Home > Ticino e Regioni > Mendrisiotto

Mendrisio si accende di blu

10.03.2017 - aggiornato: 10.03.2017 - 06:00

Il Borgo scelto come luogo centrale in Ticino della giornata per la consapevolezza dell’autismo: sabato 1 aprile ospiterà tanti eventi per sensibilizzare sul disturbo

© otsimo.com

di Andrea Finessi

Secondo quelli che sono i dati raccolti a livello internazionale, si stima che ogni 100 bambini ve ne sia uno con un disturbo dello spettro autistico. Il che significa che anche in Ticino, ogni anno, potenzialmente vi siano tra i 15 e i 20 bambini portatori di autismo. Una sindrome che non è sempre facile da riconoscere, fatta di molteplici sintomi che rendono ogni individuo unico, ma per i quali diventa importantissimo poter agire e reagire nei primi anni di vita, quando è ancora possibile intervenire nel modo giusto per limitare i danni di questa malattia di cui ancora non si conoscono con certezza le cause. A tal fine, per sviluppare la conoscenza dell’autismo e sensibilizzare la popolazione sul tema, anche per favorire l’inclusione sociale delle persone che ne sono affette, è nata la Giornata Mondiale dell’autismo del 2 aprile. In occasione di questa giornata anche in Ticino avranno luogo eventi ad essa dedicati e, in particolare, quest’anno spetterà a Mendrisio ospitare quelli principali. Gli eventi sono stati presentati ieri in conferenza stampa dai municipali Sergio Comi e Samuele Cavadini, in rappresentanza della Città di Mendrisio, affiancati dalla Fondazione Ares, con il presidente Alberto Augustoni e il direttore Claudio Cattaneo, insieme al presidente della Tavola rotonda per i problemi dell’autismo Gianluca Magnolfi e alla presidente dell’associazione Autismo Svizzera italiana (ASI) Patrizia Berger.

Luogo centrale della manifestazione che si svolgerà sabato 1 aprile sarà il Piazzale alla valle di Mendrisio, dove nel corso della giornata si svolgeranno molteplici attività tra le quali ricordiamo la campagna “Pedala anche tu per Accendere il Blu”, iniziativa che pur ricalcando l’intento della ben più nota campagna mondiale “Light it up Blue”  (il blu è stato collegato all’autismo perché risveglia il desiderio di conoscenza e di sicurezza) si distingue da essa per il fatto che il luogo che accoglie la manifestazione viene illuminato grazie alla popolazione, alla quale viene richiesto di aiutare pedalando su alcune biciclette per mantenere accesa l’attenzione sull’autismo e anche le luci. Sempre sul piazzale  vi sarà un mercatino benefico nel corso di tutta la giornata e sarà installata l’opera d’arte collettiva “Un Puzzle per l’Autismo”, realizzata con il contributo delle scuole comunali di Mendrisio, delle scuole dell’infanzia e scuole speciali del territorio, ma anche da alcune case per anziani, nonché da alcuni artisti del territorio. Con questo puzzle si è ricostruito il “simbolo” dell’autismo, ossia il nastro formato da tanti tasselli di puzzle di forme e colori diversi che rappresenta la complessità del disturbo, ma anche l’unicità di ogni persona con autismo. L’opera, che successivamente verrà esposta nell’atrio centrale delle scuole Canavée, verrà donata alla Città di Mendrisio in segno di riconoscenza per l’impegno profuso nella sensibilizzazione. Un impegno che ha coinvolto come sponsorizzazione anche altre Città del Cantone, come Bellinzona, Chiasso, Lugano, Locarno e tanti altri Comuni che illumineranno di blu un edificio pubblico nella notte di sabato 1 Aprile. Nel ricco programma, consultabile sul sito www.fondazioneares.com sono previsti nel pomeriggio momenti per bambini e per ragazzi, con la partecipazione di alcuni giovani talenti della PopMusicSchool di Paolo Meneguzzi che si esibiranno sul palco in una performance musicale. Dalle 18.30, dopo un aperitivo e una risottata offerte dalla Rapelli e dalla Città, seguirà un’altra performance musicale con il gruppo di Country Stree Dancers. Nel corso della serata vi sarà un intervento delle autorità, le quali apriranno anche un momento di testimonianze e racconti che avrà luogo nel pomeriggio al Cinema Plaza, dalle ore 14. Il Cinema ospiterà alle 16 anche l’anteprima della proiezione del film “Il re del Mercato” di Joel Fioroni: coprodotto da JFC Studios e la Fondazione ARES, si tratta di una pellicola tratta dall’omonimo libro di Gionata Bernasconi, scrittore per l’infanzia ed educatore che ben conosce l’autismo. In maniera delicata e un po’ di ironia si affronta così l’autismo, al fine di sensibilizzare e portare a conoscenza dei bambini che cosa significa l’autismo. Al termine della proiezione seguirà un dibattito (iscrizioni a centrodoc[at]fondazioneares[dot]com).

 

Mendrisiotto

103 anni: auguri Candido!

Il decano di Riva San Vitale è stato festeggiato martedì scorso da una cinquantina di persone, tra cui il sindaco, presso il centro diurno "ai Gelsi". …

Mendrisiotto

Per le testuggini d’acqua serve un'oasi

Pubblicate a Mendrisio e Stabio le richieste di licenza edilizia per gli interventi di ripristino della palude di Colombera, sito per la riproduzione dei rettili tutelato …

Mendrisiotto

L'AS Castello compie mezzo secolo

La squadra celebrerà il 2 settembre il suo 50mo compleanno, per il quale è stato edito un libro che ne ripercorre la storia, con aneddoti, interviste e …

Mendrisiotto

La via sublime al Generoso

La SAT Mendrisio ha concluso la prima fase dei lavori di ripristino della “variante”: l'ardita via delle Guardie di confine che da Perostabbio porta fino in …

Mendrisiotto

Fiamme in un appartamento a Chiasso

(LE FOTO) L'incendio è avvenuto alle 12 in una palazzina di Via Guisan. Nessun ferito. Il rogo ha interessato la cucina.

Mendrisiotto

L'ultimo saluto a Diakite Youssouf

(LE FOTO) Al cimitero di Balerna la cerimonia di commiato del 20enne migrante maliano, morto sul tetto di un treno alla stazione FFS.

Mendrisiotto

Chiusura notturna dell'A2 a Mendrisio

Traffico deviato da sabato 25 marzo alle 23.00 a domenica 26 marzo alle 8.00 per consentire l'unione dei due nuovi viadotti della Tana, recentemente realizzati.

Mendrisiotto

Mendrisio si accende di blu

Il Borgo scelto come luogo centrale in Ticino della giornata per la consapevolezza dell’autismo: sabato 1 aprile ospiterà tanti eventi per sensibilizzare sul …

Mendrisiotto

Cordoglio a Balerna per il giovane maliano

Un momento di riflessione e preghiera guidato da don Marco Notari per il giovane migrante morto. Anche il Vescovo di Lugano ha partecipato con un messaggio.

Mendrisiotto

AIM: "Ecco perché votare sì"

Il capo dicastero Marco Romano spiega, in un'intervista, i tanti benefici per i cittadini con l'approvazione della trasformazione delle aziende industriali di Mendrisio …

Mendrisiotto

Lavori lungo via artisti Pozzi

Prenderanno il via lunedì 6 febbraio per il completamento del marciapiede e il rifacimento del tombinone nei Comuni di Mendrisio e Castel San Pietro.

Mendrisiotto

Si è spento don Ezio Lozza

Il parroco di Rancate è deceduto giovedì mattia all’Ospedale Beata Vergine di Mendrisio in seguito a un malore improvviso.

Mendrisiotto

Lo sguardo rivolto ad Haiti

Le parrocchie di Balerna, Mendrisio, Novazzano e Vacallo uniscono gli sforzi  per la colletta natalizia a sostegno della missione di Anse à Veau-Miragoâne …

Mendrisiotto

Principio di incendio a Balerna

I pompieri sono intervenuti presso una ditta situata in via Magazzini Generali a Balerna, domando sul nascere il rogo di un macchinario.

Mendrisiotto

In dogana con 25 kg di marijuana

A trasportarli è stato un cittadino serbo di 63 anni fermato sabato al valico di Brogeda mentre stava per entrare sul territorio elvetico.

Mendrisiotto - Incidente sul lavoro

Operaio ferito a Morbio Inferiore

Stava lavorando su una navicella a 20 metri d'altezza per smontare delle lampade, quando la sua mano è rimasta incastrata tra il palo delle luci e il corrimano dell …

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg