Home > Ticino e Regioni > Confine

I comaschi rivogliono il lago

27.03.2017 - aggiornato: 27.03.2017 - 10:08

In decine di migliaia aderiscono all’iniziativa del quotidiano lariano La Provincia di Como, che ha lanciato una nuova campagna per togliere il cantiere.

© GdP

di Andrea Finessi

 

«Siamo innamorati del nostro lungolago e lo rivogliamo, senza barriere». Con questo motto, il quotidiano La Provincia di Como ha deciso di farsi nuovamente interprete del malumore cittadino verso il cantiere delle paratie che da nove anni affligge il lungolago lariano. Doveva durare tre anni e invece è andato avanti per nove tra scandali, opere costruite, demolite e riprogettate, tangenti e tanti soldi buttati. L’anno scorso sono state inviate a Roma migliaia di cartoline con la vista del lungolago “oscurata”, quest’anno da sabato 18 marzo il quotidiano lariano è sceso nuovamente in campo con una nuova iniziativa finalizzata a far togliere finalmente le grate che nascondono alla vista il panorama lacustre. Di che cosa si tratta ce lo spiega direttamente il direttore del quotidiano Diego Minonzio.

Direttore, qual è esattamente lo scopo di questa iniziativa?

Per noi questo è il “secondo tempo” di una campagna che ha preso il via lo scorso anno. Il “primo tempo” è iniziato nel 2016, quando abbiamo regalato a tutti i nostri lettori migliaia di cartoline con alcuni scatti emblematici della vista del lago oscurata. Abbiamo consegnato a Palazzo Chigi 60mila cartoline in cui si ricordava che erano 8 anni che si attendeva di poter rivedere il lago, chiedendo di avere un commissario speciale per sbloccare la situazione e far finire i lavori. La Regione Lombardia ha deciso di prendersi carico dello svolgimento dell’opera e il governatore Maroni ha promesso di togliere le palizzate e di rifare il lungolago, mentre le opere idrauliche andranno avanti. Perché ai comaschi e al turista ciò che importa è che vengano tolte le palizzate. Visto che siamo al nono anno, e anche alla luce dell’impegno solenne di Maroni, abbiamo comunque deciso di lanciare una seconda campagna. Abbiamo fatto stampare 100mila lucchetti colorati e abbiamo invitato tutti i comaschi e i turisti ad aderire, attaccando i lucchetti lungo le grate che circondano il cantiere. Si tratta di una protesta simpatica, positiva, ironica e colorata con cui diciamo: attacchiamo il lucchetto per ricordare a tutti che voi politici vi siete impegnati a togliere queste cancellate. 

Sappiamo che anche questa campagna sta avendo un grande successo. 

Nei primi due giorni ne abbiamo distribuiti e attaccati subito ben 40mila lucchetti. Avevamo l’assalto dei turisti e dei comaschi al nostro gazebo in centro a Como. Continueremo anche questo weekend fino ad attaccarli tutti. L’obbiettivo è di dare l’ennesima sveglia a chi in questi nove anni ha distrutto – con tutto il rispetto per il Ceresio – uno dei lungolaghi più famosi del mondo, noto a livello internazionale, ma che si trova con la sua celebre passeggiata distrutta dall’insipienza dei nostri politici.  L’opera del giornale è fare in modo di risolvere questo scandalo internazionale, di cui hanno parlato i media di mezzo mondo, per via dei turisti che arrivano qui e anziché al lago si trovano davanti – diciamolo - ad uno schifo. Questa è una battaglia civile, ma non è demagogica: è una battaglia di civiltà. 

Continua a leggere sul GdP di oggi

 

 

Confine

117 candeline per Emma Morano

La donna più anziana al mondo festeggia l'importante traguardo nella sua casa di Verbania. Ma come sta? "Credo bene, lo dice anche il mio dottore".

Confine

Saronno, maxi furto in ospedale

Nella notte di ieri, martedì, sono state rubate apparecchiature mediche del valore di 300mila euro da un reparto del nosocomio varesino. Le indagini sono in corso.

Confine - Inchiesta su Stefano Bruni

Ex sindaco di Como in manette

All'origine dell'arresto ci sarebbe il crac di un'agenzia privata di riscossione tributi, un’azienda di Pesaro che avrebbe utilizzato illecitamente  …

Confine - Sciavano in fuoripista

Slavina nel Lecchese, 3 feriti

Stavano raggiungendo il rifugio quando, in una zona impervia, si è staccata una valanga che li ha travolti. 

Confine - Entro fine maggio

Ecco cosa succederà all'area EXPO

In cantiere ci sono 7 centri di ricerca, per un totale di 1500 persone occupate: così lo Human Technopole vuole combattere la guerra contro il cancro e le malattie …

Confine

Svizzera sorpresa a rubare a Como

Tentativo di furto in un Esselunga sul confine. Insieme a una cittadina spagnola, la trentenne aveva nascosto alcuni prodotti nella borsetta. Le due sono state denunciate.

Confine - Guasto tecnico

Treni per l'Italia bloccati a Chiasso

A causa di un guasto tecnico non meglio precisato molti convogli non possono oltrepassare il confine. Previsti ritardi e soppressioni.

Confine - Misure anti padroncini

Artigiani in fermento

La Confederazione Nazionale dell’Artigianato e delle Piccole e Medie Imprese ha organizzato un incontro per spiegare come cambiano le regole per lavorare in …

Confine - Inchiesta per contrabbando

"Uova d'oro", trovate le prove

Gli inquirenti italiani hanno trovato i documenti che provano il traffico illecito venuto a galla due anni fa: 13 gli indagati, tra i quali anche due ticinesi.

Confine - Furti alla Rinascente di Milano

Arrestati tre cittadini di origini mongole

I taccheggiatori sono stati trovati in possesso di 6 tra giacche e piumini del valore complessivo di 2000 euro. Due di loro sono immigrati clandestini e saranno espulsi.

Confine - Ponte Chiasso

Sequestrate 16.800 lampadine contraffatte

Le confezioni indicavano la provenienza italiana del prodotto, ma in realtà si trattava di 'Made in China'. Il titolare della …

Confine - Tirolo

Scossa di terremoto vicino alla frontiera

La terra ha tremato ieri sera a a Sankt Anton am Arlberg. Il Servizio sismologico svizzero del Politecnico federale di Zurigo ha …

Confine - Incidente sull'A4

Tragico schianto nel Bergamasco

Si è verificato intorno all’una e mezza di notte nel tratto dell’autostrada A4 tra Seriate e Grumello del Monte. Morti tre giovani, 4 i feriti.

Confine - Varese

Falsa invalida incastrata dalle foto

Percepiva la pensione di accompagnamento per problemi di salute, ma nel weekend andava persino in montagna a fare passeggiate. La truffa scoperta nel Varesotto dalla Guardia di …

Confine - Riconferma

Gobbi presidente della Regio Insubrica 2.0

Oggi a Mezzana assemblea straordinaria successiva alla firma della nuova Convenzione e del riparto delle quote associative.

Confine - Ponte Tresa

Tassa sui posteggi, frontalieri in assemblea

Convocato per sabato 30 gennaio il cosiddetto "Frontaday". A preoccupare i lavoratori italiani in fascia di frontiera è ovviamente la doppia imposizione.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg