzera

La verdura preferita è la carota

In Svizzera ne vengono infatti consumate 7,91 chilogrammi pro capite all'anno. Al secondo posto si piazzano i pomodori, con 6,61 chili a persona. Al terzo i peperoni. …

Svizzera

Record di cicogne in Svizzera

Sono oltre 1000 gli esemplari nel nostro Paese. Una ricerca ha evidenziato che questi uccelli siano diventati più sedentari, molti infatti non migrano più in …

Svizzera

Sfrecciava a 109 km/h sui 50

Il pirata della strada, un 52enne svizzero, è stato pizzicato dal radar su una strada di Oensingen (SO), lungo la quale si trova una scuola di livello secondario.

Svizzera

A 87 anni torna in piazza a manifestare

(LE FOTO) Un anno dopo aver protestato contro le armi imbrattando dei pannelli davanti alla BNS di Berna, oggi l'attivista Louise Schneider ha fatto ancora parlare di …

Svizzera

Tenta di uscire dalla finestra, ma cade

È successo a Samedan, nel Grigioni, a un 27enne somalo che aveva pernottato da un collega, che però è uscito di casa prima, chiudendo la porta a chiave.

Svizzera

Primavera sinonimo di... allergie

Il polline delle betulle, fortemente allergizzante, inizia ora a essere nell'aria e vi rimarrà fino a maggio. La stagione inizia in Ticino, dove è …

Svizzera

Sdoganare con un semplice "click"

Grazie all'applicazione QuickZoll, da Pasqua i viaggiatori potranno dichiarare le proprie merci in maniera autonoma, digitale e indipendente dal luogo in cui si trovano.

Svizzera

In quale città si vive meglio?

Secondo un'indagine di Mercer Quality of Living, Vienna si piazza per il nono anno consecutivo al primo posto. Al secondo invece Zurigo.

Svizzera

Una App di FFS per segnalare i disagi

Dopo un periodo di prova, l'ex regia federale ha lanciato un'applicazione che permette di comunicare, in modo rapido, difetti e sporcizia sui treni o nelle stazioni.

Svizzera

La fontana Tinguely non ha retto al ghiaccio

L'opera di metallo dell'artista friburghese, ideata nel 1984 in onore del pilota svizzero Jo Siffert, dovrebbe essere riparata entro metà aprile.

Svizzera

Miss Svizzera è Jastina Doreen Riederer

Argoviese di 19 anni, Jastina è attiva nel commercio al dettaglio ma sogna una carriera da modella o attrice. È stata eletta ieri sera a Baden.

Svizzera

"A Cassis (che c'invita a cena) chiederei..."

Abbiamo chiesto ai deputati ticinesi a Berna di fare una domanda al ministro visto che ieri sera la Deputazione è stata davvero sua ospite in un ristorante della …

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg