Home > Ticino e Regioni > Ticino

Nessun allarme assenteismo

16.04.2018 - aggiornato: 16.04.2018 - 09:37

Dal 2007 la situazione è migliorata, con un calo dei giorni di malattia. Parola del Governo, che smorza i toni "allarmistici" della mozione dello scorso giugno.

© Ti-press

Nell’amministrazione cantonale ticinese non c’è alcun fenomeno “patologico” di assenteismo. Parola del Consiglio di Stato che, dati alla mano, smorza i toni «allarmistici» della mozione interpartitica del giugno scorso. E secondo il Governo, «fermo restando che è di rigore perseguire la riduzione delle assenze per malattia e infortunio, si è forse giunti ad una soglia e a dei limiti fisiologici oltre i quali è arduo scendere, per lo meno in tempi ravvicinati».

Il Consiglio di Stato negli ultimi anni ha comunque fatto attenzione al fenomeno delle assenze del personale. Dal 2007 è stata infatti  messa in atto una riorganizzazione dell’intero sistema di gestione delle assenze, «con l’obiettivo di migliorare  la presa a carico dei singoli collaboratori assenti, finalizzata sia al precoce recupero della capacità lavorativa che alla diminuzione delle assenze del personale per motivi di salute». Come? creando il Servizio medico del personale, che si occupa di analizzare i certificati medici per ogni assenza, concentrandosi principalmente sui casi di assenza superiori ai 30 giorni causati da malattia o su avvisi di assenze di durata inferiore ma ripetute e segnalate dai funzionari dirigenti, convocando e verificando i casi non chiari. A supporto di questo lavoro, è stato istituito il Team gestione assenze, costituito dal medico del personale e da specialisti della Sezione risorse umane. Tutto ciò, fa notare il Governo, «ha permesso una sensibile riduzione delle assenze per malattia dei funzionari». Già, perché se tra 2000 e 2006 la media dei giorni di assenza era di 13,42 (11,31 per malattia e 2,11 per infortunio), tra 2007 e 2016 si è scesi a 11,38 giorni (9,34 per malattia e 2 per infortunio).

Ma la problematica delle assenze si è rivelata più evidente soprattutto tra il personale dell’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale (19,88 giorni), delle strutture carcerarie (17,16 giorni) e dei Servizi della manutenzione stradale (18,04 giorni). Questo, annota il Governo, si spiega per diverse ragioni. Ad esempio all’OSC sono impiegate più donne, per le quali si registrano i giorni di assenza per malattia in gravidanza, e giocano  gli infortuni per quelle mansioni  che richiedono una ripresa completa prima di poter riprendere il lavoro. Migliorata, negli ultimi 3 anni, è invece la situazione dei dipendenti delle carceri.

Per il settore della manutenzione stradale, invece, gran parte delle assenze per malattia è correlata con patologie all’apparato locomotorio. Inferiori rispetto alla media dell’amministrazione cantonale sono invece le assenze tra i poliziotti (7,96 giorni), su cui incide la ridotta presenza femminile (e quindi di assenze per gravidanza) oltre che la possibilità di effettuare trasferimenti interni al corpo di polizia in caso di assenza dei colleghi. Stabile, negli ultimi 5 anni, il numero di media di assenza tra i docenti, attorno ai 7 giorni. Difficile, commenta poi il Governo, fare un raffronto con quanto avviene negli altri Cantoni, per cui valgono tipi di rilevamenti che «indicano valori di assenza molto diversi e non facilmente sovrapponibili». Più semplice è invece confrontare la situazione ticinese con quella di Germania e Austria. Ebbene, nella prima la quota di assenza è pari al 4,79%, ossia 17,5 giorni all’anno; mentre nella seconda è del 4%, pari a 14,6 giorni. Nello stesso anno, il 2016, in Ticino ci si è fermati a 13 giorni di assenza media complessiva, ossia il 3,56%. Un dato che «non si discosta in maniera significativa dalla realtà di alcuni Paesi limitrofi ritenuti paragonabili, in termini di efficienza e disciplina, alla realtà svizzera». 

(MS)

Ticino

Dalle aziende ticinesi 60mila franchi a UNICEF

(LE FOTO) Si è tenuta ieri a Lugano la serata di beneficienza organizzata dal Comitato Svizzero per l’UNICEF dal titolo “L’impegno del Ticino per …

Ticino

I primi 16 ispettori ambientali ticinesi

La cerimonia di consegna degli attestati si è tenuta a Contone. Questa nuova formazione permetterà al Cantone di fare un passo avanti nella regolarità dei …

Ticino

Espoprofessioni, premiato un allievo di Cevio

Il concorso "SAMT CUBE" lanciato dalla Scuola d'arti e mestieri di Trevano è stato vinto da Athos Cadei, che si aggiudica una videocamera.

Ticino

Torna il Festival dell'educazione

L'evento, che si svolgerà il 20 e il 21 aprile presso il Teatro sociale e la sala del Consiglio comunale di Bellinzona, sarà offerti diversi spunti di …

Ticino

La raccolta dei vestiti la fanno i postini

Nel mese di aprile Texaid dà la possibilità di lasciare presso la propria cassetta della posta gli indumenti usati. Gli appositi sacchi saranno poi raccolti dai …

Ticino

(Ri) Abbonati e... vincenti!

Ecco tutti i vincitori del concorso abbinato alla Campagna Abbonamenti del Giornale del Popolo; i premi in palio erano ben 82.

Ticino

Due locomotive storiche in transito

(LE FOTO) I due mezzi, che trainavano diverse carrozze storiche, sono arrivati ad Airolo martedì da Lyss e sono poi ripartiti alla volta di Bodio e poi di Locarno.

Ticino

Una raccolta fondi per Tavolino Magico

L'hanno lanciata Ars Medica e Genolier Foundation, tramite la riscossione di parte dell'incasso (poi da loro raddoppiato) sui menu "Charity" al ristorante …

Ticino

Difficoltà in matematica? Ecco perché

Una ricerca della SUPSI, svolta sugli allievi di quinta elementare, indica che i bambini tendono a effettuare una lettura poco profonda del testo di un problema.

Ticino

Fredda primavera meteorologica

È iniziata il 1. marzo all'insegna della neve. Per la primavera astronomica bisognerà attendere il 20 marzo, quando si verificherà l'equinozio di …

Ticino

Sostegno a un ricercatore dello IOSI

Importante riconoscimento per 16 giovani medici impegnati nella ricerca clinica in Svizzera, tra cui figura Guido Ghilardi che lavora all'istituto oncologico di Bellinzona …

Ticino

Campagna abbonamenti conclusa con successo

Tra tutti coloro che hanno partecipato al nostro concorso saranno sorteggiati a breve i fortunati vincitori dei premi in palio. La cerimonia di premiazione si terrà in …

Ticino

Tante novità nei Corsi per adulti

È pronto il programma primaverile, che sarà distribuito a tutti i fuochi del Ticino e del Moesano. Sono 742 i corsi offerti con 146 nuovi titoli.

Ticino

“Un carnevale divertente per tutti”, vota anche tu!

Si è conclusa la decima edizione del concorso indetto dalla Fondazione Damiano Tamagni, che offre la possibilità di votare sul suo sito. 

Ticino

"Griderei di gioia": Gnesa e la sua Verzasca

È in libreria l’ultimo lavoro di Giuseppe Brenna, dal titolo "La Valle Verzasca di Anna Gnesa e la Lucania di Carlo Levi - La montagna, i suoi …

Ticino

Fioccano medaglie sui macellai ticinesi

19 d'oro, 8 d’argento e 4 di bronzo quelle assegnate agli artigiani salumieri ticinesi nell’ambito del concorso nazionale organizzato durante la fiera MEFA …

Accesso e-GdP

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg