Home > Ticino e Regioni > Ticino

"Il concorso veniva in secondo piano"

22.08.2016 - aggiornato: 22.08.2016 - 10:51

Intervista alla ticinese Fabiana Matasci che si è aggiudicata il primo premio, a pari merito con Gieri Derungs, del seguitissimo programma tv "Cucina nostrana".

© SRF/Marion Nitsch

Il Ticino enogastronomico ha messo a segno un bel colpo. A una ticinese, Fabiana Matasci, è toccata la palma di miglior cuoca assegnata dal programma tv estivo «Cucina nostrana». Per la precisione un successo condiviso a pari merito con Gieri Derungs, il candidato grigionese che con Fabiana e altri cinque cuochi-per-diletto hanno tenuto per sette settimane la scena televisiva in prima serata del sabato sulle tre reti nazionali SSR, e con ottimi indici di ascolto. Sul podio più alto, dunque, sono finiti in due. Ma Fabiana non sembra affatto dispiaciuta. «A dire la verità», confida al GdP, di cui è stata collaboratrice, “il concorso veniva in secondo piano, almeno per me. Anzi, a un certo punto, visto l’impegno che tutti ci abbiamo messo, mi sarebbe piaciuto un bel ex aequo a sette. Stando così le cose, se non altro siamo almeno in due a essere più contenti”. E aggiunge che durante questi sabati mangerecci è da subito prevalso un clima conviviale: «c’era sempre il piacere di ritrovarsi e non ho mai avvertito una competitività». 

 

Però i punteggi ve li siete assegnati voi, giudicandovi a vicenda.
Il momento peggiore della serata era quando ci chiamavano a turno nel cosiddetto «confessionale», dove si doveva esprimere un giudizio, un commento e alla fine un voto. Ma tutti, da quel che ho scoperto guardando le puntate, siamo stati alti con i punteggi, tant’è che io stessa, che mai mangerei una chiocciolina, ho dato a Martin un bel 9 (su 10) per il coraggio di aver proposto un primo a base di trippa e lumache…

 

E lei come è arrivata ai piatti che ha presentato? Dove ha trovato le ricette?
Per prima cosa mi sono consultata con mia sorella Luciana, superba cuoca, e con Camilla, mia nipote, che con entusiasmo ha subito accettato di affiancarmi in questa impresa. Per noi era ovvio ispirarci alle ricette della mamma (e nonna di Camilla), che per me resta sempre la miglior cuoca che ci sia. Naturalmente abbiamo scelto i piatti della nostra tradizione ticinese.

 

E il ruolo di Camilla qual è stato?
Indispensabile. Ha preso molto a cuore la sfida. Ho saputo poi che a Zurigo, dove vive, provava e riprovava i piatti per affinare anche i dettagli. E poi va detto che durante il “fatidico” sabato della mia cena io mi dovevo assentare spesso per assolvere ai miei doveri di accoglienza degli ospiti. Meno male che Camilla in cucina aveva tutto sotto controllo. Non voglio però dimenticare Giuditta (sua sorella) per la presentazione artistica del menù e il suo ragazzo Joel che ha coccolato i miei ospiti, nonché Pier che li ha intrattenuti con una briosa visita dell’azienda.

 

Lei ha dovuto anche presentare agli ospiti (e agli spettatori di tutta la Svizzera) la sua terra, il suo lavoro e svelare qualcosa di sé davanti alle telecamere. Non così ovvio...
Tanti mi hanno detto con stupore che ero «sciolta». Penso che sia stato grazie alla troupe della RSI. In particolare con la produttrice del programma Daniela Tami ho avuto da subito un buon feeling. Mi ha preso sotto la sua ala, mi rassicurava, mi incoraggiava, mi dava la carica. Ma a mettermi a mio agio sono stati anche il regista Alessandro, l’assistente Liala, il fonico Lele e il cameraman Alfio, bravissimo, che con la sua simpatia mi ha reso tutto più facile. 

 

Cosa le resta di questa esperienza?

All’inizio la proposta mi aveva sgomentata: sette fine settimana -e comunque lavorando- in giro per i quattro angoli della Svizzera. Mi sono buttata e sono stata ben contenta. Ho visto luoghi incantevoli e soprattutto ho conosciuto delle persone che mi porto nel cuore.

 

(RED)

 

Articoli correlati:

Fabiana Matasci cuoca nazionale

 

Ticino

Il caffé arriva col drone

(IL VIDEO) Il caffè ticinese Masaba è stato consegnato per via aerea con il decollo da Savosa. Il test ha dimostrato la fattibilità e rapidità dell …

Ticino

Aeromobile si schianta a Isone... per esercitazione

(LE FOTO) La simulazione è avvenuta nell'ambito delle giornate di formazione con l’obiettivo di migliorare la collaborazione fra enti civili di primo …

Ticino

È online l'orario 2018 delle FFS

Fra le novità in vigore dal 10 dicembre, l'apertura della Stabio-Arcisate percorsa in soli 21 minuti con treni ogni mezz'ora. Ritornano le corse serali della …

Ticino

La Tombola in salsa ticinese

L'idea dell'editore Domioni porta nelle nostre case "la tombola geografica del Canton Ticino". Una versione divertente del classico gioco per conoscere il …

Ticino

4 nuovi agenti di custodia ticinesi

Si tratta di Johnny Cibelli, Davide D’Elia, Angie Sarina e Nenad Vucetik, i quali hanno ritirato sabato il loro diploma durante l'annuale cerimonia a Friborgo. …

Ticino

73 droni in volo assieme, è record!

(LE FOTO) Il primato è stato stabilito sabato a Lodrino dai ragazzi del progetto ated4kids. Gli aeromobili telecomandati erano stati creati dai piccoli piloti.

Ticino

Arte del riciclo, due ticinesi premiati

(LE FOTO) Nel concorso nazionale, Maurizio Milesi di Lumino e John Delmuè di Rivera si sono distinti per le opere create usando vecchi imballaggi in metallo.

Ticino

Andar per funghi in sicurezza

Ecco alcuni consigli e indicazioni utili rivolte in particolare ai "fungiatt", ma anche agli escursionisti, da tenere presente prima di inoltrarsi nei boschi.

Ticino

Quando Svampa era di casa in Ticino

Il ricordo di Giorgio Fieschi dell'artista venuto a mancare sabato. Accanto alle canzoni, le partecipazioni radiofoniche e televisive, che lo hanno reso popolare nel …

Ticino

Il Governo in gita in Val di Blenio

Il luogo è stato scelto dal presidente del Consiglio di Stato, Manuele Bertoli, per il tradizionale preludio alla ripresa dell'attività governativa dopo la …

Ticino

Riuscito il viaggio da record!

Quattro giovani ticinesi hanno girato la Svizzera, passando per tutti e 26 i Cantoni, in 17 ore e 19 minuti usando solo i mezzi pubblici. Ed entrano così nel Guinness …

Ticino

Al Festival con i mezzi pubblici

RailAway propone un biglietto scontato del 20% per il viaggio di andata e ritorno a Locarno in occasione della rassegna cinematografica.

Ticino

In Ticino nuova diagnostica per il tumore al seno

Arriva nel nostro Cantone, alla Clinica Sant'Anna, la tecnologia di mammografia con mezzo di contrasto (CESM) che permette di abbassare la mortalità.

Ticino

Storie di alberghi e albergatori

Alla scoperta delle strutture storiche del Luganese e soprattutto di coloro che, con passione e professionalità, ne portano avanti il nome e la tradizione.

Ticino

Lavorare al caldo, alcune indicazioni

L'Ufficio dell’ispettorato del lavoro richiama al rispetto delle principali misure di prevenzione per la protezione di chi è costretto a svolgere attivit …

Ticino

Noi e gli altri, dialogo sulla migrazione

Durante l'ultima conferenza del ciclo “Le Arti del dialogo”, mercoledì all'USI di Lugano, si cercherà di capire come impostare il nostro …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg