Home > Ticino e Regioni > Locarnese e valli

Nasce l’"albergo diffuso", il primo in Ticino

07.07.2016 - aggiornato: 07.07.2016 - 10:30

In Valle Verzasca varato il progetto sostenuto da 3,1 milioni. Non sarà un villaggio vacanze, ma un’isola turistica tra natura e testimonianze storico-architettoniche recuperate.

Il consigliere di Stato Claudio Zali con Fabio Giacomazzi e il sindaco Claudio Scettrini durante una visita a Corippo nel 2014.

 

© foto Crinari

di Teresio Valsesia

 

La Fondazione Corippo dà il via a una campagna promozionale per l’acquisizione delle risorse finanziarie necessarie alla realizzazione di una serie di progetti finalizzati alla rivitalizzazione del villaggio più caratteristico della Verzasca. Questa  “unicità” era stata evidenziata già nel lontano 1975 con un progetto di salvaguardia e di valorizzazione che si era concretizzato con l’istituzione della Fondazione. In realtà, pur investendo dei fondi non indifferenti, il programma non aveva impedito (l’inevitabile) il calo dei domiciliati che ne aveva fatto il secondo Comune più piccolo della Svizzera.

In vista della realizzazione dei nuovi progetti nel 2014 il Cantone ha stanziato un credito di 950mila franchi, più 150mila e altri fondi minori per le spese di funzionamento a favore della Fondazione, che già dispone della proprietà di alcuni edifici, del ristorante e di una dozzina di posteggi. Il Consiglio di fondazione ha elaborato una serie di  interventi, alcuni dei quali di carattere innovativo. La prima tappa prevede investimenti per 3 milioni 174mila franchi, frutto di un credito concesso dal Gran Consiglio e di un contributo della legge cantonale sul turismo. Inoltre  c’è una partecipazione del Comune di Corippo (grazie al contributo di localizzazione) e un donazione di 105 mila franchi del Fondo svizzero per il paesaggio).

«L’obiettivo – dice il presidente del Consiglio di fondazione,  Fabio Giacomazzi – comprende il rifacimento del mulino e una serie di interventi per la promozione del paesaggio. Ma l’impegno finanziario maggiore riguarda la creazione dell’“albergo diffuso” che richiederà oltre 2 milioni di investimenti. Intanto per i progetti di valorizzazione paesaggistica abbiamo già raccolto circa 350mila franchi, indice di un interessamento sempre vivo per la salvaguardia di Corippo. Grazie anche a un contributo del Cantone di altri 350mila franchi si potrà fare fronte prioritariamente al recupero del mulino e alla pulizia di alcuni settori ambientali, come pure alla promozione e la didattica». Il piatto forte dell’impegno (anche finanziario) per Corippo rimane però quello dell’albergo diffuso. 

 

Continua a leggere sul GdP di oggi

 

Locarnese e valli

Rinato lo storico Hotel Fusio

Ieri la presentazione da parte dell’arch. Giovan Luigi Dazio. Dispone di 24 posti letto. Rigoroso restauro conservativo dell’albergo del 1880.

Locarnese e valli

Passaggio di testimone a TicinoSentieri

Dopo 24 anni il presidente di TicinoSentieri Ettore Cavadini passa le consegne a Stéphane Grounauer. 

Locarnese e valli

Ottimismo nel turismo sul Verbano

Nel 2017 a Locarno, dopo un 2016 positivo, la promozione è mirata alla Svizzera interna. AlpTransit è apprezzato, ma si chiedono anche treni diretti.

Locarnese e valli

Porte aperte al Papio

Ad Ascona sabato 8 aprile avranno luogo le porte aperte al Collegio Papio. Si potranno inoltre scoprire diversi progetti come quello della nuova mensa.

Locarnese e valli

Frana sulla strada a Orselina

Alcuni massi e detriti sono franati sulla strada che da Orselina conduce a Locarno Monti, in via alla Basilica. Il tratto interessato è totalmente chiuso al …

Locarnese e valli

Quando l'arte si fa in quattro

I Dicasteri cultura di Locarno e di Ascona, insieme alla Fondazione Ghisla Art Collection, hanno presentato il nuovo “Cultural Pass Ascona Locarno”. 

Locarnese e valli

Sacri Monti, ricostruita la loro storia

Affollata conferenza dello storico Lorenzo Planzi che ha presentato pagine sconosciute della Madonna del Sasso e di Brissago.

Locarnese e valli

Si è spento l'ex direttore del Giardino di Ascona

Conosciuto come la leggenda degli alberghi confederati, Hans C. Leu è scomparso all'età di 86 anni. Vinse il premio come "miglior albergatore della …

Locarnese e valli

"Il volo più bello in carriera? L'ultimo"

Il sindaco Tiziano Ponti racconta l’altra dimensione in cui ha vissuto per 35 anni, l’aviazione militare. Pilota, collaudatore e comandante della Base aerea di …

Locarnese e valli

Christa Rigozzi mamma di Alissa e Zoe

L'ex Miss Svizzera ha dato alla luce due gemelle ieri mattina alla Clinica Santa Chiara di Locarno

Locarnese e valli

Un'Associazione per valorizzare la farina bóna

Obiettivo del sodalizio, appena costituito, è quello di dare un impulso importante per salvaguardare le testimonianze e rafforzare le tradizioni onsernonesi.

Locarnese e valli - Sciatori ciechi

Tutto iniziò a Cardada 40 anni fa

Circa 120 partecipanti all’anniversario del Gruppo ticinese sciatori ciechi e ipovedenti. Furono i primi in Svizzera. 

Locarnese e valli - Incidente

Donna cade nel crepaccio sul Basodino

L'incidente è avvenuto durante un'escursione. Per recuperare la 51enne svizzera è stato necessario l'intervento di due elicotteri e 4 alpinisti …

Locarnese e valli

Losone, casa per anziani nel 2019?

La domanda di costruzione è all’albo e l'obiettivo più vicino. Cruciale ora il parere del Cantone

Locarnese e valli - Al confine con Avegno

Incendio nei boschi di Ponte Brolla

Un rogo è divampato questo pomeriggio in una zona molto impervia. Le fiamme sono già state circoscritte.

Locarnese e valli - Ascona

GP ippico, test per le Olimpiadi

Per le gare di salto a ostacoli di fine settimana sono in gara 69 amazzoni e cavalieri di 16 nazioni, con 200 cavalli.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

bellinzon-1.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg