Home > Ticino e Regioni > Ticino

Cassis: "Così la partita si fa interessante"

10.08.2017 - aggiornato: 10.08.2017 - 12:11

Il candidato ticinese per il posto di Burkhalter in Consiglio federale commenta le candidature del ginevrino Pierre Maudet e della vodese Isabelle Moret.

© Crinari

Si delinea una sfida a tre per occupare il posto dell’uscente Didier Burkhalter in Consiglio federale. Martedì sera il PLR ginevrino ha ufficializzato la candidatura di Pierre Maudet. Il 39enne consigliere di Stato, considerato un vero “enfant prodige” della politica, ha convinto all’unanimità i delegati del partito, elencando le sfide più immediate con cui la Svizzera si dovrà confrontare, dai rapporti con l’UE, ritenuti «decisivi per la prosperità del Paese», alla promozione di una politica monetaria «più attiva». Sull’esempio di altre banche di Stato, ha poi spiegato, la Banca nazionale svizzera (BNS) dovrebbe dedicare parte dei suoi attivi (700 miliardi) al sostegno dell’economia innovatrice, promuovendo una politica più offensiva contro terrorismo, tratta di esseri umani e lavoro nero. Oggi, invece, con ogni probabilità sarà la consigliera nazionale vodese Isabelle Moret a ottenere l’ufficializzazione della propria candidatura per Berna. La 46enne ha dalla sua non solo il fatto di rappresentare il genere femminile, ma di godere anche delle simpatie del partito socialista. 

A margine dell’evento di ieri a Locarno, abbiamo intercettato il candidato ticinese per il seggio federale Ignazio Cassis, per raccogliere alcune impressioni sui suoi sfidanti. «I loro nomi circolavano, e ora come ci si aspettava sono stati confermati. Mi rallegro: sono due personalità forti e anche molti diversi tra loro e differenti da me. La partita si fa interessante», ci ha detto Cassis a proposito di Maudet e Moret. «Ogni concorrente preoccupa», ha quindi spiegato il candidato ticinese, specificando comunque di vivere le settimane che lo separano dal 20 settembre - data in cui l’Assemblea federale sarà chiamato ad eleggere il successore di Burkhalter- in maniera molto serena: «Sono conscio delle mie forze, così come dei pericoli e dei miei punti di debolezza. Giocherò al meglio le mie carte, ma sento molto la grande aspettativa che nutre tutta la Svizzera italiana». «Negli ultimi giorni – ammette – ho ricevuto diverse attestazioni di stima e affetto non solo dal Ticino ma anche dai Grigioni. È una bella responsabilità, ma anche molto appassionante».

(MS)

Ticino

I controlli radar della settimana

Ecco dove verranno effettuati i controlli mobili della velocità la prossima settimana, ossia da lunedì 23 a domenica 29 ottobre.

Ticino

È online l'orario 2018 delle FFS

Fra le novità in vigore dal 10 dicembre, l'apertura della Stabio-Arcisate percorsa in soli 21 minuti con treni ogni mezz'ora. Ritornano le corse serali della …

Ticino

La salute mentale riguarda tutti

10 ottobre, Giornata mondiale della salute mentale: per l'occasione è online un nuovo portale che mira a sensibilizzare e informare la popolazione.

Ticino

La Tombola in salsa ticinese

L'idea dell'editore Domioni porta nelle nostre case "la tombola geografica del Canton Ticino". Una versione divertente del classico gioco per conoscere il …

Ticino

4 nuovi agenti di custodia ticinesi

Si tratta di Johnny Cibelli, Davide D’Elia, Angie Sarina e Nenad Vucetik, i quali hanno ritirato sabato il loro diploma durante l'annuale cerimonia a Friborgo. …

Ticino

73 droni in volo assieme, è record!

(LE FOTO) Il primato è stato stabilito sabato a Lodrino dai ragazzi del progetto ated4kids. Gli aeromobili telecomandati erano stati creati dai piccoli piloti.

Ticino

Perché a piedi è meglio

Venerdì 22 settembre si terrà la 17ma edizione della "Giornata a scuola a piedi" con vari eventi in tutto il Cantone volti a promuovere una modalit …

Ticino

Arte del riciclo, due ticinesi premiati

(LE FOTO) Nel concorso nazionale, Maurizio Milesi di Lumino e John Delmuè di Rivera si sono distinti per le opere create usando vecchi imballaggi in metallo.

Ticino

Tunnel del Gottardo chiuso per 14 notti

La circolazione sarà bloccata dall'11 al 15 settembre, dal 18 al 22 settembre, dal 25 al 29 settembre e dal 2 al 4 ottobre, a partire dalle 21 fino alle 5.

Ticino

Andar per funghi in sicurezza

Ecco alcuni consigli e indicazioni utili rivolte in particolare ai "fungiatt", ma anche agli escursionisti, da tenere presente prima di inoltrarsi nei boschi.

Ticino

I prossimi controlli radar

Ecco dove saranno effettuati i controlli della velocità mobili da parte della Polizia nel corso della settimana che va da lunedì 4 a domenica 10 settembre.

Ticino

Quando Svampa era di casa in Ticino

Il ricordo di Giorgio Fieschi dell'artista venuto a mancare sabato. Accanto alle canzoni, le partecipazioni radiofoniche e televisive, che lo hanno reso popolare nel …

Ticino

Riprende l’anno scout

A settembre, con la ripresa dell'anno scolastico, ricomincia anche l'attività delle 36 sezioni scout del Ticino e Moeasano.

Ticino

Il Governo in gita in Val di Blenio

Il luogo è stato scelto dal presidente del Consiglio di Stato, Manuele Bertoli, per il tradizionale preludio alla ripresa dell'attività governativa dopo la …

Ticino

Riuscito il viaggio da record!

Quattro giovani ticinesi hanno girato la Svizzera, passando per tutti e 26 i Cantoni, in 17 ore e 19 minuti usando solo i mezzi pubblici. Ed entrano così nel Guinness …

Ticino

Al Festival con i mezzi pubblici

RailAway propone un biglietto scontato del 20% per il viaggio di andata e ritorno a Locarno in occasione della rassegna cinematografica.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg