Home > Ticino e Regioni > Locarnese e valli

Conti in rosso, ma senza lacrime

03.11.2017 - aggiornato: 03.11.2017 - 09:33

Per Ascona, nel 2018 4,68 milioni di deficit per il cambio di cassa pensioni. Ma il capitale proprio assorbe il colpo. Taglio del contributo al Papio: "L’offerta educativa resta ottima".

© Crinari

È un preventivo anomalo quello di Ascona per il 2018. I conti prevedono infatti un “rosso” di ben 4,68 milioni di franchi. Un disavanzo in realtà preventivato, perché provocato in larghissima parte dal cambiamento di cassa pensione dei dipendenti comunali, approvato in settembre dal Consiglio comunale e che prevede il passaggio da un sistema basato sul primato delle prestazioni e uno che invece si fonda sul primato dei contributo. Il Comune per poter effettuare questo passaggio deve pagare la differenza del grado di copertura tra i due istituti di previdenza. L’importo stimato è di 3milio. Il valore effettivo, si legge nei conti, “sarà tuttavia determinato al momento dell’entrata nella Fondazione (aprile 2018), in base all’effettiva differenza del grado di copertura. Il Municipio ha deciso di procedere con degli apporti annuali a favore dei dipendenti che, a seguito dell’entrata del nuovo Istituto di previdenza, «si trovano con una situazione pensionistica di partenza svantaggiata rispetto a quella del precedente piano assicurativo. Non si vuole che la novità pesi sulle tasche dei dipendenti».

Insomma, spiega l’Esecutivo, se a prima vista «il risultato potrebbe apparire molto negativo. Tuttavia, facendo astrazione dall’importante contributo previsto per l’acquisto del grado di copertura della nuova cassa pensioni e per gli apporti volti al mantenimento delle rendite dei dipendenti per un importo di 4,289 milioni, il deficit sarebbe stato di 390 mila franchi». Comunque migliore del preventivo 2017, che indicava un deficit di quasi un milione.

(m.v.)

 

Continua a leggere sul GdP di oggi

Locarnese e valli

Il trekking Ascona-Venezia compie 10 anni

Sono stati festeggiati al Porto patriziale con una proiezione e la mostra di foto di Massimo Pedrazzini. Anche quest’anno viaggi in catamarano.

Locarnese e valli

La Gendarmeria di Magadino tra la gente

Organizzate quattro giornate, tra luglio e agosto, a contatto con i residenti in Valle Verzasca e nel Gambarogno "per favorire i contatti e migliorare il servizio offerto …

Locarnese e valli

Così superammo l’anno senza estate

Una serata a Locarno per raccontare un anno terribile, il 1815, in cui anche il Ticino subì le conseguenze dell'esplosione del vulcano …

Locarnese e valli

Bignasco, container in fiamme

(LE FOTO) L'incendio è divampato ieri sera, giovedì, forse a causa di un sacco di cenere ancora attiva. Un episodio simile alcuni giorni fa al deposito del …

Locarnese e valli

Gambarogno: le FFS preparano i cantieri

Al via la messa in sicurezza delle aree e degli accessi di cantiere, la posa della segnaletica e la realizzazione delle infrastrutture per consentire l'avvio dei …

Locarnese e valli

Record di uccelli migratori alle Bolle

Ficedula e Fondazione Bolle di Magadino segnalano una grande concentrazione di specie alle Bolle di Magadino. Il merito è delle piogge di questi giorni.

Locarnese e valli

Rinato lo storico Hotel Fusio

Ieri la presentazione da parte dell’arch. Giovan Luigi Dazio. Dispone di 24 posti letto. Rigoroso restauro conservativo dell’albergo del 1880.

Locarnese e valli

Passaggio di testimone a TicinoSentieri

Dopo 24 anni il presidente di TicinoSentieri Ettore Cavadini passa le consegne a Stéphane Grounauer. 

Locarnese e valli

Ottimismo nel turismo sul Verbano

Nel 2017 a Locarno, dopo un 2016 positivo, la promozione è mirata alla Svizzera interna. AlpTransit è apprezzato, ma si chiedono anche treni diretti.

Locarnese e valli

Porte aperte al Papio

Ad Ascona sabato 8 aprile avranno luogo le porte aperte al Collegio Papio. Si potranno inoltre scoprire diversi progetti come quello della nuova mensa.

Locarnese e valli

Frana sulla strada a Orselina

Alcuni massi e detriti sono franati sulla strada che da Orselina conduce a Locarno Monti, in via alla Basilica. Il tratto interessato è totalmente chiuso al …

Locarnese e valli

Quando l'arte si fa in quattro

I Dicasteri cultura di Locarno e di Ascona, insieme alla Fondazione Ghisla Art Collection, hanno presentato il nuovo “Cultural Pass Ascona Locarno”. 

Locarnese e valli

Sacri Monti, ricostruita la loro storia

Affollata conferenza dello storico Lorenzo Planzi che ha presentato pagine sconosciute della Madonna del Sasso e di Brissago.

Locarnese e valli

Si è spento l'ex direttore del Giardino di Ascona

Conosciuto come la leggenda degli alberghi confederati, Hans C. Leu è scomparso all'età di 86 anni. Vinse il premio come "miglior albergatore della …

Locarnese e valli

"Il volo più bello in carriera? L'ultimo"

Il sindaco Tiziano Ponti racconta l’altra dimensione in cui ha vissuto per 35 anni, l’aviazione militare. Pilota, collaudatore e comandante della Base aerea di …

Locarnese e valli

Christa Rigozzi mamma di Alissa e Zoe

L'ex Miss Svizzera ha dato alla luce due gemelle ieri mattina alla Clinica Santa Chiara di Locarno

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg