Home > Ticino e Regioni > Ticino

"Aiutiamo le famiglie in modo concreto"

19.10.2017 - aggiornato: 19.10.2017 - 09:37

Il direttore del DSS Paolo Beltraminelli illustra la riforma sociale. Oltre alle misure fiscali, il pacchetto va incontro a chi vuole conciliare famiglia e lavoro. Ma non solo.

© foto Crinari

di Nicola Mazzi

 

Nelle scorse settimane il Consiglio di Stato ha presentato una serie di misure fiscali e sociali. L’obiettivo, dopo essere riusciti a raggiungere il pareggio di bilancio, è quello di rilanciare il sistema economico e sociale del Cantone. Con il direttore del Dipartimento socialità e sanità Paolo Beltraminelli, anche dopo alcune critiche emerse sulla portata delle misure, abbiamo voluto fare il punto della situazione e chiarire alcuni aspetti importanti della riforma sociale. 

Direttor Beltraminelli, da quali concetti è partito per elaborare la riforma sociale?

Iniziamo con il dire che decisivi per i bambini sono i primi tre anni di vita. Occorre tempo da dedicare loro per ascoltarli, educarli e farli crescere nel migliore dei modi. Questo compito fondamentale è e deve restare alle famiglie. In una società che evolve e si trasforma in continuazione, dove nella nuova famiglia tipo il tempo di lavoro è del 150% suddiviso sui due genitori, nel rispetto sia della libera scelta, sia del principio di sussidiarietà, è rilevante aiutare le famiglie a svolgere al meglio questo compito così importante. Da un’inchiesta assai dettagliata da noi promossa presso le famiglie con bambini piccoli, molte desiderano occuparsi in modo accresciuto dei figli se in tenera età, spesso facendo capo ai nonni, ma non tutti hanno questa possibilità, in altre famiglie il lavoro è un’assoluta necessità. La grande maggioranza delle donne desidera riprendere gradualmente il lavoro, se possibile disporre di un congedo prolungato anche non pagato e orari compatibili con le esigenze familiari. Sulla scorta di molti approfondimenti, tenendo conto delle esigenze delle famiglie, ma anche di quelle del mondo del lavoro e con un occhio attento alla natalità molto bassa in Ticino, abbiamo concepito  delle misure sociali per le famiglie. Per crescere bene un figlio ci vuole tempo, mezzi finanziari sufficienti e strutture di appoggio di qualità. L’assegno parentale e la possibilità di lavorare a tempo parziale vanno in questa direzione. Una società che culturalmente non riesce a dare tempo ai bambini è una società perdente. Le misure che sono previste per le famiglie pensano quindi alle esigenze del lavoro (nidi d’infanzia), ma anche al tempo da dedicare ai figli e alla famiglia, per permettere una migliore coesione sociale in una società sempre più individualizzata.

Leggi l'intervista completa sul GdP di oggi

 

 

Ticino

Un Gran Oro al Ticino ai Mondiali del Merlot

Il "Vigna d'Antan" dell'azienda Brivio di Mendrisio è stato giudicato "Miglior vino del concorso". Altre 20 medaglie d'oro sono state …

Ticino

77 nuovi diplomati all'USI

(LE FOTO) La consegna dei diplomi è avvenuta nell'aula magna dell'USI di Lugano. Sono stati consegnati 39 diplomi di Bachelor e 38 di Master.

Ticino

Tre laureati alla SUPSI da... Oscar

(LE FOTO) La famigerata statuetta per i migliori effetti speciali è andata a Blade Runner 2049. Nel team che ha curato la post-produzione del film c'erano tre …

Ticino

Casa dello studente, aperte le iscrizioni

La struttura, in particolare per giovani che scelgono di frequentare una scuola lontana da casa, si trova al Centro Gioventù e Sport di Bellinzona e offre 16 posti. …

Ticino

58 nuovi laureati in Scienze economiche

La consegna dei diplomi è avvenuta oggi pomeriggio, nell'aula magna dell'USI di Lugano a 58 studenti di 9 nazionalità diverse.

Ticino

Monete antiche restituite alla Serbia

Il lotto, sequestrato prima che venisse venduto e confiscato grazie a una procedura del Ministero pubblico ticinese, rappresentano testimonianze storiche e culturali.

Ticino

I Diplomati Master 2018 della SUPSI

La cerimonia si è tenuta al LAC di Lugano, durante la quale è intervenuto anche Daniele Finzi Pasca con un videomessaggio di auguri per i 52 neodiplomati.

Ticino

Dalle aziende ticinesi 60mila franchi a UNICEF

(LE FOTO) Si è tenuta ieri a Lugano la serata di beneficienza organizzata dal Comitato Svizzero per l’UNICEF dal titolo “L’impegno del Ticino per …

Ticino

I primi 16 ispettori ambientali ticinesi

La cerimonia di consegna degli attestati si è tenuta a Contone. Questa nuova formazione permetterà al Cantone di fare un passo avanti nella regolarità dei …

Ticino

Espoprofessioni, premiato un allievo di Cevio

Il concorso "SAMT CUBE" lanciato dalla Scuola d'arti e mestieri di Trevano è stato vinto da Athos Cadei, che si aggiudica una videocamera.

Ticino

La raccolta dei vestiti la fanno i postini

Nel mese di aprile Texaid dà la possibilità di lasciare presso la propria cassetta della posta gli indumenti usati. Gli appositi sacchi saranno poi raccolti dai …

Ticino

(Ri) Abbonati e... vincenti!

Ecco tutti i vincitori del concorso abbinato alla Campagna Abbonamenti del Giornale del Popolo; i premi in palio erano ben 82.

Ticino

Due locomotive storiche in transito

(LE FOTO) I due mezzi, che trainavano diverse carrozze storiche, sono arrivati ad Airolo martedì da Lyss e sono poi ripartiti alla volta di Bodio e poi di Locarno.

Ticino

Una raccolta fondi per Tavolino Magico

L'hanno lanciata Ars Medica e Genolier Foundation, tramite la riscossione di parte dell'incasso (poi da loro raddoppiato) sui menu "Charity" al ristorante …

Ticino

Difficoltà in matematica? Ecco perché

Una ricerca della SUPSI, svolta sugli allievi di quinta elementare, indica che i bambini tendono a effettuare una lettura poco profonda del testo di un problema.

Ticino

Fredda primavera meteorologica

È iniziata il 1. marzo all'insegna della neve. Per la primavera astronomica bisognerà attendere il 20 marzo, quando si verificherà l'equinozio di …

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg