Home > Ticino e Regioni > Luganese

Gandria: riapre il Museo delle dogane

06.04.2017 - aggiornato: 06.04.2017 - 16:28

(LE FOTO) Dall'8 aprile si potrà tornare a riflettere sulla storia locale, le tradizioni e il folklore cui è legata l’attività del doganiere, della guardia di confine e... del contrabbandiere.

© FOTO CHIARA ZOCCHETTI
© FOTO CHIARA ZOCCHETTI
© FOTO CHIARA ZOCCHETTI
© FOTO CHIARA ZOCCHETTI
© FOTO CHIARA ZOCCHETTI
© FOTO CHIARA ZOCCHETTI

Sabato 8 aprile riaprirà al pubblico il Museo delle dogane svizzero alle Cantine di Gandria. Una riapertura che porta con sé importanti novità e segna, di fatto, la nascita di un “nuovo” Museo.

Nel mese di febbraio la Città di Lugano e l’Amministrazione federale delle dogane hanno infatti siglato la convenzione che ha affidato la gestione del Museo delle dogane svizzero al Museo delle Culture di Lugano. "In un contesto culturale sempre più “competitivo” i musei più piccoli, quelli cioè non dotati di personale e di mezzi propri sufficienti a produrre ed elaborare attività innovative, sono in qualche modo costretti a trovare forme di collaborazione che permettano loro di crescere senza smarrire la propria identità e la propria missione", è stato spiegato oggi in conferenza stampa. E con questa convenzione sono stati definiti obiettivi e modalità di sviluppo per i prossimi tre anni.

Riflessione articolata sulla storia locale

Il Museo delle dogane continuerà a favorire una riflessione articolata sulla storia locale, sulle tradizioni e sul folklore cui è legata l’attività del doganiere e della guardia di confine e della loro eterna controparte: il contrabbandiere. Ma sarà anche una finestra aperta sulle tematiche dell’economia e della cultura del confine.

Gotthard Schuh e Stop Piracy

Lo sviluppo di cicli di esposizioni d’arte sul tema del confine e delle identità a confronto è uno degli elementi di maggiore innovazione proposti dal Museo delle dogane. E "L’isola degli dèi. Gotthard Schuh. Fotografie. Bali, 1938" è la prima mostra temporanea realizzata espressamente in questo ambito. In contemporanea proseguirà fino al 20 ottobre 2018 l’esposizione “Non è tutto oro quel che luccica”, incentrata sulla contraffazione e la pirateria.

Tra le principali novità della rinnovata gestione del Museo delle dogane sono anche da segnalare l’apertura al pubblico di un bookshop/boutique e lo sviluppo nel corso della stagione di eventi e attività educative. Ricordiamo che il Museo delle dogane svizzero è candidato all'European Museum Academy Award 2017. 

Apertura stagionale: dall'8 aprile al 22 ottobre 2017, tutti i giorni dalle ore 13.30 alle 17.30. Costo 3 franchi; 6-16 anni 1.50 franchi.  

 

(Red)

Luganese

Per il CSCS 5 anni con lustro

Era il 31 agosto del 2012 quando Alain Berset tagliò il nastro della nuova sede a Cornaredo, che con il trasloco in Città ha compiuto un ulteriore salto di qualit …

Luganese

Auto della Posta prende fuoco

(LE FOTO) È successo sulla strada cantonale a Mezzovico. Il conducente, accortosi di quanto stava accadendo, è riuscito a mettersi in salvo per tempo.

Luganese

Il travolgente ritmo di Blues to Bop

Da giovedì 24 a domenica 27 agosto ritorna a Lugano il grande appuntamento con il tradizionale Festival, che porta in scena proposte sempre originali.

Luganese

A Lugano con il camper: ora si può

(LE FOTO) Inaugurata oggi, lunedì, l'area di sosta da otto posti nell'ex parcheggio del Parco Tassino.

Luganese

Un'altra centenaria a Paradiso

Con la signora Pierina Tomasini ad oggi sono 4 i centenari presenti alla CpA di Paradiso.

Luganese

Cucciolata ticinese di cani guida

Si tratta dei primi cuccioli della fondazione romanda nati in Ticino. I 9 cuccioli di Golden retriever sono nati a luglio e sono destinati a diventare cani guida per ciechi.

Luganese

La fattoria Alma diventa cosmopolita

Dal 23 luglio al 5 agosto l’azienda di Breno ospita 6 giovani volontari provenienti da diversi Paesi. Si tratta di un progetto sociale promosso dal Servizio civile …

Luganese

Asilo a Molino Nuovo: si parte

(LE FOTO) Pubblicata la domanda di costruzione della scuola dell'infanzia. Stimato un costo di 13,7 milioni. Previsto anche il riordino dei campi rionali e dello …

Luganese

Lugano, smaltimento acque sussidiato

In arrivo un credito di 884mila franchi dal Cantone. "Lo smaltimento delle acque - si rileva - deve essere periodicamente aggiornato". La parola al Gran …

Luganese

A Lugano emerge una... cannuccia!

È finalmente apparsa la grande mascotte del LongLake festival, alta ben 7 metri.

Luganese

Una vita dedicata alla scuola

INTERVISTA - La docente di Savosa Sandra Piccioli andrà in pensione dopo ben 41 anni di attività: "Ho iniziato all’età di 19 anni e ho concluso …

Luganese

Lieto evento in auto a Cadro

La singolare vicenda è avvenuta mentre mamma Lucy si stava dirigendo in ospedale, ma la piccola Iris non ha voluto attendere...

Luganese

I giovani sul Tamaro nel segno di San Nicolao

Il cammino dei giovani col vescovo Valerio, dove questo pomeriggio celebrerà la Messa in occasione dell'anniversario per i 600 anni dalla nascita del patrono della …

Luganese

Salvataggio d'emergenza per 5 anatroccoli

(LE FOTO) Mamma anatra e 5 pulcini nel tentativo di raggiungere il lago sono caduti in uno scarico dell'acqua piovana di un condominio in via Motta a Lugano. Salvati dalla …

Luganese

In arrivo quattro nuovi master all’USI

Da settembre l’offerta formativa al campus di Lugano si arricchirà infatti di quattro nuovi percorsi: filosofia, intelligenza artificiale, software e tecnologie …

Luganese

Lugano, addio ad altri faggi

(LE FOTO) Gli esemplari che si trovavano in Via Degli Amadio a ridosso della funicolare. Verranno sostituiti, ma molti indignati sui social.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg