Home > Ticino e Regioni > Ticino

Cassis: "Così la partita si fa interessante"

10.08.2017 - aggiornato: 10.08.2017 - 12:11

Il candidato ticinese per il posto di Burkhalter in Consiglio federale commenta le candidature del ginevrino Pierre Maudet e della vodese Isabelle Moret.

© Crinari

Si delinea una sfida a tre per occupare il posto dell’uscente Didier Burkhalter in Consiglio federale. Martedì sera il PLR ginevrino ha ufficializzato la candidatura di Pierre Maudet. Il 39enne consigliere di Stato, considerato un vero “enfant prodige” della politica, ha convinto all’unanimità i delegati del partito, elencando le sfide più immediate con cui la Svizzera si dovrà confrontare, dai rapporti con l’UE, ritenuti «decisivi per la prosperità del Paese», alla promozione di una politica monetaria «più attiva». Sull’esempio di altre banche di Stato, ha poi spiegato, la Banca nazionale svizzera (BNS) dovrebbe dedicare parte dei suoi attivi (700 miliardi) al sostegno dell’economia innovatrice, promuovendo una politica più offensiva contro terrorismo, tratta di esseri umani e lavoro nero. Oggi, invece, con ogni probabilità sarà la consigliera nazionale vodese Isabelle Moret a ottenere l’ufficializzazione della propria candidatura per Berna. La 46enne ha dalla sua non solo il fatto di rappresentare il genere femminile, ma di godere anche delle simpatie del partito socialista. 

A margine dell’evento di ieri a Locarno, abbiamo intercettato il candidato ticinese per il seggio federale Ignazio Cassis, per raccogliere alcune impressioni sui suoi sfidanti. «I loro nomi circolavano, e ora come ci si aspettava sono stati confermati. Mi rallegro: sono due personalità forti e anche molti diversi tra loro e differenti da me. La partita si fa interessante», ci ha detto Cassis a proposito di Maudet e Moret. «Ogni concorrente preoccupa», ha quindi spiegato il candidato ticinese, specificando comunque di vivere le settimane che lo separano dal 20 settembre - data in cui l’Assemblea federale sarà chiamato ad eleggere il successore di Burkhalter- in maniera molto serena: «Sono conscio delle mie forze, così come dei pericoli e dei miei punti di debolezza. Giocherò al meglio le mie carte, ma sento molto la grande aspettativa che nutre tutta la Svizzera italiana». «Negli ultimi giorni – ammette – ho ricevuto diverse attestazioni di stima e affetto non solo dal Ticino ma anche dai Grigioni. È una bella responsabilità, ma anche molto appassionante».

(MS)

Ticino

Il Governo in gita in Val di Blenio

Il luogo è stato scelto dal presidente del Consiglio di Stato, Manuele Bertoli, per il tradizionale preludio alla ripresa dell'attività governativa dopo la …

Ticino

Riuscito il viaggio da record!

Quattro giovani ticinesi hanno girato la Svizzera, passando per tutti e 26 i Cantoni, in 17 ore e 19 minuti usando solo i mezzi pubblici. Ed entrano così nel Guinness …

Ticino

Al Festival con i mezzi pubblici

RailAway propone un biglietto scontato del 20% per il viaggio di andata e ritorno a Locarno in occasione della rassegna cinematografica.

Ticino

In Ticino nuova diagnostica per il tumore al seno

Arriva nel nostro Cantone, alla Clinica Sant'Anna, la tecnologia di mammografia con mezzo di contrasto (CESM) che permette di abbassare la mortalità.

Ticino

Storie di alberghi e albergatori

Alla scoperta delle strutture storiche del Luganese e soprattutto di coloro che, con passione e professionalità, ne portano avanti il nome e la tradizione.

Ticino

Lavorare al caldo, alcune indicazioni

L'Ufficio dell’ispettorato del lavoro richiama al rispetto delle principali misure di prevenzione per la protezione di chi è costretto a svolgere attivit …

Ticino

Noi e gli altri, dialogo sulla migrazione

Durante l'ultima conferenza del ciclo “Le Arti del dialogo”, mercoledì all'USI di Lugano, si cercherà di capire come impostare il nostro …

Ticino

Dal Ticino nuovo professore di Medicina a Ginevra

Guido Garavaglia, già medico aggiunto degli Ospedali regionali di Bellinzona e Valli, di Locarno e di Mendrisio, è stato nominato titolare dall'Uni di …

Ticino

Start-up... partendo dagli investitori

Si tratta di un progetto del Centro Promozione Start-Up USI-SUPSI, che ha già avviato il primo esperimento in questo senso per un sistema di comunicazione …

Ticino

Targhe "TI" particolari all'asta!

Mercoledì 3 maggio si terrà l'ultima asta tradizionale prima del passaggio sul web. Successivamente sarà infatti attivato un nuovo sistema online.

Ticino

La Polizia scientifica si svela

Sabato 20 maggio si terrà un pomeriggio informativo sulle scienze forensi presso la sede di Via Chicherio 20 a Bellinzona.

Ticino

Imparare a fare cinema e non solo

Il CISA compie 25 anni. Intervista al direttore Domenico Lucchini che ci parla del presente e del futuro dell'istituto, con tutte le collaborazioni in corso.

Ticino

Non raccogliete i pulcini "caduti dal nido"

Questo l'appello dell'associazione Ficedula. Sono già nati giovani uccelli di diverse specie, se questi però si trovano a terra non significa siano …

Ticino

Dialoghi tra realtà e finzione

CONFERENZA ANNULLATA: l'appuntamento era per stasera all'USI nell'ambito del ciclo di conferenze “Le Arti del dialogo” tenute da professoresse, in …

Ticino

Un francobollo per Locarno70

Si tratta di un omaggio della Posta per il 70mo del Festival del Film. Lo speciale francobollo sarà prenotabile a partire dal 31 marzo.

Ticino

Patrick Walser nuovo portavoce FFS

Subentrerà a Roberta Trevisan che, dopo un periodo di congedo per maternità, assumerà un’altra funzione all’interno della comunicazione FFS in …

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg