Home > Ticino e Regioni > Mendrisiotto

La Fondazione San Rocco apre agli esterni

17.07.2017 - aggiornato: 17.07.2017 - 13:39

Si potranno acquistare pasti già pronti dalla sua cucina, con la garanzia della qualità Fourchette Verte. Un'occasione per alimentarsi in modo più sano.

di Andrea Finessi

 

Cosa significa “alimentazione sostenibile”? L’aggettivo “sostenibile” oggi viene usato soprattutto per definire ciò che cerca di limitare, se non azzerare, l’impatto che un sistema ha sull’ambiente e sulle risorse naturali, ma in ambito di alimentazione come si può definire nel concreto un concetto che tenga conto di tutti i fattori in gioco? Basti considerare che nel 2016 la Confederazione – precisamente l’Ufficio federale dello sviluppo territoriale - ha raccolto e finanziato ben venti progetti nell’ambito del programma di incentivazione dello sviluppo sostenibile, lo scorso anno dedicato proprio all’alimentazione. Si tratta di progetti che si sono contraddistinti per il loro approccio globale e in cui si è tenuto conto delle esigenze economiche, ambientali e sociali, permettendo tra l’altro la partecipazione di ampie cerchie della popolazione. Due i progetti ticinesi, uno a Monte Carasso, l’altro a Morbio Inferiore, dove la Fondazione San Rocco,  ancora una volta, ha dimostrato di saper guardare anche al di là dei confini delle proprie mura.

Nel dettaglio, la San Rocco ha deciso di sviluppare un progetto incentrato sullo sfruttamento della propria cucina, aprendone il servizio anche all’esterno, in particolare per sostenere quella parte di popolazione che potrebbe trarre beneficio dalla possibilità di usufruire di pasti completi da consumare presso la Casa San Rocco o al proprio domicilio. La cucina della San Rocco oltretutto non è una cucina qualsiasi, ma si tratta di un servizio di ristoro la cui professionalità di chi vi lavora le ha permesso di ottenere il riconoscimento Fourchette Verte, garanzia di qualità e di un corretto equilibrio alimentare. Lo scopo è quello di poter soddisfare i bisogni di quelle fasce di popolazione che attualmente non riescono ad alimentarsi in modo sano e corretto a causa dei ritmi sostenuti della società o di momenti di vita in cui diventa necessario prendersi cura dei propri cari.

«L’idea è nata proprio dal fatto di avere una cucina a marchio Fourchette Verte» racconta al GdP il direttore della San Rocco John Gaffuri. «Ci siamo chiesti “perché non aprire i nostri pasti all’utente esterno?”, pensando anche  a chi ha uno stile di vita che spesso impedisce di fare pasti sani. Così abbiamo voluto fare una sorta di take away, sia a mezzogiorno che a sera, offrendo un’alimentazione sana ed equilibrata, ma anche creando un ulteriore movimento all’interno della struttura. Per noi si tratta di un costo marginale, ma con un beneficio per tutti. Abbiamo iniziato a maggio e vediamo che pian piano questo servizio sta prendendo piede e forma». Accanto a questo obiettivo, spiega ancora Gaffuri, il progetto prevede anche di creare una maggiore consapevolezza sull’alimentazione e gli sprechi, attraverso una serie di incontri su questi temi, ma anche fornendo i dati dell’impatto sull’ambiente del cibo prodotto dalla cucina San Rocco in termini di CO2. «Da un lato quindi intendiamo fornire un servizio concreto, dall’altro creare consapevolezza sul tema della sostenibilità alimentare», aggiunge Gaffuri. Il primo incontro si è tenuto lo scorso 6 luglio sul tema del recupero dei generi alimentari, su cui il Tavolino Magico può vantare un’esperienza quasi ventennale. La responsabile Simonetta Caratti ha illustrato quanto fa l’organizzazione del Tavolino Magico per portare aiuto a tante famiglie, recuperando cibo non vendibile per varie ragioni: sovrapproduzione, errori di etichette, scadenze ravvicinate. Il prossimo appuntamento è previsto per il 10 agosto alle 18.30 e verterà sul tema delle “Allergie e Intolleranze: quali sono le differenze?” con una relazione della dietista Vanja PaveriEnder. A seguire il 7 settembre il chimico ambientale e coordinatore al Centro Internazionale di Ecologia della Nutrizione Massimo Tettamanti parlerà del tema dell’impatto ambientale delle scelte alimentari. Gli incontri successivi, previsti per il 12 ottobre, il 16 novembre e il 14 dicembre 2017 sono invece in via di organizzazione e verranno comunicati successivamente.ciclo di incontri.   

Mendrisiotto

Per le testuggini d’acqua serve un'oasi

Pubblicate a Mendrisio e Stabio le richieste di licenza edilizia per gli interventi di ripristino della palude di Colombera, sito per la riproduzione dei rettili tutelato …

Mendrisiotto

L'AS Castello compie mezzo secolo

La squadra celebrerà il 2 settembre il suo 50mo compleanno, per il quale è stato edito un libro che ne ripercorre la storia, con aneddoti, interviste e …

Mendrisiotto

La via sublime al Generoso

La SAT Mendrisio ha concluso la prima fase dei lavori di ripristino della “variante”: l'ardita via delle Guardie di confine che da Perostabbio porta fino in …

Mendrisiotto

Fiamme in un appartamento a Chiasso

(LE FOTO) L'incendio è avvenuto alle 12 in una palazzina di Via Guisan. Nessun ferito. Il rogo ha interessato la cucina.

Mendrisiotto

L'ultimo saluto a Diakite Youssouf

(LE FOTO) Al cimitero di Balerna la cerimonia di commiato del 20enne migrante maliano, morto sul tetto di un treno alla stazione FFS.

Mendrisiotto

Chiusura notturna dell'A2 a Mendrisio

Traffico deviato da sabato 25 marzo alle 23.00 a domenica 26 marzo alle 8.00 per consentire l'unione dei due nuovi viadotti della Tana, recentemente realizzati.

Mendrisiotto

Mendrisio si accende di blu

Il Borgo scelto come luogo centrale in Ticino della giornata per la consapevolezza dell’autismo: sabato 1 aprile ospiterà tanti eventi per sensibilizzare sul …

Mendrisiotto

Cordoglio a Balerna per il giovane maliano

Un momento di riflessione e preghiera guidato da don Marco Notari per il giovane migrante morto. Anche il Vescovo di Lugano ha partecipato con un messaggio.

Mendrisiotto

AIM: "Ecco perché votare sì"

Il capo dicastero Marco Romano spiega, in un'intervista, i tanti benefici per i cittadini con l'approvazione della trasformazione delle aziende industriali di Mendrisio …

Mendrisiotto

Lavori lungo via artisti Pozzi

Prenderanno il via lunedì 6 febbraio per il completamento del marciapiede e il rifacimento del tombinone nei Comuni di Mendrisio e Castel San Pietro.

Mendrisiotto

Si è spento don Ezio Lozza

Il parroco di Rancate è deceduto giovedì mattia all’Ospedale Beata Vergine di Mendrisio in seguito a un malore improvviso.

Mendrisiotto

Lo sguardo rivolto ad Haiti

Le parrocchie di Balerna, Mendrisio, Novazzano e Vacallo uniscono gli sforzi  per la colletta natalizia a sostegno della missione di Anse à Veau-Miragoâne …

Mendrisiotto

Principio di incendio a Balerna

I pompieri sono intervenuti presso una ditta situata in via Magazzini Generali a Balerna, domando sul nascere il rogo di un macchinario.

Mendrisiotto

In dogana con 25 kg di marijuana

A trasportarli è stato un cittadino serbo di 63 anni fermato sabato al valico di Brogeda mentre stava per entrare sul territorio elvetico.

Mendrisiotto - Incidente sul lavoro

Operaio ferito a Morbio Inferiore

Stava lavorando su una navicella a 20 metri d'altezza per smontare delle lampade, quando la sua mano è rimasta incastrata tra il palo delle luci e il corrimano dell …

Mendrisiotto

"Il Cantone ci toglie l'autonomia"

Piermaria Calderari, capodicastero Pianificazione di Mendrisio, prende posizione sulla bocciatura da parte del Governo cantonale del progetto di un autosilo ad Arzo.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg