Home > Svizzera

Strategia energetica 2050, i perché dei "no"

20.03.2017 - aggiornato: 20.03.2017 - 13:29

Secondo un Comitato economico formato da diverse organizzazioni del settore essa è "troppo costosa" e "non è la soluzione adeguata". Si vota il 21 maggio.

© KEYSTONE/Peter Klaunzer

La Strategia energetica 2050 costa troppo e non è una soluzione adeguata. Questa l'opinione di un comitato economico formato da diverse organizzazioni del settore, che tramite un comunicato odierno ha invitato a respingere il testo, in votazione popolare il 21 maggio. Ad esprimere la propria ostilità nei confronti della legge sono per esempio l'Associazione che riunisce l'industria metalmeccanica ed elettrica (Swissmem), quella dei trasportatori stradali (ASTAG), quella dei commercianti di combustibili (Swissoil) e la Federazione degli albergatori ed esercenti (GastroSuisse). Dal canto suo, economiesuisse aveva già annunciato la scorsa settimana la volontà di lasciare libertà di voto sul tema.

La Strategia energetica 2050 comporterebbe un "inutile e costoso meccanismo di sovvenzioni" e provocherebbe un innalzamento dei prezzi legati all'elettricità per imprese e cittadini privati, si legge nella nota. Lo spegnimento graduale delle centrali nucleari metterebbe in pericolo l'approvvigionamento di corrente, fanno notare le associazioni economiche. L'apporto delle fonti rinnovabili, che verrebbe agevolato, non colmerebbe questa lacuna, in quanto l'elettricità ottenuta in questo modo non può essere immagazzinata e conservata per l'inverno, prosegue il comunicato. La Svizzera sarebbe dunque obbligata all'importazione.

La legge dovrà essere approvata dai cittadini dopo un referendum dell'UDC. Il partito ha a sua volta sempre denunciato i prezzi troppo elevati che essa implicherebbe. Se entrasse in vigore, secondo le stime del Consiglio federale, un nucleo famigliare di quattro persone dovrebbe sborsare circa 40 franchi in più all'anno per l'elettricità.

 

(Ats)

Svizzera

Coop Edile+Hobby richiama una bici

Si tratta della Road Cat II: l'Ufficio prevenzione infortuni spiega che a causa di un componente difettoso, in casi estremi le viti del manubrio potrebbero allentarsi …

Svizzera

Nuova visibilità ai parchi grigionesi

Approvato dal governo retico un credito di 459 mila franchi per il progetto "Park Information Graubünden". Si amplia in questo modo la cooperazione con Grigioni …

Svizzera

Obbligo di prenotazione per le bici

Le FFS hanno deciso di introdurlo dal 21 marzo al 29 ottobre per tutti coloro che vogliono portare con sé la due ruote sui treni che transitano nella galleria del San …

Svizzera

È iniziata la primavera!

L'arrivo esatto alle 11.28 di oggi, 20 marzo, quando i raggi del sole erano perpendicolarmente sopra l'equatore. Il soleggiamento odierno durerà 12 ore e 10 …

Svizzera

Viaggiava con 8 pitoni in auto

L'uomo è stato fermato sabato a Diessenhofen, nel Canton Turgovia, dopo che aveva appena passato la frontiera. I serpenti sono stati sequestrati.

Svizzera

Auto contro camion... ma solo per test

Le autorità del Canton Vaud, TCS e l'USTRA hanno simulato un incidente per sensibilizzare gli automobilisti sul pericolo che corrono gli operai al lavoro sulle …

Svizzera

Scarcerato Marco Camenisch

All'"ecoterrorista" poschiavino è stata concessa la libertà condizionata, che finora gli era sempre stata negata. Ha passato 29 anni in carcere …

Svizzera

La puntualità della Posta

Almeno il 98% di lettere (sia posta A che B) e pacchi sono arrivati a destinazione nei tempi previsti. La Posta Svizzera si piazza così ai primi posti a livello …

Svizzera

Anche a Zugo bus senza conducente

Saranno i primi ad interessare tratti stradali su cui circolano autovetture. In precedenza anche Sion aveva lanciato questo progetto ma in punti inaccessibili alle auto. …

Svizzera

Gru mobile cade in un dirupo

(LE FOTO) È successo a Rorschacherberg, nel Canton San Gallo. L'incidente ha causato 100'000 franchi di danni, ma nessun ferito.

Svizzera

Nel 2016 il PIL è cresciuto dell'1,3%

Secondo i dati provvisori diffusi dalla Segreteria di Stato dell'economia. Nel 2015 il Prodotto interno lordo era aumentato dello 0,8%.

Svizzera

Vero e proprio scivolone per Blocher

L'ex consigliere federale UDC è scivolato su una chiazza d'acqua riportando ferite multiple al naso. È stato operato nella notte.

Svizzera

Sempre in aumento i casi di morbillo

Dall'inizio dell'anno in Svizzera 35 persone sono state colpite dal virus: due anni fa i malati erano 22 in totale. A inizio anno in Ticino segnalato un picco di …

Svizzera

Via dal mercato le cesoie Stihl

Ritirate dalla vendita il modello per siepi a batteria HSA 56. In alcune circostanze, l'interruttore si inceppa e le lame continuano a tagliare.

Svizzera

Camion s'incastra nel sottopassaggio

L'incidente è avenuto a Tamins, nei Grigioni. Nell'impatto la cabina si è impennata e il conducente è stato estratto dall'abitacolo a un' …

Svizzera

La targa "VS 1" vale 150mila franchi

È la somma che ha raggiunto finora all'asta, che terminerà il 14 marzo. Nel frattempo quindi potrebbe ancora salire. I record precedenti erano stati per …

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

bellinzon-1.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

banner_pinacoteca_zuest_primavera_2016.png 

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg