Home > Svizzera

Rubati i dati di 800mila clienti Swisscom

07.02.2018 - aggiornato: 07.02.2018 - 19:12

Il gigante blu è venuto a conoscenza dell'abuso durante controlli di routine, ma sottolinea che il sistema non è stato violato e sono state prese nuove misure di sicurezza.

© KEYSTONE/Christian Beutler

Lo scorso autunno sconosciuti si sono illecitamente impossessati di informazioni personali di circa 800'000 clienti di Swisscom, impiegando i dati d'accesso di un partner di distribuzione del gruppo di telecomunicazioni. Quest'ultimo rafforza ora le misure di sicurezza.

Stando a un comunicato odierno di Swisscom, i dati in questione riguardano nome, indirizzo, numero di telefono e data di nascita, informazioni che la legge definisce come "non degne di particolare protezione". Si tratta infatti in gran parte di dati disponibili pubblicamente o tramite ditte specializzate nel commercio di indirizzi.

Non sono invece interessati password, tabulati e dati di pagamento, già tutelati da tempo con meccanismi di protezione più severi. La maggior parte delle persone colpite sono clienti di rete mobile, e in misura molto minore di rete fissa.

Swisscom afferma di essere venuta a conoscenza dell'episodio durante un controllo di routine sulle attività operative e lo ha sottoposto a una verifica interna dettagliata. Il "gigante blu" sottolinea che il sistema non è stato violato. Ciononostante il gruppo attribuisce la massima priorità all'accertamento di questo episodio, si legge nella nota. Gli accessi della ditta partner oggetto dell'abuso sono stati immediatamente bloccati.

In più, Swisscom ha apportato diversi cambiamenti interni per proteggere meglio l'accesso delle ditte terze ai dati personali non degni di particolare protezione, in particolare una maggiore sorveglianza delle ditte partner che comprende un sistema d'allarme con blocco degli accessi che scatta automaticamente in caso di attività anomale. Inoltre le consultazioni più estese che interessano la totalità dei dati dei clienti saranno tecnicamente impossibili, e nel corso di quest'anno verrà introdotta un'autenticazione a due fattori per tutti gli accessi necessari per i partner di distribuzione.

Queste nuove misure rendono impossibile il ripetersi di un episodio simile, sostiene Swisscom, la quale ha messo al corrente di quanto avvenuto l'Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza (IFPDT). Swisscom sta anche valutando le opzioni legali e si riserva il diritto di sporgere denuncia.

Sempre stando all'ex regia non ci sono indizi di danni per i clienti interessati: Swisscom non ha registrato alcun aumento delle chiamate pubblicitarie o di altre attività a loro discapito.

Cosa fare?

I clienti di rete mobile possono spedire un SMS con il testo "Info" al 444 per scoprire se i propri dati sono tra quelli oggetto dell'abuso. In generale, a tutti i clienti che ricevono contatti inconsueti o telefonate di marketing, Swisscom consiglia di attivare preventivamente il "callfilter" sui collegamenti di rete fissa e mobile per proteggersi da chiamate pubblicitarie indesiderate.

(Ats)

 

Svizzera

Un francobollo per le Olimpiadi

La Posta ha infatti emesso un talloncino speciale, del valore di 1 franco, per sostenere gli atleti svizzeri che parteciperanno ai Giochi dal 10 al 25 febbraio.

Svizzera

Gocce di pardo per Locarno71

È stato svelato il motivo che apparirà sul manifesto della prossima edizione del Festival del film di Locarno dall'1 all'11 agosto 2018.

Svizzera

Il polo sulla neve è di casa a St. Moritz

Una tre giorni dedicata a questa disciplina, che ha fatto della località grigionese la sua culla. Verranno offerte specialità gastronomiche, intrattenimento e …

Svizzera

Doppio anniversario per il Ballenberg

Si celebrano i 50 anni di vita della Fondazione e i 40 dall'apertura del museo. La prima manifestazione è prevista in aprile, mentre in giugno vi sarà …

Svizzera

Quasi 50mila pacchi per "2xNatale"

Le merci donate saranno distribuite ai bisognosi in Svizzera, mentre i pacchi virtuali -circa 1700 - saranno impiegati per gli aiuti nell'Europa dell'est.

Svizzera

La svizzera più anziana compie 110 anni

Alice Schaufelberger-Hunziker ha festeggiato con i suoi famigliari. Anche se dati anagrafici aggiornati risalgono al 2016 e confermare il record è difficile, il …

Svizzera

Riciclare le capsule con La Posta

La collaborazione con Nespresso verrà integrata in tutta la Svizzera. La raccolta permette il riciclaggio sia dell'alluminio che dei fondi di caffé, usati per …

Svizzera

Esce di strada e sfonda una casa

È successo a Neuenkirch (LU). Un 28enne ha perso il controllo della sua vettura, dopo aver attraversato il bagno dell'abitazione ha finito la sua corsa nel giardino …

Svizzera

È l'anguilla il pesce del 2018

La scelta della Federazione svizzera di pesca è caduta su uno dei principali animali che un tempo popolavano i corsi d'acqua svizzeri, mentre oggi è una …

Svizzera

Sfonda il guardrail e finisce contromano

L'incidente è avvenuto a Spino, in Val Bregaglia. La conducente 26enne è rimasta illesa, mentre il veicolo ha riportato ingenti danni.

Svizzera

Tuffo fuori stagione per una Bentley

L'auto è finita nel lago di Zugo. I due occupanti si sono allontanati a piedi "con i vestiti bagnati" dal luogo dell'incidente senza contattare le …

Svizzera

Scene altamente realistiche a Kloten

(LE FOTO) Circa 400 persone dei servizi di pronto intervento e 300 comparse hanno simulato un attentato con una bomba tubo su un bus all'aeroporto zurighese.

Svizzera

Un'App per scoprire le banconote

Con la realtà aumentata dell'applicazione della BNS "Swiss Banknotes" si possono scoprire in modo divertente tutte le caratteristiche della nona serie di …

Svizzera

Camion contro tram, diversi feriti

L'incidente, che ha causato l'uscita dai binari del mezzo pubblico, è avvenuto in un incrocio di Muttenz (BL) in un momento in cui il traffico non era fluido.

Svizzera

L'oro perso va al Comune!

Due lingotti d'oro del valore di 100mili franchi, trovati in un prato da due operai comunali, a 5 anni dal ritrovamento sono diventati di proprietà del Comune di …

Svizzera

Pirata della strada pizzicato a Bienne

L'automobilista andava a 120km/h dove il limite è di 50. Nella settimana successiva i controlli hanno evidenziato un eccesso di velocità nello 0,25% dei casi …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_sanremo_2018.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg