Home > Svizzera

Moutier lascia Berna e passa al Giura

18.06.2017 - aggiornato: 19.06.2017 - 08:45

Comune bernese dal 1815, ora cambia bandiera. Lo ha deciso il 51,72% dei votanti. La consultazione dovrebbe porre la parola fine alla "questione giurassiana".

Cittadina finora bernese, Moutier e i suoi 7700 abitanti si uniranno in futuro al canton Giura. Al termine di una campagna relativamente tranquilla, ma diventata più tesa negli ultimi giorni, il 51,72% dei cittadini ha optato per il Giura. La consultazione odierna dovrebbe porre un termine alla "questione giurassiana".

La decisione è stata presa con 2067 voti contro 1930, per un totale di 3997 schede valide, mentre le schede bianche sono state 45. Un ricorso da parte dei sostenitori della permanenza nel canton Berna è ancora possibile, in seguito alle accuse di propaganda e di irregolarità che hanno alimentato la campagna nei giorni scorsi.

Per garantire l'irreprensibilità del voto, le autorità comunali in collaborazione con le autorità cantonali e la Confederazione hanno preso misure eccezionali, finora inedite in Svizzera. Lo spoglio dei voti, in particolare, è stato sorvegliato da osservatori inviati sul posto dall'Ufficio federale di giustizia (UFG). Secondo il loro responsabile, Jean-Christophe Geiser, i controlli rafforzati decisi dall'UFG dopo le accuse di irregolarità hanno permesso di rilevare alcune situazioni litigiose, quali ad esempio la presenza nel registro elettorale di persone decedute, ma il numero di questi casi non arriva nemmeno a una decina. È stato pure individuato un caso di frode. Nel loro complesso, questi casi non compromettono comunque l'esito della consultazione, che è stato convalidato dagli osservatori.

La notizia è stata accolta con un'"esplosione di gioia" da parte del governo giurassiano la cui presidente, Nathalie Barthoulot, ha dichiarato di essere felice di poter accogliere gli abitanti di Moutier. L'esecutivo giurassiano è partito in corpore a destinazione della cittadina, in compagnia del presidente e della vice-presidente del Parlamento, per unirsi alle migliaia di giurassiani assembratisi nella località in attesa del risultato della consultazione.

Moutier dovrà comunque ancora pazientare prima di unirsi al vicino cantone. I governi giurassiano e bernese avvieranno ora il processo volto a concretizzare il trasferimento della località, ma la modifica territoriale potrebbe entrare in vigore soltanto il primo gennaio 2021. Dovranno inoltre ancora pronunciarsi il 17 settembre i cittadini dei villaggi di Belprahon (BE) e Sorvilier (BE), che hanno chiesto di poter votare singolarmente sulla loro appartenenza cantonale, qualora Moutier dovesse decidere di lasciare il canton Berna.

Nell'ambito della "questione giurassiana", Moutier e i suoi abitanti costituiscono un caso particolare. In occasione dei plebisciti del 1974 e del 1975, sfociati successivamente nella creazione del cantone del Giura, i cittadini avevano scelto di rimanere con Berna, ma da allora hanno eletto sistematicamente autorità comunali favorevoli al trasferimento nel Giura.

Il voto odierno costituisce l'ultima tappa della procedura messa a punto nel 2012 dai governi di Berna e Delémont per trovare una soluzione definitiva alla "questione giurassiana". Dopo il rifiuto del Giura bernese, il 24 novembre 2013, di avviare la creazione di un nuovo cantone insieme al Giura, ai comuni interessati era stata aperta la possibilità di votare singolarmente sulla loro appartenenza cantonale.

Prendendo atto del risultato, i sostenitori del canton Berna hanno espresso dal canto loro delusione, ma dichiarato di accettare un risultato "relativamente chiaro". Sulle onde della radio RFJ, il presidente di Force Démocratique, Jean-Pierre Graber, ha aggiunto che il movimento probernese sarà verosimilmente sciolto. Sorta di parlamento regionale, il Consiglio del Giura bernese saluta dal canto suo nel voto odierno "la fine di un esercizio democratico complesso", che consentirà di porre un termine politico alla "questione giurassiana".

La questione giurassiana

1815: con la caduta dell’Impero napoleonico, il congresso di Vienna attribuisce i sette distretti giurassiani dell’ex principato vescovile di Basilea al canton Berna.

1947: Nasce la questione giurassiana con il cosiddetto "affare Moeckli" e con la conseguente creazione del Rassemblement jurassien.

1974-1975: avvengono una serie di plebisciti per l’autodeterminazione del Giura. I tre distretti a Nord decidono di formare un nuovo Cantone, mentre i tre distretti meridionali riconfermano la loro appartenenza al Canton Berna.

1978: il popolo svizzero ratifica la creazione del Canton Giura con il 71 per cento di sì.

1994: creazione dell’Assemblea intergiurassiana, organo volto a trovare una soluzione alla questione giurassiana.

 

(Ats)

Svizzera

Ubriaco, finisce con l'auto nel torrente

Protagonista dell'incidente, avvenuto nella notte tra venerdì e sabato a Sirnach (TG), è stato un conducente tedesco di 18 anni che aveva circa l'1 per …

Svizzera

All'asta i cavalli maltrattati

(LE FOTO) Sono 80 gli esemplari in vendita a Schönbühl. Provengono dall'allevamento di Hefenhofen, dove le bestie vivevano in condizioni terribili.

Svizzera

Incidente mortale con la bici elettrica

A perdere la vita è stata una 35enne, nel Canton San Gallo, investita da un rimorchio trainato da un trattore dopo essere caduta nel tentativo di superare il mezzo …

Svizzera

Vandali contro una zucca da record

L'ortaggo, di ben 400 kg, era in un orto di Nesselnbach (AG) pronto a partecipare a un concorso. Ignoti l'hanno rovinato provocando un danno di 5mila franchi.

Svizzera

Bregaglia: alpinista muore sul Badile

L'uomo, un alpinista polacco, era in seria difficoltà da 2 giorni ma a causa del maltempo la Rega è potuta intervenire solo giovedì, quando per lui non …

Svizzera

Migros richiama dadini di prosciutto

Nel corso di un controllo di sicurezza è stata rilevata la presenza di listerina, che può provocare sintomi simili a quelli dell'influenza.

Svizzera

Ghiacciaio vallesano restituisce due corpi

I resti ritrovati sul massiccio di Les Diablerets sono quelli di un uomo e una donna, i cui abiti lasciano presupporre che il dramma sia avvenuto circa 70 anni fa.

Svizzera

Da Vienna a Nizza passando per la Svizzera

Un gruppo di escursionisti, nell'ambito del progetto Whatsalp, è giunto in Val Monastero dal Sudtirolo e camminerà tra Grigioni, Ticino, Uri, Berna e Vallese …

Svizzera

In moto a 131 km/h sui 50

È successo a Rorschach, nel Canton San Gallo. Al centauro 26enne, che è stato denunciato, è stata ritirata la patente e il mezzo a due ruote gli è …

Svizzera

I cani tornano all'ospizio del Gran San Bernardo

Il canile è stato completamente ristrutturato e gli animali vi passeranno l'estate. Sono circa 2000 i visitatori che ogni anno si recano ad ammirare i celebri …

Svizzera

Leuthard e Macron: vertice il 18 luglio

La visita sarà l'occasione per discutere delle relazioni tra l'UE e la Svizzera 

Svizzera

La stazione di Berna si rifà il look

(LE FOTO) Hanno preso il via i lavori di potenziamento dello scalo ferroviario della capitale, il secondo più importante della Svizzera, che ha ormai raggiunto i limiti …

Svizzera

Sgominata banda di ladri provetti

Effettuava furti a ditte in Nord Italia e Svizzera la banda di malviventi smantellata dai Carabinieri di Verbania. Sequestrata una refurtiva per 2,5 milioni di euro.

Svizzera

Disperso nell'Aare a Berna

Verso le 17:00 un uomo che stava facendo il bagno nel fiume è scomparso sott'acqua. Inutili sin ora le ricerche della polizia.

Svizzera

500 anni di Riforma celebrati a Berna

 Presente tra gli altri il consigliere federale Johann Schneider-Ammann. 

Svizzera

La spesa in Svizzera costa il 61,5% in più

A dirlo sono i dati di Eurostat, che confronta i prezzi elvetici con quelli degli altri 28 Stati dell'UE. Le cose più care sono i prodotti alimentari e le bevande …

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg