Home > Svizzera

Rolf Erb non si è suicidato

21.04.2017 - aggiornato: 21.04.2017 - 18:02

L'imprenditore zurighese è morto una decina di giorni fa a 66 anni. Era noto per la clamorosa bancarotta milionaria dell'impero di famiglia.

© Keystone

L'imprenditore zurighese Rolf Erb non si è suicidato: la sua morte è da ricondurre a cause naturali. Lo ha indicato oggi la procura pubblica del canton Turgovia comunicando gli esiti della perizia condotta dall'istituto di medicina legale.

Secondo gli inquirenti non vi è alcun indizio di un suicidio e neppure del coinvolgimento di terzi nel decesso di Erb, avvenuto lo scorso 8 aprile. Le voci secondo cui l'imprenditore si sarebbe tolto la vita, circolate in seguito alla morte del 66enne, si fondavano su un ricorso contro l'esecuzione della pena per rischio di suicidio presentato dai legali del bancarottiere al Tribunale federale (TF). La corte suprema aveva respinto la richiesta, ritenendo non opportuno creare un precedente: per il TF il rischio del suicidio non deve infatti diventare un mezzo di difesa usuale dei condannati e dei loro legali. Sempre oggi la cancelleria turgoviese ha annunciato che la famiglia di Erb lascerà il castello Eugensberg di Salenstein (TG) a fine agosto (vedi Articoli Correlati). Un accordo in questo senso è stato raggiunto dagli eredi del bancarottiere e dall'Ufficio esecuzione e fallimenti del canton Turgovia. Nonostante fosse fallito e condannato penalmente, Erb risiedeva con la famiglia da anni nella sontuosa residenza, ma all'inizio di quest'anno il TF aveva stabilito che avrebbero dovuto lasciarla entro il primo maggio.

La famiglia aveva però chiesto una proroga, per consentire ai due figli gemelli di terminare l'anno scolastico nella loro scuola: le autorità avevano preso una decisione favorevole già all'inizio di marzo, circa un mese prima della morte dell'imprenditore. Secondo la cancelleria cantonale, vi sarebbe già una nutrita lista di potenziali acquirenti per il castello, che fa parte della massa fallimentare. Le pratiche per la vendita prenderanno il via in estate.

Il castello Eugensberg è una residenza costruita da un figliastro di Napoleone, con 45 stanze e decine di ettari di terreno circostante, per un valore di circa 30 milioni, che Erb intestò poco prima del fallimento (come tutto il resto del suo patrimonio) ai suoi due figli, che all'epoca avevano dieci mesi.
Il gruppo Erb era fallito nel 2003, a pochi mesi dalla morte del suo fondatore, l'importatore di automobili Hugo Erb, padre di Rolf. Il buco fu immenso, di svariati miliardi di franchi, secondo in Svizzera solo a quello di Swissair. La giustizia si interessò del complesso caso e nel gennaio 2014 il tribunale d'appello del canton Zurigo condannò Rolf Erb a sette anni di reclusione per truffa per mestiere, ripetuta falsità in documenti e diminuzione dell'attivo ai danni del creditore. Una sentenza confermata nel 2015 dal TF. Erb era stato in sostanza ritenuto colpevole di avere nascosto l'eccessivo indebitamento del gruppo fra il 1998 e il 2003, ingannando le banche con bilanci manipolati.

(Ats)

Svizzera

Ikea ritira i marshmallow

Topi si sono introdotti nel sito di produzione e potrebbero aver contaminato le caramelle. Il prodotto è stato venduto anche in Svizzera, ma non dovrebbero esserci …

Svizzera

La Svizzera in un colpo d'occhio

In uscita la 40ma edizione de "La Confederazione in breve", dove trovare tutte le informazioni su politica, amministrazione e giustizia. Scaricabile anche l'app …

Svizzera

Un francobollo per le Olimpiadi

La Posta ha infatti emesso un talloncino speciale, del valore di 1 franco, per sostenere gli atleti svizzeri che parteciperanno ai Giochi dal 10 al 25 febbraio.

Svizzera

Gocce di pardo per Locarno71

È stato svelato il motivo che apparirà sul manifesto della prossima edizione del Festival del film di Locarno dall'1 all'11 agosto 2018.

Svizzera

Il polo sulla neve è di casa a St. Moritz

Una tre giorni dedicata a questa disciplina, che ha fatto della località grigionese la sua culla. Verranno offerte specialità gastronomiche, intrattenimento e …

Svizzera

Doppio anniversario per il Ballenberg

Si celebrano i 50 anni di vita della Fondazione e i 40 dall'apertura del museo. La prima manifestazione è prevista in aprile, mentre in giugno vi sarà …

Svizzera

Quasi 50mila pacchi per "2xNatale"

Le merci donate saranno distribuite ai bisognosi in Svizzera, mentre i pacchi virtuali -circa 1700 - saranno impiegati per gli aiuti nell'Europa dell'est.

Svizzera

La svizzera più anziana compie 110 anni

Alice Schaufelberger-Hunziker ha festeggiato con i suoi famigliari. Anche se dati anagrafici aggiornati risalgono al 2016 e confermare il record è difficile, il …

Svizzera

Riciclare le capsule con La Posta

La collaborazione con Nespresso verrà integrata in tutta la Svizzera. La raccolta permette il riciclaggio sia dell'alluminio che dei fondi di caffé, usati per …

Svizzera

Esce di strada e sfonda una casa

È successo a Neuenkirch (LU). Un 28enne ha perso il controllo della sua vettura, dopo aver attraversato il bagno dell'abitazione ha finito la sua corsa nel giardino …

Svizzera

È l'anguilla il pesce del 2018

La scelta della Federazione svizzera di pesca è caduta su uno dei principali animali che un tempo popolavano i corsi d'acqua svizzeri, mentre oggi è una …

Svizzera

Sfonda il guardrail e finisce contromano

L'incidente è avvenuto a Spino, in Val Bregaglia. La conducente 26enne è rimasta illesa, mentre il veicolo ha riportato ingenti danni.

Svizzera

Tuffo fuori stagione per una Bentley

L'auto è finita nel lago di Zugo. I due occupanti si sono allontanati a piedi "con i vestiti bagnati" dal luogo dell'incidente senza contattare le …

Svizzera

Scene altamente realistiche a Kloten

(LE FOTO) Circa 400 persone dei servizi di pronto intervento e 300 comparse hanno simulato un attentato con una bomba tubo su un bus all'aeroporto zurighese.

Svizzera

Un'App per scoprire le banconote

Con la realtà aumentata dell'applicazione della BNS "Swiss Banknotes" si possono scoprire in modo divertente tutte le caratteristiche della nona serie di …

Svizzera

Camion contro tram, diversi feriti

L'incidente, che ha causato l'uscita dai binari del mezzo pubblico, è avvenuto in un incrocio di Muttenz (BL) in un momento in cui il traffico non era fluido.

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg