Home > Ticino e Regioni > Ticino

"Misure che non hanno alcun impatto"

01.02.2017 - aggiornato: 01.02.2017 - 17:15

Così il PLR che si scaglia contro Claudio Zali e i provvedimenti proposti dal DT per combattere l'inquinamento atmosferico. "Provocano solo costi e disagi".

© Rescue Media

Il PLR si dice favorevole a un approccio pragmatico e concreto al miglioramento delle condizioni ambientali nel nostro Cantone che, ricorda il partito, in 15 anni ha permesso di dimezzare le PM10. Ma si dice contrario alle misure messe in atto in questi giorni dal Dipartimento del territorio, in quanto le ritiene "a impatto ambientale nullo e che hanno il sapore di semplici spot elettorali".

Il partito scrive che "i problemi causati ad artigiani e imprese e la spesa di 60'000 franchi al giorno a carico dei contribuenti per garantire il trasporto pubblico gratuito non porteranno infatti alcun beneficio concreto".

La qualità dell’aria in Ticino è, a suo avviso, in costante miglioramento. Un risultato che è stato raggiunto da un lato con un miglioramento della tecnica e dall’altro con delle politiche ambientali improntate a dei risultati di medio lungo termine. Il PLR ricorda di aver sempre sostenuto questo genere di misure ritenendo la salute un bene da proteggere. "Tuttavia in questo contesto - sottolinea nel comunicato stampa - non è possibile pensare di risolvere un problema contingente, causato da fattori esterni come l’inquinamento lombardo e le condizioni meteo, con delle misure roboanti che non hanno alcun impatto benefico sulla salute. In effetti il Dipartimento del territorio stesso ha confermato che la riduzione della velocità in autostrada, il divieto di circolazione per circa 10'000 veicoli e il trasporto pubblico gratuito hanno solo lo scopo di sensibilizzare la popolazione".

Il PLR punta dunque il dito contro Claudio Zali, che "in un momento di difficoltà economiche proprio chi a parole dice di voler aiutare gli artigiani e le imprese di questo Cantone blocca in un colpo solo circa 1/3 dei veicoli di cui questi dispongono causando loro danni economici importanti. Ogni giorno di lavoro perso causerà perdite che nessuno risarcirà a pittori, elettricisti, panettieri, falegnami e molti altri professionisti che si vedranno costretti a rinunciare a lavorare per non violare la disposizione governativa".

In aggiunta a questo, ricorda il Partito, si è deciso di offrire il trasporto pubblico gratuito: "Questo solo in apparenza - le legge nel testo - perché ovviamente sarà sempre il contribuente ticinese chiamato alla cassa. Invece di utilizzare questi soldi per migliorare l’offerta, e quindi veramente andare a sgravare il traffico, il Dipartimento del territorio preferisce investire centinaia di migliaia di franchi (il costo della misura è di 60'000 franchi al giorno) per un provvedimento inefficace che non ha prodotto alcun risultato". Il PLR ritiene che in particolare in un momento di difficoltà finanziaria "si debbano utilizzare i soldi dei cittadini nel miglior modo possibile e non condivide l’ennesimo aiuto a pioggia che non porterà nulla dal profilo ambientale".

Il Partito liberale radicale conclude quindi affermando che "continuerà ad impegnarsi per una politica seria in favore dell’ambiente con le proposte già messe sul tavolo e realizzate, o in via di realizzazione, come la costituzione di un fondo per la mobilità aziendale, la promozione del telelavoro per i dipendenti pubblici ma anche come incentivo alle aziende e l’ottimizzazione della mobilità scolastica".

 

(Red)

 

Ticino

Un Gran Oro al Ticino ai Mondiali del Merlot

Il "Vigna d'Antan" dell'azienda Brivio di Mendrisio è stato giudicato "Miglior vino del concorso". Altre 20 medaglie d'oro sono state …

Ticino

77 nuovi diplomati all'USI

(LE FOTO) La consegna dei diplomi è avvenuta nell'aula magna dell'USI di Lugano. Sono stati consegnati 39 diplomi di Bachelor e 38 di Master.

Ticino

Tre laureati alla SUPSI da... Oscar

(LE FOTO) La famigerata statuetta per i migliori effetti speciali è andata a Blade Runner 2049. Nel team che ha curato la post-produzione del film c'erano tre …

Ticino

Casa dello studente, aperte le iscrizioni

La struttura, in particolare per giovani che scelgono di frequentare una scuola lontana da casa, si trova al Centro Gioventù e Sport di Bellinzona e offre 16 posti. …

Ticino

58 nuovi laureati in Scienze economiche

La consegna dei diplomi è avvenuta oggi pomeriggio, nell'aula magna dell'USI di Lugano a 58 studenti di 9 nazionalità diverse.

Ticino

Monete antiche restituite alla Serbia

Il lotto, sequestrato prima che venisse venduto e confiscato grazie a una procedura del Ministero pubblico ticinese, rappresentano testimonianze storiche e culturali.

Ticino

I Diplomati Master 2018 della SUPSI

La cerimonia si è tenuta al LAC di Lugano, durante la quale è intervenuto anche Daniele Finzi Pasca con un videomessaggio di auguri per i 52 neodiplomati.

Ticino

Dalle aziende ticinesi 60mila franchi a UNICEF

(LE FOTO) Si è tenuta ieri a Lugano la serata di beneficienza organizzata dal Comitato Svizzero per l’UNICEF dal titolo “L’impegno del Ticino per …

Ticino

I primi 16 ispettori ambientali ticinesi

La cerimonia di consegna degli attestati si è tenuta a Contone. Questa nuova formazione permetterà al Cantone di fare un passo avanti nella regolarità dei …

Ticino

Espoprofessioni, premiato un allievo di Cevio

Il concorso "SAMT CUBE" lanciato dalla Scuola d'arti e mestieri di Trevano è stato vinto da Athos Cadei, che si aggiudica una videocamera.

Ticino

La raccolta dei vestiti la fanno i postini

Nel mese di aprile Texaid dà la possibilità di lasciare presso la propria cassetta della posta gli indumenti usati. Gli appositi sacchi saranno poi raccolti dai …

Ticino

(Ri) Abbonati e... vincenti!

Ecco tutti i vincitori del concorso abbinato alla Campagna Abbonamenti del Giornale del Popolo; i premi in palio erano ben 82.

Ticino

Due locomotive storiche in transito

(LE FOTO) I due mezzi, che trainavano diverse carrozze storiche, sono arrivati ad Airolo martedì da Lyss e sono poi ripartiti alla volta di Bodio e poi di Locarno.

Ticino

Una raccolta fondi per Tavolino Magico

L'hanno lanciata Ars Medica e Genolier Foundation, tramite la riscossione di parte dell'incasso (poi da loro raddoppiato) sui menu "Charity" al ristorante …

Ticino

Difficoltà in matematica? Ecco perché

Una ricerca della SUPSI, svolta sugli allievi di quinta elementare, indica che i bambini tendono a effettuare una lettura poco profonda del testo di un problema.

Ticino

Fredda primavera meteorologica

È iniziata il 1. marzo all'insegna della neve. Per la primavera astronomica bisognerà attendere il 20 marzo, quando si verificherà l'equinozio di …

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg