Home > Ticino e Regioni > Locarnese e valli

Passaggio di testimone a TicinoSentieri

10.04.2017 - aggiornato: 10.04.2017 - 09:52

Dopo 24 anni il presidente di TicinoSentieri Ettore Cavadini passa le consegne a Stéphane Grounauer. 

© Foto GdP

Ettore Cavadini ha lasciato la presidenza di TicinoSentieri. Era alla guida dell’associazione da 24 anni, ossia dalla sua fondazione. Gli subentra Stéphane Grounauer, medrisiense di origine e domiciliato ad Arbedo.  Il cambio di guardia è avvenuto sabato nel corso dell’assemblea tenuta a Brissago con una folta partecipazione dei soci (che fra enti pubblici e singoli privati sono 650).

Il presidente uscente ha ripercorso  le tappe di questo quarto di secolo dedicato allo sviluppo e alla promozione della rete sentieristica cantonale. 
La sua analisi storica è stata scandita da brani musicali, ricordando che all’inizio si chiamava ancora ATSE (Associazione ticinese sentieri escursionistici). «Importante è stata la collaborazione dei dirigenti del CAS e della FAT. Molti sentieri erano in una situazione precaria. Ma soprattutto era totalmente assente un piano globale di interventi», ha ricordato Ettore Cavadini rilevando anche le difficoltà incontrate per realizzare la pianificazione e la legge cantonale. L’evoluzione dell’attività, sotto la spinta di Giorgio Campiche, ha portato poi alla formazione degli accompagnatori curata da Franco Dalessi e Joe Maggetti e al crescente interesse per il settore turistico. Con la nuova articolazione logistica, grazie anche alla locale parrocchia, l’associazione ha trovato ora una sede autonoma a Biasca con il direttore tecnico Nicola Barudoni e la segretaria Ilaria Jam a tempo parziale.

Il  lungo e nutrito applauso dell’assemblea ha suggellato l’ultima relazione dello “storico” presidente, alla quale è seguito un breve intervento di Riccardo De Gottardi, capo della Divisione sviluppo territoriale e mobilità del Dipartimento del territorio, che ha rilevato, fra l’altro, che dopo l’approvazione della legge sui sentieri, il Cantone ha  investito globalmente 24 milioni di franchi sulla rete escursionistica ticinese (3 mila 600 km, oltre ad altri 400 km curati dai volontari di FAT, CAS, Comuni, Patriziati e varie associazioni). 

Poi Stéphane Grounauer ha presentato l’attività volta l’anno scorso comunicando  che un sondaggio ha fornito dei giudizi largamente positivi sulla segnatura dei sentieri, ma anche qualche lacuna nei collegamenti con i trasporti pubblici. Però alcuni sentieri stanno scomparendo, «ma - ha aggiunto il nuovo presidente - essi sono lo specchio dell’attuale società che si muove sul territorio».

Sono seguiti i rapporti dei diversi settori operativi. Marco Valenti, presidente della commissione tecnica, ha parlato delle vie storiche e dei percorsi di mountain bike. Roger Welti ha informato sulla ripresa dei corsi per accompagnatori, Giorgio Campiche ha illustrato il programma delle escursioni accompagnate e Gabrio Baldi ha  presentato il sito. Infine Tarcisio Cima ha dettagliato i conti che chiudono con un avanzo di 60mila franchi. Lo stesso Cima, apprezzato esperto dei problemi legati alla montagna, lascia il comitato insieme al presidente Cavadini, a Franco Ruinelli e a Marco Valenti. Il nuovo comitato è composto dal presidente Stéphane Grounauer (in precedenza vice presidente), Gabrio Baldi, Claudio Blotti, Barbara Conrad, Mattia Soldati, Giorgio Valenti, Roger Welti e dai “veterani” Giorgio Campiche e Joe Maggetti.  

All’assemblea, diretta dall’avv. Giuseppe Cotti (segretario comunale e rappresentante di Brissago), ha presenziato anche l’ex presidente Franco Dalessi e Giorgio Matasci, presidente della FAT. 

(T.V.)

Locarnese e valli

Rinato lo storico Hotel Fusio

Ieri la presentazione da parte dell’arch. Giovan Luigi Dazio. Dispone di 24 posti letto. Rigoroso restauro conservativo dell’albergo del 1880.

Locarnese e valli

Passaggio di testimone a TicinoSentieri

Dopo 24 anni il presidente di TicinoSentieri Ettore Cavadini passa le consegne a Stéphane Grounauer. 

Locarnese e valli

Ottimismo nel turismo sul Verbano

Nel 2017 a Locarno, dopo un 2016 positivo, la promozione è mirata alla Svizzera interna. AlpTransit è apprezzato, ma si chiedono anche treni diretti.

Locarnese e valli

Porte aperte al Papio

Ad Ascona sabato 8 aprile avranno luogo le porte aperte al Collegio Papio. Si potranno inoltre scoprire diversi progetti come quello della nuova mensa.

Locarnese e valli

Frana sulla strada a Orselina

Alcuni massi e detriti sono franati sulla strada che da Orselina conduce a Locarno Monti, in via alla Basilica. Il tratto interessato è totalmente chiuso al …

Locarnese e valli

Quando l'arte si fa in quattro

I Dicasteri cultura di Locarno e di Ascona, insieme alla Fondazione Ghisla Art Collection, hanno presentato il nuovo “Cultural Pass Ascona Locarno”. 

Locarnese e valli

Sacri Monti, ricostruita la loro storia

Affollata conferenza dello storico Lorenzo Planzi che ha presentato pagine sconosciute della Madonna del Sasso e di Brissago.

Locarnese e valli

Si è spento l'ex direttore del Giardino di Ascona

Conosciuto come la leggenda degli alberghi confederati, Hans C. Leu è scomparso all'età di 86 anni. Vinse il premio come "miglior albergatore della …

Locarnese e valli

"Il volo più bello in carriera? L'ultimo"

Il sindaco Tiziano Ponti racconta l’altra dimensione in cui ha vissuto per 35 anni, l’aviazione militare. Pilota, collaudatore e comandante della Base aerea di …

Locarnese e valli

Christa Rigozzi mamma di Alissa e Zoe

L'ex Miss Svizzera ha dato alla luce due gemelle ieri mattina alla Clinica Santa Chiara di Locarno

Locarnese e valli

Un'Associazione per valorizzare la farina bóna

Obiettivo del sodalizio, appena costituito, è quello di dare un impulso importante per salvaguardare le testimonianze e rafforzare le tradizioni onsernonesi.

Locarnese e valli - Sciatori ciechi

Tutto iniziò a Cardada 40 anni fa

Circa 120 partecipanti all’anniversario del Gruppo ticinese sciatori ciechi e ipovedenti. Furono i primi in Svizzera. 

Locarnese e valli - Incidente

Donna cade nel crepaccio sul Basodino

L'incidente è avvenuto durante un'escursione. Per recuperare la 51enne svizzera è stato necessario l'intervento di due elicotteri e 4 alpinisti …

Locarnese e valli

Losone, casa per anziani nel 2019?

La domanda di costruzione è all’albo e l'obiettivo più vicino. Cruciale ora il parere del Cantone

Locarnese e valli - Al confine con Avegno

Incendio nei boschi di Ponte Brolla

Un rogo è divampato questo pomeriggio in una zona molto impervia. Le fiamme sono già state circoscritte.

Locarnese e valli - Ascona

GP ippico, test per le Olimpiadi

Per le gare di salto a ostacoli di fine settimana sono in gara 69 amazzoni e cavalieri di 16 nazioni, con 200 cavalli.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

bellinzon-1.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg