Home > Ticino e Regioni > Ticino

Il 2017 Robert Koch Award a Lanzavecchia

19.06.2017 - aggiornato: 19.06.2017 - 13:43

Il prestigioso riconoscimento è stato conferito al direttore dell'Istituto di Ricerca in Biomedicina di Bellinzona in quanto ritenuto "uno fra i più influenti immunologi al mondo".

La Fondazione Robert Koch ha premiato il professor Antonio Lanzavecchia, direttore dell’Istituto di Ricerca in Biomedicina (IRB) dell’Università della Svizzera italiana, già professore all'ETH di Zurigo, con il 2017 Robert Koch Award per le sue ricerche pionieristiche nel campo dell’immunologia e della regolazione immunitaria e per i suoi contributi fondamentali nello sviluppo di nuovi vaccini e immunoterapie.

Il premio, del valore di 120'000 euro e conferito congiuntamente con il prof. Rafi Ahmed dell’Emory University (Atlanta, Stati Uniti), verrà consegnato durante una cerimonia ufficiale il 3 novembre 2017, presso l’Accademia delle scienze di Berlino. Alla cerimonia verrà consegnata anche la Robert Koch Gold Medal a Christopher T. Walsh, professore di biochimica e farmacologia presso la Harvard Medical School (Boston, Stati Uniti), un premio alla carriera nell’ambito della biochimica e della ricerca di sostanze farmacologicamente attive, specialmente nuovi antibiotici.

Secondo la Fondazione Robert Koch, il prof. Lanzavecchia è uno fra i più influenti immunologi al mondo, la cui ricerca si caratterizza per la grande visione nell’indagine sui dettagli molecolari della risposta immunitaria negli esseri umani. Per il Prof. Lanzavecchia, infatti, questo è sempre stato associato alla speranza di trovare vaccini migliori e di sviluppare immunoterapie più efficaci.

Istituita a Berlino nel 1907 in onore del Premio Nobel per la medicina (1905) Robert Koch, la Robert-Koch-Stiftung è una fondazione senza scopo di lucro dedicata alla promozione del progresso medico. In particolare, promuove la ricerca scientifica di base nel campo delle malattie infettive, nonché progetti esemplari che affrontano questioni mediche e sanitarie. Dal 1970, la Fondazione ha premiato gli importanti progressi nelle scienze biomediche, in particolare nei settori della microbiologia e dell'immunologia. Il prestigio dei riconoscimenti conferiti dalla Fondazione Robert Koch è cresciuto negli ultimi decenni e oggi sono considerati tra i principali premi scientifici internazionali nel campo della microbiologia.

Ogni anno, la Fondazione assegna vari riconoscimenti scientifici: il Robert Koch Award, la Robert Koch Gold Metal, tre premi per giovani scienziati e, dal 2013, il premio per l'igiene ospedaliera e la prevenzione delle infezioni. Nel 2000, il primo presidente dell’USI Marco Baggiolini aveva ricevuto la Robert Koch Gold Medal per la sua ricerca nel campo delle cellule e dei batteri.

Ticino

Il Governo in gita in Val di Blenio

Il luogo è stato scelto dal presidente del Consiglio di Stato, Manuele Bertoli, per il tradizionale preludio alla ripresa dell'attività governativa dopo la …

Ticino

Riuscito il viaggio da record!

Quattro giovani ticinesi hanno girato la Svizzera, passando per tutti e 26 i Cantoni, in 17 ore e 19 minuti usando solo i mezzi pubblici. Ed entrano così nel Guinness …

Ticino

Al Festival con i mezzi pubblici

RailAway propone un biglietto scontato del 20% per il viaggio di andata e ritorno a Locarno in occasione della rassegna cinematografica.

Ticino

In Ticino nuova diagnostica per il tumore al seno

Arriva nel nostro Cantone, alla Clinica Sant'Anna, la tecnologia di mammografia con mezzo di contrasto (CESM) che permette di abbassare la mortalità.

Ticino

Storie di alberghi e albergatori

Alla scoperta delle strutture storiche del Luganese e soprattutto di coloro che, con passione e professionalità, ne portano avanti il nome e la tradizione.

Ticino

Lavorare al caldo, alcune indicazioni

L'Ufficio dell’ispettorato del lavoro richiama al rispetto delle principali misure di prevenzione per la protezione di chi è costretto a svolgere attivit …

Ticino

Noi e gli altri, dialogo sulla migrazione

Durante l'ultima conferenza del ciclo “Le Arti del dialogo”, mercoledì all'USI di Lugano, si cercherà di capire come impostare il nostro …

Ticino

Dal Ticino nuovo professore di Medicina a Ginevra

Guido Garavaglia, già medico aggiunto degli Ospedali regionali di Bellinzona e Valli, di Locarno e di Mendrisio, è stato nominato titolare dall'Uni di …

Ticino

Start-up... partendo dagli investitori

Si tratta di un progetto del Centro Promozione Start-Up USI-SUPSI, che ha già avviato il primo esperimento in questo senso per un sistema di comunicazione …

Ticino

Targhe "TI" particolari all'asta!

Mercoledì 3 maggio si terrà l'ultima asta tradizionale prima del passaggio sul web. Successivamente sarà infatti attivato un nuovo sistema online.

Ticino

La Polizia scientifica si svela

Sabato 20 maggio si terrà un pomeriggio informativo sulle scienze forensi presso la sede di Via Chicherio 20 a Bellinzona.

Ticino

Imparare a fare cinema e non solo

Il CISA compie 25 anni. Intervista al direttore Domenico Lucchini che ci parla del presente e del futuro dell'istituto, con tutte le collaborazioni in corso.

Ticino

Non raccogliete i pulcini "caduti dal nido"

Questo l'appello dell'associazione Ficedula. Sono già nati giovani uccelli di diverse specie, se questi però si trovano a terra non significa siano …

Ticino

Dialoghi tra realtà e finzione

CONFERENZA ANNULLATA: l'appuntamento era per stasera all'USI nell'ambito del ciclo di conferenze “Le Arti del dialogo” tenute da professoresse, in …

Ticino

Un francobollo per Locarno70

Si tratta di un omaggio della Posta per il 70mo del Festival del Film. Lo speciale francobollo sarà prenotabile a partire dal 31 marzo.

Ticino

Patrick Walser nuovo portavoce FFS

Subentrerà a Roberta Trevisan che, dopo un periodo di congedo per maternità, assumerà un’altra funzione all’interno della comunicazione FFS in …

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg