Home > Ticino e Regioni > Ticino

Più vicino il poligono di tiro sul Monte Ceneri

17.07.2017 - aggiornato: 17.07.2017 - 13:49

Adottato il Piano di utilizzazione cantonale che pone le basi per la realizzazione della struttura coperta che si posizionerà dove ora sorge lo stand della Piazza d’armi.

(FOTO FIORENZO MAFFI)

Il Consiglio di Stato ha adottato, nella sua seduta dell’11 luglio e ai sensi dell’art. 45 della Legge sullo sviluppo territoriale (LST), il Piano di utilizzazione cantonale (PUC) che pone le basi per la realizzazione del centro di addestramento e poligono di tiro al Monte Ceneri. Il PUC viene ora trasmesso al Gran Consiglio.

Il nuovo impianto, oltre ad assicurare l’adempimento dell’obbligo per il tiro fuori servizio militare, permette di risanare le situazioni di conflitto ambientale provocate dai poligoni di tiro della Ressiga a Canobbio-Porza (Nuovo Quartiere di Cornaredo), dei Saleggi a Bellinzona-Giubiasco e di Origlio-Cureglia, che saranno in seguito messi fuori esercizio. In questo modo si potrà pertanto fornire una risposta concreta alle richieste di numerosi abitanti che oggi subiscono le immissioni di queste impianti. La struttura coperta, che si posizionerà dove ora sorge lo stand 300 metri della Piazza d’armi del Monte Ceneri, permetterà pure di concentrare le infrastrutture necessarie per l’istruzione e il tiro dei diversi corpi di sicurezza e delle diverse associazioni, nell’ottica di un loro sfruttamento efficiente e sinergico e di un uso parsimonioso del territorio.

Il PUC adottato è il risultato degli approfondimenti svolti per rispondere ad alcuni interrogativi e a specifiche richieste emerse a vari livelli nel corso della procedura di modifica della scheda V10 del Piano direttore cantonale dalla quale il PUC trae fondamento. Trattasi in particolare delle tematiche legate al volume di traffico generato, alle ripercussioni ambientali e territoriali (rumori, paesaggio, fauna, corsi d’acqua, foreste) e al costo dell’opera.

Le osservazioni presentate nell’ambito della fase di consultazione svoltasi a cavallo dei mesi di aprile e di maggio sono state esaminate dal Consiglio di Stato, alcune delle quali hanno potuto essere integrate nella messa a punto del PUC adottato, che viene ora trasmesso al Gran Consiglio per l’approvazione di sua competenza. Dopo l’approvazione da parte del Parlamento, il PUC verrà pubblicato ad opera del Dipartimento del territorio. Contro il suo contenuto potrà essere interposto ricorso al Tribunale cantonale amministrativo.

 

(Red)

Ticino

In Ticino nuova diagnostica per il tumore al seno

Arriva nel nostro Cantone, alla Clinica Sant'Anna, la tecnologia di mammografia con mezzo di contrasto (CESM) che permette di abbassare la mortalità.

Ticino

Storie di alberghi e albergatori

Alla scoperta delle strutture storiche del Luganese e soprattutto di coloro che, con passione e professionalità, ne portano avanti il nome e la tradizione.

Ticino

Lavorare al caldo, alcune indicazioni

L'Ufficio dell’ispettorato del lavoro richiama al rispetto delle principali misure di prevenzione per la protezione di chi è costretto a svolgere attivit …

Ticino

Noi e gli altri, dialogo sulla migrazione

Durante l'ultima conferenza del ciclo “Le Arti del dialogo”, mercoledì all'USI di Lugano, si cercherà di capire come impostare il nostro …

Ticino

Dal Ticino nuovo professore di Medicina a Ginevra

Guido Garavaglia, già medico aggiunto degli Ospedali regionali di Bellinzona e Valli, di Locarno e di Mendrisio, è stato nominato titolare dall'Uni di …

Ticino

Start-up... partendo dagli investitori

Si tratta di un progetto del Centro Promozione Start-Up USI-SUPSI, che ha già avviato il primo esperimento in questo senso per un sistema di comunicazione …

Ticino

Targhe "TI" particolari all'asta!

Mercoledì 3 maggio si terrà l'ultima asta tradizionale prima del passaggio sul web. Successivamente sarà infatti attivato un nuovo sistema online.

Ticino

La Polizia scientifica si svela

Sabato 20 maggio si terrà un pomeriggio informativo sulle scienze forensi presso la sede di Via Chicherio 20 a Bellinzona.

Ticino

Imparare a fare cinema e non solo

Il CISA compie 25 anni. Intervista al direttore Domenico Lucchini che ci parla del presente e del futuro dell'istituto, con tutte le collaborazioni in corso.

Ticino

Non raccogliete i pulcini "caduti dal nido"

Questo l'appello dell'associazione Ficedula. Sono già nati giovani uccelli di diverse specie, se questi però si trovano a terra non significa siano …

Ticino

Dialoghi tra realtà e finzione

CONFERENZA ANNULLATA: l'appuntamento era per stasera all'USI nell'ambito del ciclo di conferenze “Le Arti del dialogo” tenute da professoresse, in …

Ticino

Un francobollo per Locarno70

Si tratta di un omaggio della Posta per il 70mo del Festival del Film. Lo speciale francobollo sarà prenotabile a partire dal 31 marzo.

Ticino

Patrick Walser nuovo portavoce FFS

Subentrerà a Roberta Trevisan che, dopo un periodo di congedo per maternità, assumerà un’altra funzione all’interno della comunicazione FFS in …

Ticino

50 famiglie d'Oltralpe "scoprono" il Ticino

(LE FOTO) È avvenuto lo scorso fine settimana, in occasione della "Festa della Primavera", organizzata da Ticino Turismo per promuovere il territorio e le …

Ticino

Un'Alleanza contro la depressione

Lanciato un progetto che ha lo scopo di riconoscere tempestivamente il problema e migliorare la presa a carico delle persone che soffrono di questo disturbo.

Ticino

Oltre i selfie, dialogo nella società 2.0

Appuntamento per mercoledì 22 marzo all'USI nell'ambito del ciclo di conferenze “Le Arti del dialogo” tenute da professoresse, in collaborazione con …

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg