Home > Ticino e Regioni > Ticino

"Blue Whale", un caso anche in Ticino?

17.05.2017 - aggiornato: 17.05.2017 - 13:20

I deputati PPD Giorgio Fonio e Claudio Franscella interrogano il Governo in merito a questo "gioco", affermando di essere a conoscenza di un presunto caso nel Cantone.

Foto archivio

Un servizio giornalistico mandato in onda da "Le Iene", su Mediaset, ha rivelato l'esistenza di un folle "gioco", proveniente dalla Russia, dal nome "Blue Whale" ("Balena Blu"). In sostanza i ragazzi, dai 9 a 17 anni, vengono spinti al termine di questo gioco a togliersi la vita. In Russia i giovani morti suicidi, secondo le prime informazioni, sarebbero già 157. Ma il tutto pare si stia diffondendo a macchia d'olio.

La cosa è talmente sconvolgente e preoccupante che da alcuni giorni se ne sta parlando anche alle nostre latitudini e tanto che i deputati PPD in Gran Consiglio Giorgio Fonio e Claudio Franscella hanno deciso di interrogare il Consiglio di Stato, spiegando che "considerata la delicatezza del tema e la sua pericolosità, riteniamo urgente e prioritario aprire una discussione affinché le Istituzioni possano predisporre tutte le misure per tutelare la salute e la vita dei nostri giovani". I due granconsiglieri chiedono innanzitutto quali informazione possiede il Governo sul tema e poi se si sono già registrati nel nostro Cantone episodi riconducibili al gioco della morte. Fonio e Franscella domandano infine come intende agire per tutelare la salute dei nostri giovani da questo folle "gioco".

I due popolari democratici affermano infatti di avere ricevuto informazioni in merito a un presunto caso in Ticino, riguardante una giovane : "Numerosi cittadini hanno segnalato prontamente alla Polizia Cantonale il profilo facebook dell'adolescente allo scopo di verificare e se del caso aiutare la ragazza".

Preoccupazione globale

Sulla problematica si sta chinando pure il Parlamento europeo grazie ad un'interrogazione presentata dall'europarlamentare Nuno Melo (Ppe). Nel suo atto Melo scrive che "morti sono stati registrati in Brasile e in Russia. Ci sono sospetti che il gioco sia già in corso in Ucraina, Romania, Spagna, Portogallo, Gran Bretagna e Francia". Preoccupato dal propagarsi del fenomeno "Blue Whale", Melo ha chiesto nel suo atto quali "informazioni possiede la Commissione uropea sull'argomento e cosa può fare l'UE per proteggere i giovani europei dato il rischio che questo gioco rappresenta".

Anche in Svizzera si registra un caso confermato, nel Canton Vaud, come riportato da Le Nouvelliste. Gli inquirenti stanno indagando su un altro caso riguardante un'adolescente di Fully, in Vallese. La ragazza presenterebbe le ferite tipiche del gioco mortale.

Le regole del "gioco"

Chi aderisce a questo "gioco" riceve dei compiti da svolgere giornalmente da parte di un curatore che adesca i giovani tramite i social network. Le sfide vanno dalla semplice pubblicazione di un disegno, una balena blu, all'autolesionismo. L'ultimo compito assegnato ai giovani adolescenti è folle. Viene ordinato loro di salire sul più alto edificio della città e di buttarsi nel vuoto. 

(Red)

Ticino

In Ticino nuova diagnostica per il tumore al seno

Arriva nel nostro Cantone, alla Clinica Sant'Anna, la tecnologia di mammografia con mezzo di contrasto (CESM) che permette di abbassare la mortalità.

Ticino

Storie di alberghi e albergatori

Alla scoperta delle strutture storiche del Luganese e soprattutto di coloro che, con passione e professionalità, ne portano avanti il nome e la tradizione.

Ticino

Lavorare al caldo, alcune indicazioni

L'Ufficio dell’ispettorato del lavoro richiama al rispetto delle principali misure di prevenzione per la protezione di chi è costretto a svolgere attivit …

Ticino

Noi e gli altri, dialogo sulla migrazione

Durante l'ultima conferenza del ciclo “Le Arti del dialogo”, mercoledì all'USI di Lugano, si cercherà di capire come impostare il nostro …

Ticino

Dal Ticino nuovo professore di Medicina a Ginevra

Guido Garavaglia, già medico aggiunto degli Ospedali regionali di Bellinzona e Valli, di Locarno e di Mendrisio, è stato nominato titolare dall'Uni di …

Ticino

Start-up... partendo dagli investitori

Si tratta di un progetto del Centro Promozione Start-Up USI-SUPSI, che ha già avviato il primo esperimento in questo senso per un sistema di comunicazione …

Ticino

Targhe "TI" particolari all'asta!

Mercoledì 3 maggio si terrà l'ultima asta tradizionale prima del passaggio sul web. Successivamente sarà infatti attivato un nuovo sistema online.

Ticino

La Polizia scientifica si svela

Sabato 20 maggio si terrà un pomeriggio informativo sulle scienze forensi presso la sede di Via Chicherio 20 a Bellinzona.

Ticino

Imparare a fare cinema e non solo

Il CISA compie 25 anni. Intervista al direttore Domenico Lucchini che ci parla del presente e del futuro dell'istituto, con tutte le collaborazioni in corso.

Ticino

Non raccogliete i pulcini "caduti dal nido"

Questo l'appello dell'associazione Ficedula. Sono già nati giovani uccelli di diverse specie, se questi però si trovano a terra non significa siano …

Ticino

Dialoghi tra realtà e finzione

CONFERENZA ANNULLATA: l'appuntamento era per stasera all'USI nell'ambito del ciclo di conferenze “Le Arti del dialogo” tenute da professoresse, in …

Ticino

Un francobollo per Locarno70

Si tratta di un omaggio della Posta per il 70mo del Festival del Film. Lo speciale francobollo sarà prenotabile a partire dal 31 marzo.

Ticino

Patrick Walser nuovo portavoce FFS

Subentrerà a Roberta Trevisan che, dopo un periodo di congedo per maternità, assumerà un’altra funzione all’interno della comunicazione FFS in …

Ticino

50 famiglie d'Oltralpe "scoprono" il Ticino

(LE FOTO) È avvenuto lo scorso fine settimana, in occasione della "Festa della Primavera", organizzata da Ticino Turismo per promuovere il territorio e le …

Ticino

Un'Alleanza contro la depressione

Lanciato un progetto che ha lo scopo di riconoscere tempestivamente il problema e migliorare la presa a carico delle persone che soffrono di questo disturbo.

Ticino

Oltre i selfie, dialogo nella società 2.0

Appuntamento per mercoledì 22 marzo all'USI nell'ambito del ciclo di conferenze “Le Arti del dialogo” tenute da professoresse, in collaborazione con …

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg