Home > Ticino e Regioni > Ticino

Non raccogliete i pulcini "caduti dal nido"

19.04.2017 - aggiornato: 19.04.2017 - 19:03

Questo l'appello dell'associazione Ficedula. Sono già nati giovani uccelli di diverse specie, se questi però si trovano a terra non significa siano uccellini abbandonati.

Foto Spab

Come ogni primavera l’associazione Ficedula rilancia l’appello ai cittadini a non raccogliere i giovani uccelli “caduti dai nidi”.

Nonostante il colpo di coda dell’inverno la stagione riproduttiva di molte specie di uccelli è già in stato avanzato. I Merli, per esempio, sono già alla seconda covata e così anche molte famiglie di Cince.

Capita quindi di trovare qua e là pulcini saltellanti apparentemente abbandonati dai genitori. In effetti in gran parte dei casi non si tratta di poveri uccellini abbandonati. Gli adulti che portano loro l’imbeccata sono nelle vicinanze, anche se non ce ne accorgiamo, e stanno insegnando loro a procurarsi il cibo. Raccogliere questi piccoli spesso significa provocarne la morte o costringere i centri di recupero ad un lavoro estenuante, inutile e dall’esito incerto.

Bisogna ricordare che la natura ha fatto bene le cose! Il nido per un gruppo di nidiacei diventa con il passare del tempo un posto molto pericoloso. I richiami per la richiesta di imbeccata rivolti ai genitori diventano un indizio prezioso per i predatori che si trovano così una pietanza pronta e ben pasciuta. I piccoli di gran parte delle specie escono volontariamente dai nidi quando sono appena in grado di compiere piccoli svolazzi. Così facendo per il predatore la situazione si complica e la probabilità che i piccoli, o almeno una parte di loro, si salvino aumenta nettamente!

Quando però una mano umana interviene per “salvare” i nidiacei perduti o “caduti dal loro nido”, succede che si modifica la dinamica naturale credendo di fare del bene.

Come ogni anno Ficedula, Associazione per lo studio e la conservazione degli uccelli della Svizzera italiana, ricorda ai cittadini di non raccogliere i nidiacei. In caso di manifesto pericolo legato alla presenza di gatti, si invita semplicemente a  spostare di  qualche decina di metri i trovatelli in un luogo sicuro, ad esempio su un balcone.

Si deve intervenire invece qualora si trovassero giovani di Rondine, Balestruccio o Rondone. In questi casi si deve fare il possibile per rimettere i piccoli nei nidi o ci si deve rivolgere ai centri di recupero.

(Red)

Ticino

Imparare a fare cinema e non solo

Il CISA compie 25 anni. Intervista al direttore Domenico Lucchini che ci parla del presente e del futuro dell'istituto, con tutte le collaborazioni in corso.

Ticino

Non raccogliete i pulcini "caduti dal nido"

Questo l'appello dell'associazione Ficedula. Sono già nati giovani uccelli di diverse specie, se questi però si trovano a terra non significa siano …

Ticino

Dialoghi tra realtà e finzione

CONFERENZA ANNULLATA: l'appuntamento era per stasera all'USI nell'ambito del ciclo di conferenze “Le Arti del dialogo” tenute da professoresse, in …

Ticino

Un francobollo per Locarno70

Si tratta di un omaggio della Posta per il 70mo del Festival del Film. Lo speciale francobollo sarà prenotabile a partire dal 31 marzo.

Ticino

Patrick Walser nuovo portavoce FFS

Subentrerà a Roberta Trevisan che, dopo un periodo di congedo per maternità, assumerà un’altra funzione all’interno della comunicazione FFS in …

Ticino

50 famiglie d'Oltralpe "scoprono" il Ticino

(LE FOTO) È avvenuto lo scorso fine settimana, in occasione della "Festa della Primavera", organizzata da Ticino Turismo per promuovere il territorio e le …

Ticino

Un'Alleanza contro la depressione

Lanciato un progetto che ha lo scopo di riconoscere tempestivamente il problema e migliorare la presa a carico delle persone che soffrono di questo disturbo.

Ticino

Oltre i selfie, dialogo nella società 2.0

Appuntamento per mercoledì 22 marzo all'USI nell'ambito del ciclo di conferenze “Le Arti del dialogo” tenute da professoresse, in collaborazione con …

Ticino

Torna il Festival delle Lingue

La nona edizione si terrà da lunedì 27 marzo a lunedì 10 aprile nelle quattro regioni del Ticino. L'idioma ospite quest'anno è il portoghese …

Ticino

In treno da Papa Francesco

Sabato il Pontefice sarà a Monza per una visita pastorale. Ecco come iscriversi. Per l'occasione TILO ha previsto un rinforzo di tutti i collegamenti verso Milano e …

Ticino

Ticino cassaforte dei dati virtuali

Pur essendo digitali, tutte le informazioni presenti sulla Rete hanno bisogno di spazi fisici. E sorpresa: il nostro Cantone ha le sue carte da giocare.

Ticino

Vari eventi per combattere il razzismo

Il Ticino, assieme ai cantoni romandi, si mobilitano in occasione della Settimana contro il razzismo. L'evento si svolge sempre attorno al 21 marzo.

Ticino

Ecco dove si parla di più dialetto

Stando all'Annuario statistico cantonale in cima alla lista vi è il distretto di Blenio, dove è il 69% della popolazione ad usarlo. Ultimo in classifica si …

Ticino

Apprendista ticinese quarta a Parigi

(LE FOTO) Buon posizionamento per Melissa Gabbani, al terzo anno come cuoca presso il Mot-Hotel albergo Losone, al concorso “YoungTalent Escoffier” 2017.

Ticino

Sportivi ciechi sulle piste

Stagione invernale ricca di eventi per il sodalizio ticinese: in programma sci, fondo e racchette.

Ticino

Dialogare con chi è diverso

Mercoledì 8 marzo all'USI s'inaugura un ciclo di conferenze tenute da professoresse, in collaborazione con esperti, sul tema "Dialogare per trasformare il …

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

bellinzon-1.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg