Home > Svizzera

Turismo in calo del 10-15% in Bregaglia

07.11.2017 - aggiornato: 07.11.2017 - 16:43

Secondo il direttore dell'Ufficio del turismo il dato non rispecchia solo la paura dopo la frana, ma ci sono altri fattori concomitanti. Gli addetti ai lavori comunque si dicono ottimisti.

La scritta sul prato: "Forza Bregaglia"

© Foto da Twitter

Il settore del turismo in Val Bregaglia ha subito una perdita stimabile tra il 10 e il 15% nei mesi di settembre e ottobre. Il calo, tuttavia, non è completamente imputabile ai timori dei turisti in seguito allo smottamento di agosto del Pizzo Cengalo. La cifra, "da prendere con cautela", spiega Michael Kirchner all'ats, direttore dell'associazione Bregaglia Engadina Turismo, si riferisce solo ai pernottamenti nelle strutture alberghiere della valle, che a settembre hanno subito un calo del 10% circa in tutta la Bregaglia rispetto allo scorso anno. "Tuttavia, c'è da considerare la concomitanza di altri fattori, oltre i timori dei turisti, in particolare le strade ancora chiuse che non permettevano di raggiungere alcuni paesi e le condizioni meteo sfavorevoli".

Per quanto riguarda ottobre i dati definitivi non sono ancora disponibili, ma anche in questo periodo Kirchner prevede un calo tra il 10 e il 15%: "questo è il mese più importante dopo luglio e agosto per il turismo nella zona, in particolare per l'appuntamento del Festival della castagna che richiama sempre molti visitatori". A livello economico, la contrazione si traduce in una perdita tra 100 e 200'000 franchi, calcolata sulla base del prezzo medio di un pernottamento, stima Kirchner: "non si tratta di una cifra astronomica ma comunque importante per la valle. È comunque una stima molto indicativa, alla quale va aggiunta un'altra importante perdita che è quella legata alle attività del turismo giornaliero, che non si può quantificare ma è altrettanto importante per il settore". Le statistiche effettive, in ogni caso, arriveranno dal Comune a fine anno, precisa il direttore.

Ora la speranza è che nell'immaginario collettivo i tragici eventi di agosto cadano nel dimenticatoio: "è assolutamente importante fare informazione, chiara e trasparente, - afferma Kirchner - ma è positivo spegnere un po' i riflettori per poter tornare alla normalità, anche per quanto riguarda la percezione del pericolo reale". Resta, tuttavia, un timore: "visto il movimento di materiale ancora in atto sul monte, è possibile che in primavera, con l'aumento delle temperature e dei temporali, possa verificarsi un'ulteriore piccola colata. Questo, a inizio stagione, non aiuterebbe a sbloccare la situazione e ridimensionare i timori e i rischi reali nell'immaginario collettivo".

In ogni caso, gli addetti ai lavori non si scoraggiano e guardano con ottimismo al futuro, come testimonia Doris Fanconi, dell'hotel Stüa Granda di Soglio, la quale conferma un leggero calo comunque non significativo per il buon andamento della stagione: "si tratta di un calo legato più alla logistica, ovvero la strada chiusa per raggiungere il paese, e alle condizioni meteo, ma tutto sommato la stagione autunnale è andata bene". Fanconi è ottimista per quanto riguarda il futuro: "Il peggio è passato, si dimentica e si va avanti, serve ottimismo".

(Ats)

Svizzera

Tuffo fuori stagione per una Bentley

L'auto è finita nel lago di Zugo. I due occupanti si sono allontanati a piedi "con i vestiti bagnati" dal luogo dell'incidente senza contattare le …

Svizzera

Scene altamente realistiche a Kloten

(LE FOTO) Circa 400 persone dei servizi di pronto intervento e 300 comparse hanno simulato un attentato con una bomba tubo su un bus all'aeroporto zurighese.

Svizzera

Un'App per scoprire le banconote

Con la realtà aumentata dell'applicazione della BNS "Swiss Banknotes" si possono scoprire in modo divertente tutte le caratteristiche della nona serie di …

Svizzera

Camion contro tram, diversi feriti

L'incidente, che ha causato l'uscita dai binari del mezzo pubblico, è avvenuto in un incrocio di Muttenz (BL) in un momento in cui il traffico non era fluido.

Svizzera

L'oro perso va al Comune!

Due lingotti d'oro del valore di 100mili franchi, trovati in un prato da due operai comunali, a 5 anni dal ritrovamento sono diventati di proprietà del Comune di …

Svizzera

Pirata della strada pizzicato a Bienne

L'automobilista andava a 120km/h dove il limite è di 50. Nella settimana successiva i controlli hanno evidenziato un eccesso di velocità nello 0,25% dei casi …

Svizzera

"Di chi è il Buddha piovuto dal cielo?"

Questa la domanda che si pongono le autorità di Winterthur, dopo che i giardinieri comunali hanno trovato la statua di circa 3 metri in un parco cittadino.

Svizzera

Una tradizione reinventata

Dal Vallese arriva un nuovo tipo di formaggio da raclette a base di latte di mucca, capra e pecora. Sarà possibile degustarlo per la prima volta il 3 ottobre a Martigny …

Svizzera

Con l'auto quasi sui binari

È successo a un automobilista di 42 anni che stava percorrendo una rotonda a Samedan, in Alta Engadina. Nessuno è rimasto ferito.

Svizzera

1600 posti bici sotto la stazione di Zurigo

(LE FOTO) Il parcheggio sotterraneo, costato 13,5 milioni di franchi, è stato inaugurato sotto la Europaplatz, la nuova piazza che collega la stazione alla Europaallee …

Svizzera

Emoji sui francobolli, ma non solo

La Posta ha deciso in questa terza emissione filatelica di avvicinare ancora di più la realtà fisica e quella digitale, invertendo anche la rotta. 

Svizzera

Beccato a 106 km/h in Paese

A essere incappato in un controllo radar è stato un motociclista 18enne a Alterswilen (TG) dove il limite è di 50 km/h. Il giovane era sprovvisto della licenza di …

Svizzera

Una raccolta fondi per Bondo

La Catena della Solidarietà ha aperto un conto e sosterà immediatamente con 260mila franchi le famiglie e le imprese che hanno subito danni dalla colata di fango …

Svizzera

Scontro a tre sul raccordo di Zurigo

(LE FOTO) L'incidente ha coinvolto due veicoli pesanti e un furgone poco prima dell'entrata dal tunnel dell'Uetliberg. La rampa è rimasta bloccata per …

Svizzera

Rifugi e capanne saranno allacciate a Internet

Firmato un accordo tra le associazioni alpine e Swisscom finalizzato ad estendere i sistemi di comunicazione a diversi luoghi remoti in tutta la Svizzera. 

Svizzera

Ubriaco, finisce con l'auto nel torrente

Protagonista dell'incidente, avvenuto nella notte tra venerdì e sabato a Sirnach (TG), è stato un conducente tedesco di 18 anni che aveva circa l'1 per …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg